Victor Togliani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Victor Togliani (Milano, 21 febbraio 1951) è un illustratore, scenografo, cantante e scultore italiano specializzato in fantascienza e fantasy. Lavora per la pubblicità, l’editoria, il cinema, la televisione e la discografia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha inciso dischi con il nome di Barnaba. Dopo aver studiato al liceo classico, s'iscrive all'Accademia di Brera di Milano insegnando in seguito psicologia della visione, anatomia e illustrazione. Come illustratore ha lavorato per Coca-Cola, Agip, Carlsberg, General Electric, Caterpillar, Zenith, Lumberjack, GiòStyle, Delchi, Alessi, Weight Watchers, Campari, Mecanorma, Apple, Barilla, Ford, Kraft Foods, F.I.V. Edoardo Bianchi e Seagram.[1] Ha disegnato copertine e illustrazioni per Saar, Baby Records, Koch Records, BMG Ariola, Messaggerie Musicali, Ricordi, Ariston Records, De Agostini, Fabbri Editori, Arnoldo Mondadori Editore (copertine di Segretissimo), Alberto Peruzzo Editore, Editrice Nord e Harmony.[1] Come costumista in pubblicità televisive per i marchi Nesquik, Geox, Fabbri Editori, Matchbox, Kinder, Euronics, OSRAM e Rondò Veneziano (per la promozione di Rondò 2000). Ha realizzato sigle per i programmi Risatissima (Canale 5), La luna nel pozzo (Italia 1), La giostra (Rete 4).

Nel 2010, durante Cartoomics, gli è stato assegnato il terzo Premio Carlo Jacono dedicato al migliore illustratore italiano.[2]

Copertine[modifica | modifica wikitesto]

Victor Togliani ha disegnato, alternandosi ad Angus McKie, alcune storiche illustrazioni per le copertine dei Rondò Veneziano, ensemble di musica ideato da Gian Piero Reverberi. Anche il primo logo del gruppo è dello stesso Togliani:[3]

Altre copertine sono quelle di:

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 è stato direttore artistico del film d'animazione Aida degli alberi.[8][9] Ha realizzato le scenografie dei lungometraggi L'eroe dei due mondi, Chi ha paura?, le scenografie di corti e videoclip musicali per i Rondò Veneziano.[10] Ha curato il mecha design di Nirvana di Gabriele Salvatores.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Victor Togliani, Funzioni non verbali. Vivere giocando con una matita in tasca, Asola, Gilgamesh Edizioni, 2002, ISBN 978-88-97469-61-2
  • Alberto Barbera, Cavalcarono insieme. 50 anni di cinema e televisione in Italia, Milano, Mondadori, 2004, ISBN 88-370-3239-0

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]