Elimination Chamber (2015)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Elimination Chamber 2015)
Jump to navigation Jump to search
Elimination Chamber (2015)
Colonna sonoraComing for You dei The Offspring
Prodotto daWWE
SponsorTotino's
Data31 maggio 2015
SedeAmerican Bank Center
CittàCorpus Christi, Texas
Spettatori7.000
Cronologia pay-per-view
Payback (2015)Elimination Chamber (2015)Money in the Bank (2015)
Progetto Wrestling

Elimination Chamber (2015) è stata la sesta edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto annualmente dalla WWE. L'evento si è svolto il 31 maggio 2015 all'American Bank Center di Corpus Christi (Texas).

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Nella puntata di Raw del 18 maggio, Dean Ambrose ha reclamato la sua rivincita per il titolo a Elimination Chamber contro Seth Rollins, dopo che quest'ultimo aveva mantenuto il WWE World Heavyweight Championship la sera prima a Payback, in un fatal four-way match che includeva, oltre ad Ambrose, Randy Orton e Roman Reings. Quella stessa sera, Ambrose ha interrotto un promo dell'Authority attaccando Rollins e costringendo Stephanie McMahon a dargli il match titolato dopo che Ambrose stava per colpire la testa di Rollins, appoggiata a dei blocchi di gesso, con una sedia. La settimana successiva a Raw, Ambrose è riuscito a firmare il contratto, ufficializzando di fatto il match, dopo che l'Authority lo aveva fatto arrestare per un'aggressione involontaria ad un cameraman (in realtà architettata da Rollins).

Nella puntata di Raw del 18 maggio, l'NXT Champion Kevin Owens ha risposto alla sfida dello United States Champion John Cena. Dopo un confronto verbale, lo ha attaccato con la sua Pop-up powerbomb. Nel corso della serata, dopo aver parlato con Triple H, Owens ha ottenuto il suo match contro Cena a Elimination Chamber.

Il 18 maggio a Raw sono stati ufficializzati i partecipanti degli Elimination Chamber match per il vacante Intercontinental Championship e per il WWE Tag Team Championship; per il primo: Ryback, Sheamus, King Barret, R-Truth, Rusev e Dolph Ziggler mentre per il secondo: il New Day, i Lucha Dragons, gli Ascension, i Prime Time Players, Tyson Kidd e Cesaro e i Los Matadores.

Poche ore prima dell'evento è stato annunciato che Rusev, il quale aveva subito un infortunio durante i taping di SmackDown, non avrebbe potuto prendere parte al match; all'evento, Mark Henry si è rivelato essere il suo sostituto.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Kick-off Stardust ha sconfitto Zack Ryder Single match[1] 06:12
1 The New Day (Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods) (c) ha sconfitto The Ascension (Konnor e Viktor), Los Matadores (Diego e Fernando), The Lucha Dragons (Kalisto e Sin Cara), The Prime Time Players (Darren Young e Titus O'Neil) e Tyson Kidd e Cesaro Tag Team Elimination Chamber match per il WWE Tag Team Championship[2] 23:40
2 Nikki Bella (c) ha sconfitto Naomi e Paige Triple Threat match per il WWE Divas Championship[3] 06:04
3 Kevin Owens ha sconfitto John Cena Single match[4] 20:15
4 Neville ha sconfitto Bo Dallas Single match[5] 08:46
5 Ryback ha sconfitto Dolph Ziggler, King Barrett, Mark Henry, R-Truth e Sheamus Elimination Chamber match per il vacante WWE Intercontinental Championship[6] 25:12
6 Dean Ambrose ha sconfitto Seth Rollins (c) (con Jamie Noble, Joey Mercury e Kane) per squalifica Single match per il WWE World Heavyweight Championship[7] 21:49

Entrate ed eliminazioni negli Elimination Chamber match[modifica | modifica wikitesto]

Elimination Chamber match per il WWE Tag Team Championship
Eliminato Wrestler (team) Entrato Eliminati da (team) Modalità di eliminazione
01  Diego (Los Matadores) 04  Konnor (The Ascension) Schienato in seguito alla Fall of Man
02  Kalisto (The Lucha Dragons) 02  Konnor (The Ascension) Schienato in seguito alla Fall of Man
03  Viktor (The Ascension) 01  Darren Young (Prime Time Players) Schienato in seguito ad un Gut Check
04  Cesaro (Cesaro & Tyson Kidd) 03  Darren Young (Prime Time Players) Schienato con un Roll-up
05  Titus O'Neil (Prime Time Players) 05  Kofi Kingston (The New Day) Schienato in seguito alla Trouble in Paradise
Vincitori The New Day (c) 06 
Elimination Chamber match per il WWE Intercontinental Championship
Eliminato Wrestler Entrato Eliminato da Modalità di eliminazione
01  King Barrett 01  R-Truth Schienato in seguito alla Lie Detector
02  R-Truth 03  Ryback Schienato in seguito alla Shell Shocked
03  Mark Henry 04  Sheamus Schienato in seguito al Brogue Kick
04  Dolph Ziggler 02  Sheamus Schienato in seguito al Brogue Kick
05  Sheamus 06  Ryback Schienato in seguito alla Shell Shocked
06 Vincitore Ryback 05 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stardust def. Zack Ryder (Kickoff Match), WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  2. ^ Powers, Kevin, The New Day won the WWE Tag Team Championship Elimination Chamber Match, WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  3. ^ Clapp, John, Divas Champion Nikki Bella def. Naomi and Paige in a Triple Threat Match, WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  4. ^ Melock, Bobby, NXT Champion Kevin Owens def. United States Champion John Cena (Champion vs. Champion Match: Non-Title), WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  5. ^ Laboon, Jeff, Neville def. Bo Dallas, WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  6. ^ Artus, Matthew, Ryback def. Dolph Ziggler, R-Truth, Mark Henry, Sheamus and King Barrett in an Intercontinental Championship Elimination Chamber Match, WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.
  7. ^ Benigno, Anthony, Dean Ambrose def. WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins via Disqualification, WWE. URL consultato il 31 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling