Stronsay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stronsay
Ruined houses - geograph.org.uk - 232316.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMare del Nord
Coordinate59°07′N 2°36′W / 59.116667°N 2.6°W59.116667; -2.6Coordinate: 59°07′N 2°36′W / 59.116667°N 2.6°W59.116667; -2.6
ArcipelagoIsole Orcadi
Superficie32.75 km²
Altitudine massima46 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
Nazione costitutivaScozia Scozia
Area amministrativa2007 Flag of Orkney.svg Isole Orcadi
Centro principaleWhitehall
Demografia
Abitanti370
Cartografia
Ork Stronsay.jpg
Mappa di localizzazione: Scozia
Stronsay
Stronsay

http://www.orkney.com/stronsay

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Stronsay (32,75 km²) è un'isola sul Mare del Nord della Scozia nord-orientale, appartenente all'arcipelago delle Isole Orcadi. Conta una popolazione di circa 370 abitanti.[1]

Principale centro abitato dell'isola è il villaggio di Whitehall.[1][2][3]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Stronsay deriva dall'antico nordico e significa forse "isola (a forma di) stella"[3] oppure – secondo un'altra spiegazione - "isola buona per la pesca"[4]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Stronsay si trova nella parte centro-orientale dell'arcipelago delle Orcadi, tra le isole di Shapinsay (da cui è separata dallo Stronsay Firth) e Sanday (da cui è separata dal Sanday Sound), rispettivamente a nord/nord-est della prima e a sud/sud-est della seconda, e a sud ovest dall'isola di Eday.[5] Nelle vicinanze di Stronsay si trova l'isola di Papa Stronsay.[1][2]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

L'isola misura sette miglia in lunghezza da nord a sud.[2]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il punto più alto dell'isola è rappresentato da Burgh Hill, che si erge sino a 46 metri sul livello del mare.[2]

Villaggi[modifica | modifica wikitesto]

Whitehall[modifica | modifica wikitesto]

Whitehall è il centro principale dell'isola. Il villaggio prende il nome da un edificio costruito negli anni settanta del XVII secolo da un certo Patrick Fea.[2] Il villaggio è diventato una delle “capitali”per la pesca delle aringhe in Europa.[2]

Lower Whitehall[modifica | modifica wikitesto]

Il villaggio di Lower Whitehall, ora disabitato, ospitava un tempo una comunità di pescatori.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Lungo le coste di Stronsay vivono alcune colonie di foche.[1]

Leggende[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Gli abitanti di Stronsay sono dediti tradizionalmente alla pesca.[1][3] Altra importante attività economica è la raccolta delle alghe marine. .[1]

Leggende[modifica | modifica wikitesto]

La bestia di Stronsay[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Bestia di Stronsay .

Secondo le leggende popolari, nelle acque attorno a Stronsay si aggirerebbe un serpente marino noto come “bestia di Stronsay", i cui primi ipotetici avvistamenti risalgono al 1808[6][7]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è raggiungibile via traghetto da Kirkwall o via aerea sempre da Kirkwall.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Stronsay su Orkney.com
  2. ^ a b c d e f g Stronsay su Visit Orkney
  3. ^ a b c Stronsay su Undiscovered Scotland
  4. ^ Orkney Placenames su Orkneyjar – The Heritage of the Orkney Islands
  5. ^ A.A.V.V., Key Guide – Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 443
  6. ^ The Beast of Stronsay su Orkneyjar – The Heritage of the Orkney Islands
  7. ^ New clues to mystery sea monster, in: BBC, 03-09-2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]