Miu Miu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miu Miu
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1993 a Milano
Fondata da Miuccia Prada
Sede principale Milano
Gruppo Prada
Persone chiave Patrizio Bertelli - AD
Settore Moda
Prodotti
Fatturato 353 mln [1] (2011)
Sito web

Miu Miu è una casa di moda italiana appartenente al Gruppo Prada.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1993, Miu Miu prende il proprio nome in prestito da un nomignolo con cui viene chiamata la sua fondatrice Miuccia Prada. Nel 2011 una sfilata-evento ha portato Miu Miu in Cina, al Park Hyatt di Shanghai, come è successo per Prada a gennaio dello stesso anno con un importante evento a Pechino.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Boutique Miu Miu sono situate in tutti i continenti

Stato Città
Italia Italia Roma, Bologna, Firenze, Forte dei Marmi, Milano, Padova, Porto Cervo, Torino, Venezia, Capri
Australia Australia Melbourne, Sydney
Brasile Brasile San Paolo
Canada Canada Toronto[2]
Cina Cina Canton, Hangzhou, Shanghai, Shenyang, Shenzhen, Tsingtao
Corea del Sud Corea del Sud Seul, Busan, Gyeonggi, Incheon
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Dubai
Francia Francia Parigi, Cannes
Germania Germania Berlino, Francoforte, Monaco di Baviera Düsseldorf
Giappone Giappone Tokyo, Fukuoka, Hiroshima, Kobe, Kyoto, Okinawa, Osaka, Nagoya, Yokohama
Hong Kong Hong Kong Hong Kong
Macao Macao Macao
Malesia Malesia Kuala Lumpur
Marocco Marocco Casablanca
Messico Messico Città del Messico
Regno Unito Regno Unito Londra, Glasgow
Russia Russia Mosca
Singapore Singapore Singapore
Spagna Spagna Madrid, Barcellona
Stati Uniti Stati Uniti Bal Harbour, Costa Mesa, Honolulu, Houston, Las Vegas, Los Angeles, New York, Short Hills, San Francisco, San Jose[3]
Svizzera Svizzera Sankt Moritz
Taiwan Taiwan Taipei, Taichung
Turchia Turchia Istanbul

Testimonial[modifica | modifica wikitesto]

Diverse modelle ed attrici hanno prestato il proprio volto alle campagne pubblicitarie di Miu Miu. Fra le più celebri testimonial si può citare Chloë Sevigny, Katie Holmes.[4], Vanessa Paradis, Kirsten Dunst, Laetitia Casta, Maggie Gyllenhaal, Lindsay Lohan, Zhou Xun, Lindsey Wixson, Ginta Lapina and Siri Tollerod.[5]

Testimonial ufficiale del marchio dal 2012 è la modella statunitense Guinevere van Seenus[6], che ha sostituito l'attrice Hailee Steinfeld.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]