This Is Us (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
This Is Us
This Is Us.png
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale This Is Us
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2016 – in produzione
Formato serie TV
Genere family drama
Stagioni 1
Episodi 18
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Dan Fogelman
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Siddhartha Khosla
Produttore esecutivo Dan Fogelman, Jess Rosenthal, Charlie Gogolak, Glenn Ficarra e John Requa
Casa di produzione Rhode Island Ave. Productions, Zaftig Films, 20th Century Fox Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 20 settembre 2016
Al in corso
Rete televisiva NBC
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 21 novembre 2016
Al in corso
Rete televisiva Fox Life

This Is Us è una serie televisiva statunitense creata da Dan Fogelman e trasmessa dal 20 settembre 2016 dall'emittente NBC.

Si tratta di un dramma familiare narrato su due archi temporali, interpretato da un cast corale che comprende Milo Ventimiglia, Mandy Moore, Sterling K. Brown, Chrissy Metz, Justin Hartley, Susan Kelechi Watson, Chris Sullivan e Ron Cephas Jones.

La serie è stata accolta da un marcato successo di critica e pubblico, venendo candidata pochi mesi dopo il debutto al Golden Globe per la miglior serie drammatica.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980 Jack e Rebecca sono una coppia di giovani sposi la cui vita si complica inaspettatamente quando lei rimane incinta di tre gemelli. Il giorno del parto plurigemellare, nonché compleanno di Jack, le cose non vanno come sperato e uno dei bambini non sopravvive. Su proposta del dottore che ha gestito il parto, i due neo-genitori decidono tuttavia di adottare un bambino nero nato nello stesso giorno e abbandonato da sconosciuti nei pressi di una vicina caserma dei vigili del fuoco, facendo in seguito ritorno a casa comunque con tre figli. Nel presente, trentasei anni dopo, i tre fratelli vivono la propria vita adulta in diverse città degli Stati Uniti. Uno dei due gemelli, Kevin, è un noto attore televisivo che inizia a non essere pienamente soddisfatto della sua vita mondana andando alla ricerca di un cambiamento professionale e non solo; Kate è la sorella a cui è molto legato, la quale cerca invano di controllare il suo peso; Randall, marito e padre di due figlie, è il loro fratello adottivo che va alla ricerca del proprio padre naturale da cui era stato abbandonato. Quando lo trova, scoprirà che la madre, intanto risposatasi con l'ex migliore amico del marito dopo essere rimasta vedova, era a conoscenza della sua identità.

La trama segue sia le vicende dei tre fratelli nel presente che quelle dei genitori nel periodo in cui i tre sono nati e in vari momenti della loro crescita.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 18 2016-2017 2016-2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Jack Pearson, interpretato da Milo Ventimiglia, doppiato da Francesco Pezzulli.
    Nato il 31 agosto 1944, è il marito di Rebecca e padre di Randall, Kate e Kevin.
  • Rebecca Pearson, interpretata da Mandy Moore, doppiata da Emanuela D'Amico.
    Moglie di Jack e madre di Randall, Kate e Kevin.
  • Randall Pearson, interpretato da Sterling K. Brown, doppiato da Carlo Scipioni.
    Nato il 31 agosto 1980, è il figlio adottivo di Jack e Rebecca. È un analista finanziario di successo sposato e padre di due bambine. In prossimità del suo trentaseiesimo compleanno trova il suo padre naturale, William, che decide di far conoscere alla sua famiglia.
  • Kate Pearson, interpretata da Chrissy Metz, doppiata da Claudia Razzi.
    Nata il 31 agosto 1980, è la sorella gemella di Kevin; single e in sovrappeso, ha problemi a tenere sotto controllo la sua alimentazione. Avvia una relazione con Toby, un membro del gruppo di supporto per persone con problemi di peso di cui fa parte.
  • Kevin Pearson, interpretato da Justin Hartley, doppiato da Davide Albano.
    Nato il 31 agosto 1980, è un attore televisivo di successo ma insoddisfatto di recitare in una commedia di serie B oltre che della sua vuota vita mondana. Decide quindi di provare un'esperienza nel teatro, trovando subito un ruolo grazie alla sua notorietà più che al suo talento.
  • Beth Pearson, interpretata da Susan Kelechi Watson, doppiata da Emilia Costa.
    Moglie di Randall.
  • Toby Damon, interpretato da Chris Sullivan, doppiato da Teo Bellia.
    Conoscente sovrappeso di Kate, con la quale avvia una relazione sentimentale.
  • William Hill, interpretato da Ron Cephas Jones, doppiato da Stefano Mondini.
    Padre biologico di Randall, nonché malato terminale di cancro.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Annie Pearson, interpretata da Faithe Herman.
    Figlia minore di Randall e Beth.
  • Tess Pearson, interpretata da Eris Baker.
    Figlia maggiore di Randall e Beth.
  • Miguel, interpretato da Jon Huertas.
    Migliore amico di Jack nel passato e secondo marito di Rebecca.
  • Dr. Nathan Katowsky, interpretato da Gerald McRaney.
    È l'ostetrico che fa nascere i figli di Jack e Rebecca.
  • Olivia Maine, interpretata da Janet Montgomery.
    È l'attrice teatrale con cui Kevin dovrebbe recitare dopo la svolta nella sua carriera, ma le cose si complicano quando i due rimangono coinvolti sentimentalmente.
  • Sloane Sandburg, interpretata da Milana Vayntrub.
    È l'autrice della commedia di Kevin e Olivia, anche lei avvia una relazione con l'attore protagonista dopo che Olivia abbandona la produzione.
  • Sophie, interpretata da Alexandra Breckenridge.
    Migliore amica di Kate da bambina di cui Kevin si innamora; nel presente è la sua ex-moglie. Kevin proverà a ritornare insieme a lei dopo la turbolente esperienza con Olivia e Sloane.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

This Is Us venne annunciata per la prima volta il 2 settembre 2015, quando la NBC ne commissionò la produzione di un episodio pilota alla 20th Century Fox Television.[1] Il progetto nasce da una collaborazione tra lo sceneggiatore Dan Fogelman e la coppia di registi Glenn Ficarra e John Requa, in precedenza rispettivamente autore e registi del film del 2011 Crazy, Stupid, Love.[1]

Fogelman spiegò di aver concepito una serie, in contrapposizione allo stile dark e cinico di molte opere contemporanee e alla negatività che emerge dall'attualità raccontata dai mezzi d'informazione, che trasmette speranza e ottimismo, in grado di commuovere e far stare meglio lo spettatore.[2] Per il modo in cui chi guarda la serie è chiamato a comprendere come i protagonisti sono collegati, esplorando come le diverse storie narrate evolvono nel tempo e si influenzano a vicenda l'ideatore la paragonò a una versione dramedy di Lost, definendola ambiziosa e innovativa nell'esplorare la condizione della famiglia umana.[2]

Il cast corale che caratterizza la serie fu assemblato tra i mesi di novembre e dicembre 2015. Il 12 novembre Mandy Moore, Milo Ventimiglia, Justin Hartley, Sterling K. Brown e Ron Cephas Jones furono i primi ad essere scritturati,[3] mentre in seguito fu annunciata la presenza anche di Chrissy Metz, Susan Kelechi Watson e Chris Sullivan.[4][5][6]

Le riprese si svolgono principalmente negli studi televisivi di Los Angeles.[7]

Programmazione televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 maggio 2016 venne confermata la produzione di una prima stagione,[6] mentre tre giorni dopo fu pubblicato il primo trailer,[8] che conquistò rapidamente popolarità online, divenendo il più visto su Facebook tra i nuovi trailer presentati nello stesso mese dalle emittenti televisive statunitensi.[9] La première televisiva venne fissata per il 20 settembre 2016.[10]

Il 27 settembre 2016 la NBC allungò l'ordine di produzione per la prima stagione a 18 episodi,[11] mentre il 18 gennaio 2017, a fronte della popolarità guadagnata dall'opera, annunciò il rinnovo per una seconda e terza stagione, anch'esse di diciotto episodi, da trasmettere negli anni a seguire.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Dan Fogelman Dramedy Gets Pilot Order At NBC With ‘Focus’ Duo Directing, in Deadline, Penske Media Corporation, 2 settembre 2015. URL consultato il 19 maggio 2016.
  2. ^ a b (EN) Lesley Goldberg, 'This Is Us' Creator on Trailer's Magic Asset and Why the Time Is Right for a "Feel-Good" Family Drama, in The Hollywood Reporter, 2 agosto 2016. URL consultato il 3 agosto 2016.
  3. ^ (EN) Denise Petski, Mandy Moore, Milo Ventimiglia Lead Cast Of Dan Fogelman NBC Pilot, in Deadline, Penske Media Corporation, 12 novembre 2015. URL consultato il 19 maggio 2016.
  4. ^ (EN) Denise Petski, Chrissy Metz Joins Dan Fogelman NBC Pilot, in Deadline, Penske Media Corporation, 30 novembre 2015. URL consultato il 19 maggio 2016.
  5. ^ (EN) Denise Petski, ‘Grease Live’ Casts Eve Plumb; Susan Kelechi Watson Joins Dan Fogelman Pilot, in Deadline, Penske Media Corporation, 8 dicembre 2015. URL consultato il 19 maggio 2016.
  6. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Dan Fogelman Dramedy ‘This Is Us’ Picked Up To Series By NBC, in Deadline, Penske Media Corporation, 12 maggio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.
  7. ^ (EN) Nellie Andreeva, Pilot Locations 2016: Los Angeles Continues Rebound, New York Tally Slips, in Deadline, Penske Media Corporation, 25 febbraio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.
  8. ^ (EN) Denise Petski, NBC’s New Series Trailers: ‘The Good Place’, ‘Timeless’, ‘This Is Us’, in Deadline, Penske Media Corporation, 15 maggio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.
  9. ^ (EN) Nellie Andreeva, Record-Breaking ‘This Is Us’ Trailer Tops 25 Million Views On Facebook – Update, in Deadline, Penske Media Corporation, 19 maggio 2016. URL consultato il 20 maggio 2016.
  10. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, NBC Fall Premiere Dates: Chicago Fire's October Start, Blindspot's Wednesday Relaunch and Others, in TVLine, Penske Media Corporation, 15 giugno 2016. URL consultato il 15 giugno 2016.
  11. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘This Is Us’ Gets Full-Season Order At NBC For Total Of 18 Episodes, in Dealine, Penske Media Corporation, 27 settembre 2016. URL consultato l'8 ottobre 2016.
  12. ^ (EN) Kimberly Roots, This Is Us Renewed for Seasons 2 and 3, in TVLine, Penske Media Corporation, 18 gennaio 2017. URL consultato il 19 gennaio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione