Speciale TG1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Speciale TG1
Specialetg1.png
Altri titoli Speciale Uno (1992-1993)
Serata TG1 (1999-2002)
Paese Italia
Anno 1976 - in produzione
Genere rotocalco
Lingua originale italiano
Crediti
Casa di produzione TG1
Rete televisiva Rai 1

Speciale TG1 è un rotocalco televisivo italiano prodotto dal TG1, in onda la domenica dopo il programma della prima serata, in onda dal 1976.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Come Tv7, Speciale TG1 approfondisce le notizie di: cronaca, sport, esteri, cultura e spettacoli, musica, politica. La prima puntata andò in onda l'8 maggio 1976 in occasione del terremoto del Friuli. Il motivo musicale che accompagna la sigla è Sinfonia per un addio dei Rondò Veneziano, in uso dal settembre 1982, anche se con vari riarrangiamenti (tra essi 2 in chiave elettronica (uno dal dicembre 1987 al dicembre 1998 e l'altro dal 30 giugno 2002 ad oggi). Dal 9 gennaio 1999 al 25 maggio 2002 la trasmissione si chiamava Serata TG1 (fra i cui conduttori ricordiamo Lamberto Sposini), per poi riprendere il nome storico di Speciale TG1 dal 30 giugno 2002 (in concomitanza col lancio della nuova sigla musicale).

Puntate speciali[modifica | modifica wikitesto]

In occasione di avvenimenti particolarmente rilevanti vengono realizzate delle puntate speciali della trasmissione con giornalisti del TG1, ospiti e inviati in collegamento da diverse sedi. Le puntate speciali vengono registrate nello studio di Unomattina e in alcuni casi anche quello di Porta a Porta.

I conduttori della rubrica[modifica | modifica wikitesto]

Tra i conduttori di Speciale TG1 ricordiamo:

La redazione di Speciale Tg1[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]