Stella Tennant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stella Tennant
Stella Tennant at London 2012 closing ceremony.jpg
Altezza180[1] cm
Misure84-61-89[1]
Taglia36[1] (UE) - 6[1] (US)
Scarpe41[1] (UE) - 9.5[1] (US)
OcchiVerdi
CapelliCastano chiaro

Stella Tennant (Londra, 17 dicembre 1970Duns, 22 dicembre 2020) è stata una supermodella britannica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ultima dei tre figli di Tobias Tennant, Barone Glenconner e Emma Cavendish, figlia del Duca di Devonshire, Stella Tennant fu scoperta da Plum Sykes, giornalista di Vogue UK all'età di 23 anni, mentre studiava scultura alla Winchester School of Art. Skyes la presentò al fotografo Steven Meisel [1]: la Tennant si impose così all'attenzione dell'ambiente. La modella decise poi di stravolgere la propria immagine di brava ragazza con un piercing al naso: una mossa vincente, che le permise di apparire su importanti riviste di moda, come le edizioni francesi, britanniche ed italiane di Vogue, su Harper's Bazaar e su Numéro. La sua prima copertina risale al settembre 1993, quando posò per l'edizione canadese della rivista Flare.

Il suo debutto sulle passerelle risale al 1994. Due anni dopo fece scalpore per la sua magrezza sfilando con un microbikini di Chanel. In tutta la sua carriera Stella Tennant sfilò per importanti stilisti come Alberta Ferretti, Alexander McQueen, Anna Molinari, Anna Sui, Calvin Klein, Cerruti 1881, Chanel, Christian Dior, Dolce & Gabbana, Donna Karan, Fendi, Gianfranco Ferré, Gianni Versace, Givenchy, Gucci, Helmut Lang, Hermès, Iceberg, Jil Sander, John Galliano, Karl Lagerfeld, Krizia, Lawrence Steele, Marc Jacobs, Martine Sitbon, Max Mara, Michael Kors, Missoni, Miu Miu, Moschino, Philip Treacy, Prada, Richard Tyler, Rifat Ozbek, Salvatore Ferragamo, Sonia Rykiel, Todd Oldham, Valentino S.p.A., Versus e Yohji Yamamoto.

Fu testimonial delle campagne pubblicitarie di vari marchi fra cui il profumo Burberry Touch, Chanel, Christian Dior, Gap Denim, Givenchy, Armani S.p.A., Harrods, Marni e Versace Couture[2].

L'emittente statunitense Channel 5 la posizionò al ventisettesimo posto della classifica delle "World's greatest supermodel" ("le migliori supermodelle del mondo").[3]

Stella Tennant è morta suicida il 22 dicembre 2020,stando a quanto riportato dalla famiglia [4]Aveva compiuto 50 anni cinque giorni prima.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Era nipote di Deborah Mitford, Duchessa vedova di Devonshire, l'ultima delle sorelle Mitford. Si sposò nel 1999 con il fotografo francese David Lasnet, al quale diede quattro figli: Marcel (1998), Cecily (2001), Jasmine (2003) ed Iris (2005).[3]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]