Stefano Veneruso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefano Veneruso

Stefano Veneruso (Napoli, 26 dicembre 1968) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stefano Veneruso si è formato con lo zio Massimo Troisi, lavorando alla Esterno Mediterraneo Film, ha imparato ad affrontare ogni aspetto della produzione.

Si trasferisce a Los Angeles nel 1991 per studiare regia e cinematografia alla UCLA e alla AFI, mentre lavora nella capitale del cinema per la Cecchi Gori Pictures, compagnia di distribuzione e produzione cinematografica. È proprio a Los Angeles che Veneruso ha realizzato il suo primo film cortometraggio I'm Sophie and You?, vincitore di diversi premi e acquistato e trasmesso dalla RAI.

Nel 1994 Lavora come assistente alla regia del film Il postino, diretto da Michael Radford. Ha inoltre diretto per il film vincitore del Premio Oscar il “Behind the Scenes”, che gli ha valso un premio per la migliore storia e narrazione all'International Backstage Festival di Bologna.

Nel 1997 torna in Italia per produrre il compact disc Nei tuoi occhi, 16 poesie d'amore di Pablo Neruda lette da Riccardo Cocciante, Francesca Neri, Ferruccio Amendola, Claudio Amendola, Arnoldo Foà, Monica Guerritore, Paola Gassman, ed altri, con le musiche originali composte ed orchestrate dal premio Oscar Luis Enríquez Bacalov, distribuito in 250.000 copie dal quotidiano La Stampa di Torino. Nel 2000 ha lavorato come assistente alla regia per il film Gangs of New York, diretto da Martin Scorsese.

Nel 2002 ha diretto il suo terzo cortometraggio dal titolo Strani Accordi, prodotto da Studio Universal; per la prima volta in Italia un corto è stato proiettato in oltre cento cinema. Dopo aver partecipato, in qualità di assistente alla regia, al film La passione di Cristo, diretto da Mel Gibson, Stefano ha prodotto e diretto il film All the Invisible Children (distribuito in oltre 120 paesi), co-diretto fra gli altri da Ridley Scott, Spike Lee, Emir Kusturica e John Woo. Il film ha partecipato ai festival di Venezia, Cannes, Tokyo ed altri.

Nel 2009 ha messo in scena L'esilio di un uomo alla ricerca di Dio, ispirato alla vita di Caravaggio, debuttando come regista teatrale nel cortile dei Musei Capitolini di Roma. Negli ultimi anni ha diretto, inoltre, diversi video musicali per artisti quali Tina Turner ed Elisa. Nel 2011 firma il documentario Noi di Settembre, protagonista Franco Califano, selezionato al Festival del Cinema di Roma.

Nel 2014 è regista e coautore dello spettacolo teatrale Cosa ne penso della Svizzera, interpretato da Giancarlo Giannini.

Nel 2016 è regista e produttore del documentario Insanity (I danni dell'inverno).

Nel 2018 è direttore artistico assieme a Lello Arena ed Enzo Decaro e regista dello spettacolo Annunciazione Annunciazione! Revuoto 2018 - (piazza del Plebiscito, Napoli), in onore di Massimo Troisi e dei 40 anni de La Smorfia, con Pippo Baudo, Renzo Arbore, Giancarlo Magalli, Massimo Lopez, Massimo Bonetti, Marisa Laurito, Michele Mirabella, Marco Messeri, Nino Frassica, Angelo Orlando, Giovanni Benincasa, Renato Scarpa ed altri.

Nello stesso anno, dirige un videoclip che porta lo spettatore di fronte alle ferite dell’età moderna e al problema del climate change, argomenti trattati dall’Ambasciatore Antonio Morabito nel libro “Moderne Odisse”. Durante la anteprima della proiezione del video prodotto da Barbara Di Mattia e David Guido Pietroni, alla presenza di diplomatici, intellettuali, aristocratici e autorità ecclesiastiche, è stato di particolare significato spirituale l’augurio che Papa Francesco ha voluto inviare all’Autore del volume tramite l’Assessore alla Segreteria di Stato del Vaticano Mons. Paolo Borgia.

Nel 2019 è regista ed autore dello spettacolo teatrale Troisi poeta Massimo.

Dal 2014 è presidente onorario del Festival Corto Ma Non Troppo, concorso di cortometraggi interpretati e realizzati da persone con disagio psichico.

Dal 2009 Stefano Veneruso fa parte di ItalianAttori, la squadra di calcio formata da attori e registi italiani che gioca per raccogliere fondi per varie iniziative benefiche.

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

  • I'm Sophie and You?, regia di Stefano Veneruso - cortometraggio (1997)
  • Effetto lunare, regia di Stefano Veneruso - mediometraggio (1998)
  • Strani accordi, regia di Stefano Veneruso - cortometraggio (2002)
  • Ciro, episodio di All the Invisible Children, regia di Stefano Veneruso (2005)
  • Noi di settembre, regia di Stefano Veneruso - film documentario (2011)
  • Insanity (I danni dell'inverno), regia di Stefano Veneruso - film documentario (2016)
  • Troisi Poeta Massimo - spettacolo teatrale (2019)

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

  • Speciale Il Postino – Uno sguardo dentro, regia di Stefano Veneruso - Backstage (1994)
  • Effetto lunare, regia di Stefano Veneruso - mediometraggio (1998)
  • I Maestri dell'illusione, regia di Stefano Veneruso - documentario (1998)
  • All the Invisible Children, film a episodi del 2005, diretto da Mehdi Charef, Emir Kusturica, Spike Lee, Kátia Lund, Jordan Scott, Ridley Scott, Stefano Veneruso e John Woo
  • Teach Me Again, regia di Stefano Veneruso - video musicale (2006)
  • Noi di settembre, regia di Stefano Veneruso - documentario (2011)
  • Un mondo nuovo, regia di Stefano Veneruso - video musicale (2012)
  • Insanity (I danni dell'inverno), regia di Stefano Veneruso - documentario (2016)
  • Troisi Poeta Massimo - spettacolo teatrale (2019)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN266892933 · ISNI (EN0000 0003 8272 1700 · WorldCat Identities (EN266892933