Tutti i sogni del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tutti i sogni del mondo
PaeseItalia
Anno2003
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Puntate4
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaPaolo Poeti
SceneggiaturaGiuseppe Furno, Paolo Poeti, Patrizia Fassio, Domenico Matteucci, Marina Garroni
Interpreti e personaggi
Prima visione
Dal4 febbraio 2003
Al25 febbraio 2003
Rete televisivaRai 2

Tutti i sogni del mondo è una miniserie televisiva trasmessa su Rai 2 nell'inverno del 2003. La fiction è diretta da Paolo Poeti e interpretata da Serena Autieri e Bianca Guaccero; in alcune importanti scene compare anche la special guest Romina Power.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge all'Accademia dello Spettacolo di Roma, dove si incontrano quattro ragazze unite dallo stesso sogno: fare strada nel mondo dello spettacolo. Le quattro giovani vanno a vivere nella stessa casa e si scoprono presto molto legate.

Cinzia è una ragazza campana con la passione per il canto ed ha un figlio di due anni, avuto da una storia con un sottufficiale italiano morto in un'operazione militare all'estero; in seguito si sposa con un giovane omosessuale pur di avere l'affidamento del figlioletto. Daniela è la figlia di un Conte, ricco produttore vinicolo, ma lei vuole arrivare al successo senza l'aiuto di nessuno, anche se non disdegna di andare in giro con una lussuosa decappottabile. Giulia è una giovane che di sera sbarca il lunario facendo la cubista e vive nell'albergo dove lavora la madre; non conosce il padre, che sembra avere dei guai con la giustizia. Sabina è una ragazza di origine toscana che sogna di fare l'attrice e quando riceve la notizia di essere stata presa dall'Accademia arriva persino a lasciare il futuro marito; in seguito ha un'offerta di lavoro con un grande regista ma la rifiuta pur di completare gli studi accademici e di non lasciare un nuovo amore. Le quattro hanno una grande amicizia con Valentina, che non vive con loro ma con i genitori e che ha il sogno di diventare ballerina: scopre poi di avere una brutta malattia, ma lei non ha intenzione di lasciarsi andare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione