Serie A1 2010-2011 (hockey su pista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A1 2010-2011
Competizione Serie A1
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 88ª
Organizzatore FIHP
Lega Nazionale Hockey
Date dal 16 ottobre 2010
al 7 giugno 2011
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana A/R
Play-off
Sito web fisr.it
legahockey.eu
Risultati
Vincitore CGC Viareggio
(1º titolo)
Secondo Marzotto Valdagno
Retrocessioni Pordenone 2004
Roller Bassano
Prato 1954
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Dario Giménez (67)
Incontri disputati 198
Gol segnati 1 732 (8,75 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

La Serie A1 2010-2011 è stata l'88ª edizione del massimo campionato italiano di hockey su pista, la 62ª disputata a girone unico. Il campionato è stato vinto dal CGC Viareggio per la 1ª volta nella sua storia.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Massimo Mariotti, allenatore del CGC Viareggio campione d'Italia.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010-2011 la serie A1 vide ai nastri di partenza quattordici club. Al torneo parteciparono: AFP Giovinazzo, Amatori Lodi, Bassano 54, Breganze, CGC Viareggio, Follonica, Forte dei Marmi, Marzotto Valdagno, Molfetta, Roller Bassano, Sarzana, Seregno; al posto delle retrocesse Trissino e Correggio parteciparono le due neoprommosse Pordenone 2004, all'esordio nel massimo campionato e Prato 1954 che era retrocessa al termine della stagione 2007-2008.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2010-2011 il campionato si svolse tra 14 squadre che si affrontarono in un girone unico, con partite di andata e ritorno. Al termine della stagione regolare le squadre classificate dal 1º posto all'8º posto disputarono i play-off scudetto. Le squadre classificate dall'11º al 12º disputarono i play-out sfidando formazioni di A2 mentre le squadre classificate dal 13º e 14º posto retrocedettero direttamente in serie A2.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

La stagione regolare del torneo iniziò il 16 ottobre 2010 e terminò il 12 aprile 2011. Per tutto l'arco del torneo vi fu un duello tra i campioni d'Italia del Marzotto Valdagno e i toscani del CGC Viareggio con quest'ultimi che terminarono in testa la prima fase con due punti di vantaggio sui veneti. Centrarono la qualificazione ai play-off scudetto anche l'Amatori Lodi, il Bassano 54, il Breganze, il Molfetta, il Seregno e il Sarzana. Il Follonica, in crisi dopo gli anni d'oro degli immarcabili, e il Pordenone 2004 disputarono i play-out salvezza mentre retrocedettero direttamente in Serie A2 il neopromosso Prato 1954 e il Roller Bassano.
Nei play-out il Follonica ebbe la meglio sul Thiene mentre il Pordenone 2004 uscì sconfitto dagli incontri con il Trissino e retrocedette anch'esso in Serie A2.
Nel primo turno dei play-off scudetto l'unica sorpresa fu l'eliminazione del Bassano 54, 4º in classifica, operato dal Breganze che vinse la serie per 2 a 1; furono invece rispettati gli altri pronostici che videro il CGC Viareggio eliminare il Sarzana, il Marzotto Valdagno avere la meglio sul Seregno e l'Amatori Lodi eliminare il Molfetta.
Anche le semifinali videro rispettare i pronostici della vigilia con il CGC Viareggio che vinse la serie sul Breganze per 2 a 0; stesso punteggio fece il Marzotto Valdagno ai danni dell'Amatori Lodi.
La finalissima per il titolo vide ripresentarsi la sfida tra il CGC Viareggio e il Marzotto Valdagno, sfida che i toscani vinsero con un secco 3 a 0 laureandosi per la prima volta nella storia campioni d'Italia.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
AFP Giovinazzo dettagli Giovinazzo (BA) PalaPansini 6º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Amatori Lodi dettagli Lodi PalaCastellotti 3º in Serie A1, eliminato in semifinale dei play-off scudetto
Bassano 54 dettagli Bassano del Grappa (VI) PalaSind 4º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Breganze dettagli Breganze (VI) PalaFerrarin 5º in Serie A1, eliminato in semifinale dei play-off scudetto
CGC Viareggio dettagli Viareggio (LU) PalaBarsacchi 7º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Follonica dettagli Follonica (GR) Pista Armeni 2º in Serie A1, finalista dei play-off scudetto
Forte dei Marmi dettagli Forte dei Marmi (LU) PalaForte 12º in Serie A1, vince i play-out
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) PalaLido Scudetto.svg 1º in Serie A1, vince i play-off scudetto, campione d'Italia
Molfetta dettagli Molfetta (BA) PalaFiorentini 9º in Serie A1
Pordenone 2004 dettagli Pordenone PalaMarrone 1uparrow green.svg 1º in Serie A2, promosso
Prato 1954 dettagli Prato PalaConsiag 1uparrow green.svg 2º in Serie A2, promosso
Roller Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) PalaSind 11º in Serie A1, vince i play-out
Sarzana dettagli Sarzana (SP) Pista Vecchio Mercato 8º in Serie A1, eliminato ai quarti di finale dei play-off scudetto
Seregno dettagli Seregno (MB) PalaPorada 9º in Serie A1

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Cannoniere
(Miglior marcatore nella stagione regolare)
AFP Giovinazzo Italia Oscar Vianna Argentina Dario Giménez (67 reti)
Amatori Lodi Italia Aldo Belli Italia Sergio Festa e Argentina Ariel Romero (37 reti)
Bassano 54 Italia Massimo Giudice Italia Miguel Angel Nicolas (40 reti)
Breganze Italia Franco Vanzo Argentina Manuel Garcia Landa (42 reti)
CGC Viareggio Italia Massimo Mariotti Italia Mirko Bertolucci (38 reti)
Follonica Italia Franco Polverini Italia Marco Pagnini (34 reti)
Forte dei Marmi Italia Roberto Crudeli Spagna Alvaro Borja Gimenez (50 reti)
Marzotto Valdagno Italia Gaetano Marozin Italia Massimo Tataranni (54 reti)
Molfetta Italia Antonio Caricato Cile Nicolas Nadales (55 reti)
Pordenone 2004 Italia Lucio Marrone Spagna Guillem Ribot Bruguera (27 reti)
Prato 1954 Italia Enrico Bernardini Argentina Adrian Carlos Ramirez (17 reti)
Roller Bassano Italia Mirko De Gerone Italia Andrea Marangoni (12 reti)
Sarzana Italia Mauro Cinquini Italia Luca Sterpini (24 reti)
Seregno Italia Tommaso Colamaria Argentina Victor Bertran (26 reti)

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (14ª)
16 ott. 7-3 Marzotto Valdagno–Breganze 3-4 15 gen.
4-5 AFP Giovinazzo–Prato 4-4
9-3 Bassano 54–Forte Marmi 3-5
11-9 CGC Viareggio–Molfetta 7-3
4-4 Sarzana–Seregno 2-2
6-1 Amatori Lodi–Roller Bassano 4-2
8-6 Pordenone–Follonica 3-5
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (15ª)
23 ott. 4-3 Breganze–Bassano 54 1-6 25 gen.
4-3 Follonica–Sarzana 4-5
5-8 Forte Marmi–Marzotto Valdagno 4-6
6-7 Molfetta–AFP Giovinazzo 2-3
0-8 Prato–CGC Viareggio 2-6
2-5 Roller Bassano–Pordenone 1-7
3-7 Seregno–Amatori Lodi 2-6
Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (16ª)
30 ott. 7-2 Marzotto Valdagno–Prato 4-3 29 gen.
2-9 AFP Giovinazzo–Breganze 9-7
4-2 Bassano 54–Molfetta 1-5
5-3 CGC Viareggio–Forte Marmi 6-0
7-3 Sarzana–Roller Bassano 6-4
3-2 Seregno–Follonica 4-3
5-2 Amatori Lodi–Pordenone 3-1
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (17ª)
6 nov. 3-2 Breganze–Amatori Lodi 1-5 5 feb.
2-6 Prato–Bassano 54 0-9
3-5 Forte Marmi–Seregno 2-6
7-5 Molfetta–Sarzana 4-7
1-5 Roller Bassano–CGC Viareggio 1-7
2-8 Pordenone–Marzotto 2-9
5-3 Follonica–AFP Giovinazzo 1-3
Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (18ª)
13 nov. 7-2 Breganze–Molfetta 4-2 12 feb.
6-3 AFP Giovinazzo–Roller Bassano 6-5
7-2 Bassano 54–Pordenone 10-2
6-2 CGC Viareggio–Follonica 5-3
4-4 Sarzana–Prato 3-1
2-4 Seregno–MarzottoValdagno 2-7
5-2 Amatori Lodi–Forte Marmi 6-6
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (19ª)
16 nov. 9-3 Marzotto Valdagno–Bassano 54 4-5 19 feb.
4-6 AFP Giovinazzo–CGC Viareggio 8-14
3-9 Prato–Molfetta 2-9
5-3 Forte Marmi–Breganze 2-8
2-6 Roller Bassano–Seregno 3-6
3-6 Pordenone–Sarzana 4-5
1-3 Follonica–Amatori Lodi 1-7
Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (20ª)
27 nov. 5-4 Breganze–Sarzana 8-4 26 feb.
8-5 Bassano 54–Roller Bassano 5-1
6-2 Forte dei Marmi–Pordenone 9-5
7-4 Marzotto Valdagno–CGC Viareggio 5-3
4-3 Molfetta–Follonica 7-4
5-4 Seregno–AFP Giovinazzo 3-5
5-4 Amatori Lodi–Prato 5-3
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (21ª)
4 dic. 4-6 AFP Giovinazzo–Amatori Lodi 1-10 5 mar.
0-2 Prato–Seregno 0-1
3-4 CGC Viareggio–Breganze 3-2
8-7 Sarzana–Marzotto 3-11
1-6 Roller Bassano–Forte Marmi 0-6
4-8 Pordenone–Molfetta 2-3
4-6 Follonica–Bassano 54 3-3
Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (22ª)
7 dic. 10-4 Marzotto–Roller Bassano 8-2 12 mar.
6-5 Breganze–Follonica 1-4
7-2 Prato–Pordenone 2-6
8-1 Bassano 54–Sarzana 4-1
13-8 Forte Marmi–AFP Giovinazzo 3-2
3-1 Molfetta–Seregno 3-4
2-7 Amatori Lodi–CGC Viareggio 1-4
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (23ª)
11 dic. 3-5 AFP Giovinazo–Bassano 54 1-11 19 mar.
5-6 Forte dei Marmi–Sarzana 5-7
1-3 Seregno–CGC Viareggio 0-6
5-3 Amatori Lodi–Marzotto 3-9
2-4 Roller Bassano–Molfetta 4-8
5-11 Pordenone–Breganze 4-7
4-0 Follonica–Prato 3-1
Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (24ª)
14 dic. 7-4 Marzotto–AFP Giovinazzo 6-5 26 mar.
11-0 Breganze–Prato 3-5
8-2 Molfetta–Forte dei Marmi 7-3
6-4 CGC Viareggio–Bassano 54 4-2
1-5 Sarzana–Amatori Lodi 2-2
4-4 Roller Bassano–Follonica 4-5
5-1 Pordenone–Seregno 3-12
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (25ª)
8 gen. 7-2 Breganze–Roller Bassano 7-1 2 apr.
4-3 AFP Giovinazzo–Pordenone 6-10
3-5 Prato–Forte dei Marmi 4-6
4-4 Bassano 54–Seregno 4-3
5-3 CGC Viareggio–Sarzana 4-5
3-1 Amatori Lodi–Molfetta 5-6
4-5 Follonica–Marzotto 2-4
Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (26ª)
11 gen. 7-4 Marzotto–Molfetta 3-3 12 apr.
8-3 Forte dei Marmi–Follonica 1-4
3-4 Sarzana–AFP Giovinazzo 4-7
6-6 Seregno–Breganze 2-5
4-2 Amaatori Lodi–Bassano 54 2-4
4-4 Roller Bassano–Prato 3-7
3-9 Pordenone–CGC Viareggio 2-10

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg Scudetto.svg Coccarda Coppa Italia.svg 1. CGC Viareggio 66 26 22 0 4 157 77 +80
Noatunloopsong (nuvola).svg Supercup Italian (Roller hockey).svg 2. Marzotto Valdagno 64 26 21 1 4 168 91 +77
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Amatori Lodi 56 26 18 2 6 117 76 +41
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Bassano 54 53 26 17 2 7 136 81 +55
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Breganze 52 26 17 1 8 137 96 +41
Noatunloopsong (nuvola).svg 6. Molfetta 43 26 14 1 11 129 108 +21
Noatunloopsong (nuvola).svg 7. Seregno 37 26 11 4 11 90 96 -6
Noatunloopsong (nuvola).svg 8. Sarzana 37 26 11 4 11 109 124 -15
9. Forte dei Marmi 34 26 11 1 14 118 130 -12
10. AFP Giovinazzo 31 26 10 1 15 117 156 -39
Noatunloopsong-2.png 11. Follonica 26 26 8 2 16 89 107 -18
Noatunloopsong-2.png 1downarrow red.png 12. Pordenone 2004 18 26 6 0 20 97 162 -65
1downarrow red.png 13. Prato 1954 15 26 4 3 19 68 133 -65
1downarrow red.png 14. Roller Bassano 2 26 0 2 24 65 160 -95

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg  Partecipa ai play-off scudetto.
Noatunloopsong-2.png  Partecipa ai play-out.
Coccarda Coppa Italia.svg  Vincitore della Coppa Italia 2010-2011.
Supercup Italian (Roller hockey).svg  Vincitore della Supercoppa italiana 2010.
      Campione d'Italia e ammessa alla CERH European League 2011-2012.
      Ammesse alla CERH European League 2011-2012.
      Ammesse alla Coppa CERS 2011-2012.
      Retrocesse in Serie A2 2011-2012.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Seregno prevale sul Sarzana in virtù della migliore differenza reti.
Il Forte dei Marmi partecipa alla Coppa CERS in virtù della rinuncia del Breganze.[1]

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                           
  1  CGC Viareggio 5 10  
8  Sarzana 4 2  
  1  CGC Viareggio 7 2  
  5  Breganze 2 1  
4  Bassano 54 4 1 4
  5  Breganze 3 2 5  
    1  CGC Viareggio 9 5 4
  2  Marzotto Valdagno 4 1 3
  3  Amatori Lodi 3(1) 4 6  
6  Molfetta 3(2) 2 3  
  3  Amatori Lodi 2 3
  2  Marzotto Valdagno 4 4  
2  Marzotto Valdagno 4 10
  7  Seregno 2 7  

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

(1) CGC Viareggio vs. (8) Sarzana
Sarzana
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Sarzana4 – 5CGC ViareggioPista Vecchio Mercato (835 spett.)
Arbitri:  Perrone (Bari)
Marra (Salerno)

Viareggio
26 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 2
CGC Viareggio10 – 2SarzanaPalaBarsacchi (1.800 spett.)
Arbitri:  Tartarelli (Bari)
Strippoli (Bari)

(4) Bassano 54 vs. (5) Breganze
Breganze
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Breganze3 – 4
(d.t.s.)
Bassano 54PalaFerrarin (1.000 spett.)
Arbitri:  Barbarisi (Salerno)
Da Prato (Lucca)

Bassano del Grappa
26 aprile 2011, ore 20:30 CEST
Gara 2
Bassano 541 – 2BreganzePalaSind (1.200 spett.)
Arbitri:  Fermi (Piacenza)
Rotelli (Lucca)

Bassano del Grappa
30 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 2
Bassano 544 – 5BreganzePalaSind (2.000 spett.)
Arbitri:  Bisacco (Grosseto)
Ferrari (Lucca)

(3) Amatori Lodi vs. (6) Molfetta
Molfetta
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Molfetta3 – 3
(d.t.s.)
Amatori LodiPalaDonSturzo (500 spett.)
Arbitri:  Bisacco (Grosseto)
Corponi (Vicenza)

Lodi
19 aprile 2011, ore 20:30 CEST
Gara 2
Amatori Lodi4 – 2MolfettaPalaCastellotti (1.500 spett.)
Arbitri:  Ferrari (Lucca)
Galoppi (Grosseto)

Lodi
22 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 2
Amatori Lodi6 – 3Estrelas MolfettaPalaCastellotti (1.900 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Di Domenico (Modena)

(2) Marzotto Valdagno vs. (7) Seregno
Seregno
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Seregno2 – 4Marzotto ValdagnoPalaPorada (480 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Ferraro (Vicenza)

Valdagno
26 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Marzotto Valdagno10 – 7SeregnoPalaLido (926 spett.)
Arbitri:  Andrisani (Matera)
Fronte (Novara)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

(1) CGC Viareggio vs. (5) Breganze
Breganze
3 maggio 2011, ore 21:00 CEST
Gara 1
Breganze2 – 7CGC ViareggioPalaFerrarin (900 spett.)
Arbitri:  Eccelsi (Novara)
Galoppi (Grosseto)

Viareggio
10 maggio 2011, ore 21:00 CEST
Gara 2
CGC Viareggio2 – 1BreganzePalaBarsacchi (1.870 spett.)
Arbitri:  Bisacco (Grosseto)
Fronte (Novara)

(2) Marzotto Valdagno vs. (3) Amatori Lodi
Lodi
7 maggio 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Amatori Lodi2 – 4Marzotto ValdagnoPalaCastellotti (2.100 spett.)
Arbitri:  Barbarisi (Salerno)
Da Prato (Lucca)

Valdagno
10 maggio 2011, ore 21:00 CEST
Gara 2
Marzotto Valdagno4 – 3Amatori LodiPalaLido (1.393 spett.)
Arbitri:  Fermi (Piacenza)
Perrone (Bari)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

(1) CGC Viareggio vs. (2) Marzotto Valdagno
Valdagno
24 maggio 2011, ore 21:00 CEST
Gara 1
Marzotto Valdagno4 – 9CGC ViareggioPalaLido (1.381 spett.)
Arbitri:  Tartarelli (Bari)
Galoppi (Grosseto)

Viareggio
31 maggio 2011, ore 21:00 CEST
Gara 2
CGC Viareggio5 – 1Marzotto ValdagnoPalaBarsacchi (2.200 spett.)
Arbitri:  Perrone (Bari)
Eccelsi (Novara)

Viareggio
7 giugno 2011, ore 21:00 CEST
Gara 3
CGC Viareggio4 – 3Marzotto ValdagnoPalaBarsacchi (2.500 spett.)
Arbitri:  Fermi (Piacenza)
Barbarisi (Salerno)

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

(11-A1) Follonica vs. (6-A2) Thiene
Thiene
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Thiene3 – 4FollonicaPalaCeccato (150 spett.)
Arbitri:  Fermi (Piacenza)
Davoli (Modena)

Follonica
30 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 2
Follonica7 – 1ThienePista Armeni
Arbitri:  Di Domenico (Modena)
Cosci (Lucca)

(12-A1) Pordenone 2004 vs. (1-A2) Trissino
Trissino
16 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 1
Trissino5 – 3Pordenone 2004Palasport di Trissino
Arbitri:  Galoppi (Grosseto)
Antonacci (Modena)

Pordenone
30 aprile 2011, ore 20:45 CEST
Gara 2
Pordenone 20045 – 3TrissinoPalaMarmi
Arbitri:  Bonuccelli (Lucca)
Antonacci (Modena)

Pordenone
7 maggio 2011, ore 20:45 CEST
Gara 3
Pordenone 20045 – 5
(d.t.s.)
TrissinoPalaMarmi (300 spett.)
Arbitri:  Galoppi (Grosseto)
Rotelli (Lucca)

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Verdetto Club
Scudetto.svg Campione d'Italia 2010-2011 CGC Viareggio (1º titolo)
CERH European League cup (2013).svg CERH European League 2011-2012 CGC Viareggio
Marzotto Valdagno
Amatori Lodi
CERS Cup.svg Coppa CERS 2011-2012 Bassano 54
Breganze
Molfetta
Seregno
Sarzana
1downarrow red.png Retrocesse in Serie A2 Pordenone 2004
Prato 1954
Roller Bassano

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sporting Club Centro Giovani Calciatori Viareggio 2010-2011.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Naz. Ruolo Sportivo
1 Italia P Alessio Carmazzi
2 Italia E Davide Motaran
5 Italia E Nicola Palagi
6 Italia E Massimo Mariotti
7 Italia E Emiliano Brunelli
8 Italia E Alberto Orlandi
9 Italia E Alessandro Bertolucci
10 Italia P Leonardo Barozzi
69 Italia E Enrico Mariotti
85 Italia E Mirko Bertolucci

Staff[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche del torneo[modifica | modifica wikitesto]

Record squadre[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
67 Argentina Dario Giménez AFP Giovinazzo
55 Cile Nicolas Nadales Estrelas Molfetta
54 Italia Massimo Tataranni Marzotto Valdagno
50 Spagna Alvaro Borja Gimenez Forte dei Marmi
42 Argentina Manuel Garcia Landa Breganze
40 Italia Miguel Angel Nicolas Bassano 54
38 Italia Mirko Bertolucci CGC Viareggio
37 Italia Sergio Festa Amatori Lodi
37 Argentina Ariel Romero Amatori Lodi
35 Italia Alberto Orlandi CGC Viareggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Breganze rinuncia alla Coppa CERS., fisr.it. URL consultato il 20 aprile 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]