Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Yoshihiro Tajiri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Yoshihiro Tajiri
Tajiri nel 2005
Tajiri nel 2005
Ring name Aquarius
Kikkoman
Tajiri
Yoshihiro Tajiri
Tigre Blanco
Nazionalità Giappone Giappone
Nascita Tamana
29 settembre 1970
Residenza Tokyo
Altezza 175 cm
Altezza dichiarata 175 cm
Peso dichiarato 85 kg
Allenatore Animal Hamaguchi
Kendo Nagasaki
Bill DeMott
Ricky Santana
Debutto 19 settembre 1994
Progetto Wrestling

Yoshihiro Tajiri (田尻 義博 Tajiri Yoshihiro?; Tamana, 29 settembre 1970) è un wrestler giapponese.

È noto per i suoi trascorsi nella World Wrestling Entertainment e nella Extreme Championship Wrestling dove ha combattuto con il ringname Tajiri.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

IWA Japan (1994–1995)[modifica | modifica wikitesto]

Tajiri lotta nella federazione per più di un anno, accrescendo la sua credibilità ed arrivando, a conquistarsi addirittura la possibilità di sfidare il NWA Champion Dan Severn negli USA.

EMLL (1996–1997)[modifica | modifica wikitesto]

Tajiri adotta una maschera come da tradizione e assumendo l'appellativo di Aquarius. Qui riesce a vincere l'EMLL Light Heavyweight Championship ai danni di Dr. Wagner. Di fronte al suo pubblico, Aquarius toglierà la maschera rivelando la sua vera identità. Tajiri diventa una vera e propria celebrità del pro wrestling giapponese. Arriva la chiamata della prestigiosa NJPW per partecipare al Super Junior Tournament con atleti del calibro di Jushin Liger, Chris Jericho e Chavo Guerrero. Tajiri si avvicina al mondo hardcore.

Extreme Championship Wrestling (1998–2001)[modifica | modifica wikitesto]

La sua fama è ormai mondiale e Paul Heyman, mente della ECW, sceglie Tajiri per la sua federazione sempre pronta a stravolgere i limiti del pro wrestling. Nel novembre del 1998, Tajiri fa il suo esordio in ECW sconfiggendo Antifaz del Norte. Il primo feud che lo vede protagonista nella federazione di Philadelphia, è contro Super Crazy. Tajiri lo sconfigge nella prima edizione del PPV Guilty as Charged, ma poi subisce, una serie di tre sconfitte dell'atleta messicano. Messa da parte la rivalità con Super Crazy, Tajiri prima sfida Jerry Lynn, subendo un'altra sconfitta, poi Little Guido, conquistando finalmente una vittoria. Il lavoro di Tajiri viene apprezzato al punto che avrà la possibilità di sfidare per ben tre volte l'ECW Champion Tazz, perdendo però tutti gli incontri, anche se il suo stato di superstars è innegabile. Le strade di Tajiri e il suo ex rivale Super Crazy si rincontrano nuovamente; i due infatti sono impegnati al PPV November to Remember in un Triple Threat Match che però viene vinto dal terzo incomodo Jerry Lynn. Accantonata parzialmente la rivalità, Tajiri e Super Crazy lottano in coppia a Guilty as Charged per avere la meglio su Little Guido e Jerry Lynn. L'8 aprile conquista il suo primo titolo ECW, infatti battendo Little Guido e Super Crazy porta a casa l'ECW Television Championship. La gioia è breve, infatti il 22 aprile, a Cyberslam, Rhyno riesce ad avere la meglio privandolo del titolo. Comincia per lui un periodo di stallo, in cui affronterà avversari del calibro di Steve Corino, Little Guido, Jerry Lynn e Psicosis, senza alcun titolo in palio. Durante il Massacre Tour però, in coppia con Mikey Whipwreck sconfiggono tutte le coppie, conquistando l'ECW Tag Team Championship. Ma la gioia è ancora più breve, poiché il giorno dopo i titoli gli vengono strappati dai F.B.I. Dopo questo, Tajiri comincia a capire il clima che gira in ECW, quindi decide di abbandonare la federazione.

World Wrestling Federation/Entertaiment (2001–2005)[modifica | modifica wikitesto]

Assistente di William Regal e relazione con Torrie Wilson (2001)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la chiusura della ECW, Tajiri fu ingaggiato dalla World Wrestling Federation, dove debutterà come assistente del Commissioner della WWF William Regal. Quando Regal passerà a The Alliance, Tajiri avrà un feud con lui. Vincerà il suo primo titolo in WWF nell'estate del 2001, quando sconfisse Chris Kanyon per il WCW United States Heavyweight Championship. Perse il titolo al PPV Unforgiven contro Rhino. Il 22 ottobre 2001 a Raw Tajiri conquista il WCW Cruiserweight Championship. Dopo che la WWF ha sconfitto la The Alliance a Survivor Series 2001 il titolo prende il nome di WWF Cruiserweight Championship. Tajiri perde il WWF Cruiserweight Championship il 4 aprile 2002 contro Billy Kidman a SmackDown!.

Cruiserweight Champion (2002–2003)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 la World Wrestling Federation viene rinominata World Wrestling Entertainment e il roster viene diviso in due: Raw e SmackDown!. Tajiri finirà nel roster di SmackDown! Dove vincerà il WWE Cruiserweight Championship per due volte. Nel 2003 Tajiri forma un team con Eddie Guerrero e i due a Judgment Day 2003 conquistano i WWE Tag Team Championship sconfigge il Team Angle composto da Charlie Haas e Shelton Benjamin. Dopo che Tajiri e Guerrero perdono i WWE Tag Team Championship Guerrero turna Heel nei confronti di Tajiri sancendo la fine del loro team. Formerà anche una stable di poca durata con Akio e Sakoda, conosciuta come Kyo Dai.

World Tag Team Championship (2004–2005)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004, a seguito di WrestleMania XX, Tajiri passò nel roster di Raw dove ha avuto inizialmente una faida con Eric Bischoff e Jonathan Coachman.

Il 4 febbraio 2005 Tajiri conquista con William Regal il World Tag Team Championship durante un'edizione di Raw in Giappone sconfiggendo La Résistance (Robért Conway e Sylvain Grenier). I due difendono le cinture più volte contro La Résistance e sconfiggono in un match i debuttanti Heart Throbs. Il loro regno finisce il 1º maggio 2005 a Backlash durante un Tag Team Turmoil Match, mentre The Hurricane e Rosey si laureano nuovi campioni.

Varie faide e rilascio (2005–2006)[modifica | modifica wikitesto]

Tajiri partecipa tra l'altro il 12 giugno 2005 a ECW One Night Stand 2005, l'evento revival della ECW sconfiggendo il suo vecchio avversario Super Crazy. Successivamente formerà un Tag Team di breve durata con Eugene.

Nel dicembre 2005 Tajiri è stato rilasciato dalla WWE sotto sua richiesta per poter passare più tempo con sua moglie e la sua famiglia in Giappone. Il suo ultimo match in WWE è stata una sconfitta contro Gregory Helms durante un'edizione di Heat a Boston.

In Giappone ha continuato a lottare, entrando nella HUSTLE a metà marzo per poi tornare in Big Japan alla fine di aprile. Tajiri è apparso anche a ECW One Night Stand 2006 perdendo in coppia con Super Crazy contro i Full Blooded Italians (F.B.I.).

Hustle (2006–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 febbraio 2006 torna sul quadrato, debuttando nella federazione giapponese Hustle. Nei mesi successivi lotta diversi show per la compagnia, poi l'11 giugno 2006 torna "one night only" alla WWE per partecipare alla seconda edizione di ECW One Night Stand, dove la coppia formata da lui e Super Crazy perde contro gli FBI, Little Guido e Tony Mamaluke. Il 17 giugno 2006 Tajiri prende parte all'evento HustleAID, battendo Toshiaki Kawada e New-Ling Sama in coppia con Shinjiro Ohtani e poi affrontando nel main event Nobuhiko Takada, che però o sconfigge. Tajiri dà un'altra grande prova del suo valore il 27 agosto 2006 durante l'Hiroshi Hase Retirement Show, perdendo contro il leggendario Great Muta dopo una battaglia durata mezz'ora. Nei mesi successivi Tajiri continua a lottare sporadicamente per la Hustle.

All Japan Pro Wrestling (2006–2007, 2011)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 Tajiri si sposta nella All Japan Pro Wrestling dove ha un feud per l'AJPW Triple Crown Heavyweight contro il campione Minoru Suzuki. Il feud inizia il 30 marzo 2007 al Champion Carnival 2007, quando Tajiri viene sconfitto da Suzuki via count out e poi ruba la cintura di campione. Tajiri è opposto a Suzuki il 22 aprile 2007 nel corso di un tag team match e batte il campione. Pochi giorni dopo Tajiri accetta di restituire la cintura in cambio di un title match, che ha luogo il 30 aprile, ma lo vede uscire sconfitto. Successivamente Tajiri fa coppia con Great Muta in alcuni match. Nel febbraio 2008 Tajiri fa una apparizione nel corso del tour della WWE in Giappone. La compagnia di Stamford gli offre di ritornare a tempo pieno, ma lui rifiuta, non disdegnando delle apparizioni a sorpresa nel WWE WrestleMania Revenge Tours che si tiene nel mese di aprile in Inghilterra.

Smash (2010–2012)[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre del 2009 Tajiri diventa manager della Smash, una nuova compagnia giapponese di wrestling nata dalle ceneri della HUSTLE che si basa su tre linee di spettacolo: pro-wrestling, mixed martial arts and kickboxing. La compagnia ha un suo pubblico di nicchia, ma è costretta a chiudere nel marzo 2012 dopo un disaccordo tra Tajiri ed il finanziatore principale della Smash, Masakazu Sakai. Il 14 marzo 2012 Tajiri lotta nell'ultimo match della compagnia: in coppia con AKIRA batte Hajime Ohara e StarBuck. Subito dopo il match, l'ex stella della WWE annuncia la fondazione di una nuova compagnia.[1]

Wrestling New Classic (2012–2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 aprile 2012 Tajiri lancia la Wrestling New Classic (WNC):[2][3] nel primo show lotta nel main event e viene sconfitto da AKIRA. Nei mesi seguenti Tajiri fa coppia con il suo vecchio compagno della ECW Mikey Whipwreck e viene tradito dal suo storico partner AKIRA. La compagnia continua, poi, a svolgere periodicamente degli show sul suolo nipponico e Tajiri è la sua attrazione principale.

Wrestle–1 (2014–2016)[modifica | modifica wikitesto]

Tajiri lotta il suo primo match nella Wrestle-1 il 6 luglio 2014, dove in coppia con Yusuke Kodama ha sconfitto il team della Total Nonstop Action Wrestling (Ethan Carter III e Rockstar Spud). Attraverso il rapporto di lavoro tra Wrestle-1 e TNA, il 5 agosto ai tapings di Impact sconfigge Bobby Roode.

Il 28 luglio 2016 Tajiri ha lasciato la Wrestle-1 a seguito della scadenza del suo contratto.

Ritorno in WWE (2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 giugno 2016 è stato annunciato che Tajiri avrebbe preso parte al Cruiserweight Classic, un torneo indetto dalla WWE. Nei sedicesimi di finale del 23 giugno il giapponese ha affrontato e sconfitto l'australiano Damien Slater ma, negli ottavi di finale del 14 luglio, è stato eliminato dal messicano Gran Metalik.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Tajiri esegue la Tarantula su Wataru Sakata
Tajiri applica la Camel Clutch su René Duprée

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Japanese Buzzsaw"
  • "Hustle Buzzsaw"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • "Smack My Bitch Up" dei The Prodigy (ECW)
  • "Just Got Wicked" dei Cold & Dale Oliver (TNA/Wrestle-1)
  • "T.I.W." di Harry Slash & The Slashtones (ECW)
  • ""Sinister Music" dei Boner (ECW; usata come membro della Unholy Alliance)
  • "Imperial City" di Jesus Mercedes (WWF/E)
  • "Asiattacker" di Jim Johnston (WWE/NJPW/Hustle/Smash/WNC)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Big Japan Pro Wrestling

  • BJW World Junior Heavyweight Championship (1)
  • BJW World Tag Team Championship (2 - con Ryuji Yamakawa)

Combat Zone Wrestling

Consejo Mundial de Lucha Libre

Extreme Championship Wrestling

International Wrestling Association: Puerto Rico

World Wrestling Federation/Entertainment

Pro Wrestling Illustrated

  • 242° tra i 500 migliori wrestler singoli nella "PWI Years" (2003)
  • 183° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2011)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://411mania.com/wrestling/into-the-indies-04-27-10-hustle-gets-smashed/
  2. ^ (JA) プレ旗揚げ戦決定!, su Wrestling New Classic, 5 aprile 2012. URL consultato il 5 aprile 2012.
  3. ^ (JA) Tajiri新団体発表「若手を海外に」, su Nikkan Sports, 6 aprile 2012. URL consultato il 6 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN260902310