No Mercy (2003)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE No Mercy 2003)
No Mercy 2003
Colonna sonora Today Is the Day dei Dope
Prodotto da WWE
Brand SmackDown!
Sponsor Subway
Data 19 ottobre 2003
Sede 1st Mariner Arena
Città Baltimore, Maryland
Spettatori 8,500
Cronologia pay-per-view
Unforgiven (2003) No Mercy 2003 Survivor Series (2003)
Progetto Wrestling

WWE No Mercy 2003 è stata la sesta edizione dell'annuale pay-per-view No Mercy, prodotto dalla World Wrestling Entertainment (WWE). L'evento, esclusivo del roster di SmackDown!, si è svolto il 19 ottobre 2003 preso la 1st Mariner Arena a Baltimore nel Maryland.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

La faida principale fu quella tra The Undertaker e Brock Lesnar per il WWE Championship di quest'ultimo. Nella puntata di SmackDown del 28 agosto, The Undertaker sconfisse Lesnar e Big Show in un Triple Threat match diventando il contendente numero uno al WWE Championship di Kurt Angle. La settimana successiva a SmackDown, Angle difese il titolo contro The Undertaker, ma il match terminò in un no-contest dopo che Lesnar attaccò entrambi con un colpo di sedia. Due settimane più tardi a SmackDown, Angle perse il WWE Championship contro Lesnar in un Iron Man match sul punteggio di 5 a 4. La settimana successiva a SmackDown, il Chairman della WWE, Vince McMahon, organizzò una cerimonia per introdurre il nuovo campione WWE Brock Lesnar, ma venne interrotto da The Undertaker e dalla General Manager di SmackDown, Stephanie McMahon, che annunciò che Lesnar avrebbe affrontato The Undertaker a No Mercy per il WWE Championship. Nella puntata di SmackDown del 9 ottobre, Lesnar difese il titolo contro Paul London. The Undertaker interruppe il match dicendo di aver avuto un incontro con Stephanie McMahon quella sera e che il match a No Mercy sarebbe stato un Biker Chain match.

Nella puntata di SmackDown del 9 ottobre, venne annunciato un match tra Eddie Guerrero e Big Show, valevole per il WWE United States Championship di Guerrero, per No Mercy. Più tardi, in serata, Chavo Guerrero attirò Big Show nel ring in modo tale che Eddie potesse portare all'interno dell'arena un camion di raccolta per le acque reflue, che utilizzò per spruzzarle addosso a Show. La settimana successiva, a SmackDown, dopo che Eddie Guerrero sconfisse Rhyno in un match non titolato, Big Show attaccò Guerrero colpendolo con una chokeslam sulla sua lowrider.

Nella puntata di SmackDown del 18 settembre, Kurt Angle perse il WWE Championship in un Iron Man match contro Brock Lesnar. La settimana successiva, Angle disse a Lesnar di presentarsi sul ring per dargli un rematch titolato, ma al posto di Lesnar si presentò John Cena, che attaccò Angle. Nella puntata di SmackDown del 2 ottobre, Lesnar e Cena sconfissero Angle e The Undertaker in un tag team match, dopo che Cena colpì Angle con una catena. Al termine del match venne annunciato che Cena ed Angle si sarebbero affrontati a No Mercy.

Nella puntata di SmackDown del 25 settembre, Vince McMahon organizzò una cerimonia per introdurre il nuovo campione WWE Brock Lesnar, ma venne interrotto da The Undertaker e dalla General Manager di SmackDown, Stephanie McMahon, che annunciò che Lesnar avrebbe affrontato The Undertaker a No Mercy per il WWE Championship. Ciò mandò Vince su tutte le furie che chiese a sua figlia di annullare la decisione presa, ma Stephanie non accontentò suo padre, il quale annunciò un "I Quit" match tra loro due per No Mercy. La settimana successiva, Vince offrì un'altra possibilità a Stephanie di rinunciare alla decisione presa, ma lei rifiutò ancora e Vince decise di aggiungere una stipulazione al loro match di No Mercy; ossia che, se Stephanie avesse perso avrebbe dovuto abbandonare la carica di General Manager di SmackDown. La settimana successiva, Linda McMahon (moglie di Vince e madre di Stephanie) convinse Vince ad aggiungere un ulteriore stipulazione al match di No Mercy; ovvero che, se Vince avesse perso avrebbe lasciato la sua carica di Chairman della federazione.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Heat Billy Kidman ha sconfitto Shannon Moore Single match 05:12
1 Tajiri (c) ha sconfitto Rey Mysterio Single match per il WWE Cruiserweight Championship 11:40
2 Chris Benoit ha sconfitto A-Train per sottomissione Single match 12:24
3 Zach Gowen ha sconfitto Matt Hardy Single match 05:33
4 The Basham Brothers (Doug e Danny Basham) hanno sconfitto The APA (Bradshaw e Faarooq) Tag team match 08:55
5 Vince McMahon (con Sable) ha sconfitto Stephanie McMahon (con Linda McMahon) I Quit match 09:24
6 Kurt Angle ha sconfitto John Cena per sottomissione Single match 18:28
7 Big Show ha sconfitto Eddie Guerrero (c) Single match per il WWE United States Championship 11:27
8 Brock Lesnar (c) ha sconfitto The Undertaker Biker Chain match per il WWE Championship 24:14
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling