Serie A1 2005-2006 (hockey su pista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A1 2005-2006
Competizione Serie A1
Sport Roller hockey pictogram.svg Hockey su pista
Edizione 84ª
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula Girone andata e ritorno, playoff scudetto, playout
Risultati
Vincitore Bianco e Azzurro.svg Follonica
(2º titolo)
Retrocessioni Amatori Reggio Emilia
Amatori Lodi
Statistiche
Miglior marcatore Bianco e Azzurro.svg Mirko Bertolucci (52 reti)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

La Serie A1 2005-2006 fu l'84ª edizione del massimo campionato italiano di hockey su pista maschile. Al campionato presero parte 14 squadre. Al campionato non presero parte le aventi diritto Rotellistica Novara (autoretrocessa in serie B) e Hockey Seregno (autoretrocessa in serie A2), sostituite da Amatori Vercelli e Trissino. A poche ore dall'inizio del campionato rinunciò anche la Salernitana e al suo posto partecipò l'Hockey Breganze. Al termine dei playoff lo scudetto fu conquistato per la seconda volta consecutiva dal Follonica che sconfisse in finale l'Hockey Bassano[1].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2005-2006 il campionato si svolse tra 14 squadre che si affrontarono in un girone unico, con partite di andata e ritorno. Al termine della stagione regolare le squadre classificate dal 1º posto all'8º posto disputarono i playoff. Le squadre classificate dall'11º al 12º disputarono i playout salvezza sfidando formazioni di A2 mentre le squadre classificate dal 13º e 14º posto retrocedettero direttamente in serie A2.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

P Squadra Pt G V N P GF GS DR Verdetto
1rightarrow.png 1 Bianco e Azzurro.svg Follonica 68 26 22 2 2 190 89 101 ai play-off
1rightarrow.png 2 Bassano 54 67 26 22 1 3 118 53 65 ai play-off
1rightarrow.png 3 Prato Primavera 63 26 20 3 3 101 57 44 ai play-off
1rightarrow.png 4 CGC Viareggio 48 26 16 0 10 102 91 11 ai play-off
1rightarrow.png 5 Novara 43 26 13 4 9 106 96 10 ai play-off
1rightarrow.png 6 Roller Novara 36 26 10 6 10 119 95 24 ai play-off
1rightarrow.png 7 Roller Salerno 35 26 10 5 11 62 79 -17 ai play-off
1rightarrow.png 8 Amatori Vercelli 34 26 10 4 12 88 94 -6 ai play-off
9 Marzotto Valdagno 30 26 9 3 14 66 86 -20
10 600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg Breganze 29 26 8 5 13 79 104 -25
11 Trissino 23 26 7 2 17 76 110 -34 ai Play-out
12 Modena 20 26 6 2 18 58 111 -53 ai Play-out
1downarrow red.svg 13 Amatori Reggio Emilia 14 26 4 2 20 67 100 -63 in Serie A2
1downarrow red.svg 14 Amatori Lodi 13 26 2 7 17 55 92 -37 in Serie A2

Legenda:

      Partecipanti ai Play out
      Retrocesse direttamente in serie A2

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Le prime 8 classificate nella stagione regolare disputarono i play-off scudetto.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Turno Preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Roller Bassano - Amatori Vercelli 7 - 5
Amatori Vercelli- Roller Bassano 5 - 1

Estrelas Molfetta - Roller Salerno 2 - 3
Roller Salerno - Estrelas Molfetta 3 - 1

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                                           
  1  Bianco e Azzurro.svg Follonica 14 13  
8  Amatori Vercelli 2 3  
  1  Bianco e Azzurro.svg Follonica 8 4  
  5  CGC Viareggio 6 3  
4  CGC Viareggio 3 3 6
  5  Novara 4 2 5  
    1  Bianco e Azzurro.svg Follonica 4 4 6    
  2  Bassano 54 3 5 2    
  3  Prato Primavera 4 9  
6  Roller Novara 1 2  
  3  Prato Primavera 2 2
  2  Bassano 54 4 3  
2  Bassano 54 5 3
  7  Roller Salerno 3 0  

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Virdi, Volume 2 p. 178.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Virdi, 50 minuti di gloria. Gli anni moderni dell'hockey pista. Volume 2, Lodi, Lodinotizie, 2013, ISBN 978-88-908803-1-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Lega Nazionale Hockey, su legahockey.eu. URL consultato il 22 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2015).
Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport