Storia in rete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Storia in rete
Logo
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità mensile
Genere divulgazione storica
Formato 20x28,5cm - spillato
Fondazione 2005
Sede Via Bassano del Grappa, 24 Roma
Editore Storia in Rete editoriale
Direttore Fabio Andriola
Sito web
 

Storia in rete è una rivista mensile italiana di storia nata nel 2005, pubblicata dalla casa editrice omonima e diretta dal fondatore Fabio Andriola. La rivista nasce come prosecuzione del suo sito internet, con una vocazione all'attualità e soprattutto ai riflessi che il mondo della storia ha su internet, come il nome suggerisce.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Gli articoli della rivista spaziano su ogni ambito della storia, dalle problematiche legate al mestiere dello storico alle polemiche che inevitabilmente la storiografia solleva, con approfondimenti sui più diversi periodi, episodi e personaggi storici. Pubblica inoltre reportage su iniziative legate al mondo della storia, anticipazioni sulle novità editoriali del settore, nonché lavori di ricerca d'archivio e documentaristica.

Redazione (marzo 2017[1])[modifica | modifica wikitesto]

  • Direttore: Fabio Andriola;
  • Comitato Scientifico: Aldo Alessandro Mola (presidente), Mariano Bizzarri, Giuseppe Parlato, Nico Perrone, Aldo Giovanni Ricci;
  • Staff: Emanuele Mastrangelo (editing, ricerche e cartografia), Purinto (grafica);
  • Collaboratori fissi: Pino Aprile, Luciano Garibaldi (rubrica Lettere), Enrico Petrucci (rubrica le Guerre Improbabili), Elena e Michela Martignoni (rubrica La storia è un romanzo), Vincenzo Pacifici (rubrica Stroncature).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ cfr. gerenza del numero 137-138 di Storia in Rete

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]