SunExpress

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SunExpress
Logo
SunExpress Boeing 737-8HC TC-SEN (30018491282).jpg
Stato  Turchia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazioneottobre 1989
Sede principaleAdalia
Gruppo
Persone chiaveMax Kownatzki (CEO)
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.sunexpress.com/tr/ e www.sunexpress.com
Compagnia aerea standard
Codice IATAXQ
Codice ICAOSXS
Indicativo di chiamataSUNEXPRESS
Primo volo1990
HubSmirne
Frequent flyerSunExpress Bonus
Flotta49 (nel 2021)
Destinazioni66 (nel 2021)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

SunExpress è una compagnia aerea turco-tedesca con sede ad Adalia.[1] SunExpress è stata fondata nell'ottobre 1989 come joint venture tra Turkish Airlines e Lufthansa. Opera voli passeggeri di linea e charter verso più di 60 destinazioni in 30 paesi europei, nonché in Nord Africa, Mediterraneo, Mar Nero e Mar Rosso.[2] La compagnia aerea si concentra sul turismo internazionale, sui viaggi etnici e sui voli nazionali turchi verso le città dell'Anatolia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

SunExpress è stata fondata ad Afalia nell'ottobre 1989 come joint venture tra Turkish Airlines e Lufthansa. Il suo primo volo risale al 1990.

SunExpress è diventata la prima compagnia aerea privata a offrire voli di linea internazionali dalla Turchia con il suo primo volo Adalia-Francoforte nel 2001. Ha aperto la sua seconda base a Smirne e ha iniziato ad operare voli nazionali nel 2006. Con questo lancio, SunExpress è diventata la prima compagnia aerea a collegare Smirne con le città anatoliche con voli diretti in Turchia.

Nel maggio 2010, SunExpress ha preso in consegna il primo dei sei Boeing 737-800 appena acquistati e ha lanciato la sua nuova identità aziendale inclusi un nuovo logo, una nuova livrea, nuovi colori, uniformi ed elementi di identità visiva.

SunExpress Deutschland GmbH è stata fondata nel 2011. L'azienda ha iniziato la sua attività nel giugno 2011. Oltre alle destinazioni turche sulla costa meridionale, sull'Egeo, sul Mar Nero e nell'est del paese, serviva anche destinazioni lungo il Mediterraneo, Mar Nero, Nord Africa e Mar Rosso.

SunExpress ha deciso di investire in un suo edificio e nel giugno 2012 è stato costruito il SunExpress Plaza. Il nuovo edificio aziendale è stato eretto nel rispetto dell'ambiente e si trova nella natura. Il tema architettonico dell'edificio è la trasparenza e la naturalezza; pertanto ogni stanza è stata progettata in modo da avere accesso alla luce naturale e all'aria fresca. Il sole è una fonte di energia pulita all'interno dell'edificio. I pannelli solari sul tetto generano elettricità sufficiente per fornire energia a tutti i computer. All'esterno dell'edificio, sono stati utilizzati pannelli di vetro "intelligenti" per consentire ai raggi solari di risplendere all'interno dell'edificio, bloccando al contempo il calore indesiderato per aiutare a ridurre i costi di raffreddamento.. L'edificio è composto da un seminterrato e 4 piani che ospitano 250 dipendenti in 87 uffici. Ci sono diversi spazi di categoria speciale che incorporano riunioni, briefing, formazione, deposito e varie sale operatorie speciali. L'edificio ospita anche una sala archivio comune, una sala simulatore di volo stazionaria e un auditorium per uso generale.[1][3]

Il 23 giugno 2020 è stata liquidata la sussidiaria tedesca di SunExpress, SunExpress Deutschland, che ha dunque cessato le attività.[4] La sua rete di rotte è stata parzialmente rilevata da SunExpress ed Eurowings.[5]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un Boeing 737-800.

Flotta attuale[modifica | modifica wikitesto]

A dicembre 2021 la flotta di SunExpress è così composta[6]:

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
Y
Boeing 737-800 44 189
Boeing 737 MAX 8 5 37 189
Totale 49 37

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

SunExpress operava in precedenza con i seguenti aeromobili[6]:

Aereo Esemplari Inserimento Dismissione Note
Airbus A320-200 16 1995 2019
Boeing 737-300 4 1990 2002
Boeing 737-400 3 1993 2004
Boeing 737-700 12 2000 2015
Boeing 757-200 4 2005 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Profilo aziendale - SunExpress, su SunExpress IT. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  2. ^ Guida turistica - SunExpress, su SunExpress IT. URL consultato il 14 gennaio 2022.
  3. ^ (EN) How to get to SunExpress Plaza in Muratpaşa by Bus or Light Rail?, su moovitapp.com. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  4. ^ (EN) Aviation24.be, Lufthansa shuts down SunExpress Deutschland; Turkish branch stays active, su Aviation24.be, 23 giugno 2020. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  5. ^ (DE) Sun Express Deutschland wird liquidiert, su aeroTELEGRAPH, 23 giugno 2020. URL consultato il 15 gennaio 2022.
  6. ^ a b (EN) SunExpress Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 15 gennaio 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]