Sci alpino ai XXI Giochi olimpici invernali - Supercombinata maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Alpine skiing pictogram.svg
Supercombinata maschile
Vancouver 2010
2010 Olympics - Mens Super Combined Medals cropped.jpg
La cerimonia del podio: da sinistra, Ivica Kostelić (argento), Bode Miller (oro) e Silvan Zurbriggen (bronzo)
Informazioni generali
Luogo Whistler
Periodo 21 febbraio
Partecipanti 52[1] da 22 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Bode Miller Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Ivica Kostelić Croazia Croazia
Medaglia di bronzo Silvan Zurbriggen Svizzera Svizzera
Edizione precedente e successiva
Torino 2006 Soči 2014
Sci alpino ai
Giochi di Vancouver 2010
Alpine skiing pictogram.svg
Discesa maschile femminile
Gigante maschile femminile
Slalom maschile femminile
Super-G maschile femminile
Supercombinata   maschile   femminile

Tra le competizioni dello sci alpino che si sono disputate ai Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 c'è la supercombinata maschile. La gara, inizialmente prevista per il 16 febbraio, si è svolta il 21 nel comprensorio sciistico di Whistler. Il rinvio si è reso necessario a causa delle avverse condizioni meteo.[2]

La disciplina ha fatto in questa occasione il suo esordio ai Giochi olimpici sostituendo la classica combinata, che prevede lo svolgimento di una discesa libera e uno slalom speciale in due manche. La supercombinata al contrario contempla una discesa di lunghezza ridotta e una sola manche di slalom; la classifica finale viene determinata dalla somma dei tempi complessivi stabiliti nelle due prove.

Detentore del titolo di campione olimpico uscente era lo statunitense Ted Ligety, che si è aggiudicato la medaglia d'oro ai Giochi olimpici invernali di Torino sul tracciato del Sestriere, davanti al croato Ivica Kostelić (medaglia d'argento) ed all'austriaco Rainer Schönfelder (medaglia di bronzo).

La medaglia d'oro 2010 è stata vinta dallo statunitense Bode Miller, davanti al croato Ivica Kostelić (argento), che quindi ha bissato il risultato di quattro anni prima, e allo svizzero Silvan Zurbriggen (bronzo). Fuori dal podio alcuni dei favoriti tra cui l'elvetico Carlo Janka, detentore della coppetta di specialità 2009, il campione uscente (Ligety) e l'austriaco Benjamin Raich, piazzatesi dal 6º all'8º posto. Sfortunata la prova del norvegese Aksel Lund Svindal, il quale è uscito nella manche di slalom dopo aver concluso in testa quella di discesa.

Per Miller si è trattato della terza medaglia ai Giochi di Vancouver, dopo il bronzo in discesa e l'argento in super G, e del primo oro olimpico in assoluto.

Classifica di gara[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pett. Nome Paese Discesa Pos. Slalom Pos. Totale Distacco
Gold medal.svg 20 Bode Miller Stati Uniti Stati Uniti d'America 1'53"91 07 7 51"01 03 3 2'44"92
Silver medal.svg 22 Ivica Kostelić Croazia Croazia 1'54"20 09 9 51"05 06 6 2'45"25 +0"33
Bronze medal.svg 16 Silvan Zurbriggen Svizzera Svizzera 1'53"88 06 6 51"44 10 10 2'45"32 +0"40
04 4 17 Carlo Janka Svizzera Svizzera 1'53"65 03 3 51"89 12 12 2'45"54 +0"62
05 5 3 Ted Ligety Stati Uniti Stati Uniti d'America 1'55"06 15 15 50"76 01 1 2'45"82 +0"90
06 6 21 Benjamin Raich Austria Austria 1'54"70 12 12 51"43 09 9 2'46"13 +1"21
07 7 9 Ondřej Bank Rep. Ceca Repubblica Ceca 1'55"17 16 16 51"02 04 4 2'46"19 +1"27
08 8 8 Christof Innerhofer Italia Italia 1'54"55 10 10 51"90 13 13 2'46"45 +1"53
09 9 12 Kjetil Jansrud Norvegia Norvegia 1'55"44 18 18 51"06 07 7 2'46"50 +1"58
10 10 33 Will Brandenburg Stati Uniti Stati Uniti d'America 1'56"28 27 27 50"78 02 2 2'47"06 +2"14
11 11 6 Andrew Weibrecht Stati Uniti Stati Uniti d'America 1'55"23 17 17 52"35 19 19 2'47"58 +2"66
12 12 26 Adrien Théaux Francia Francia 1'55"05 14 14 52"92 24 24 2'47"97 +3"05
13 13 29 Dominik Paris Italia Italia 1'53"54 02 2 54"45 29 29 2'47"99 +3"07
14 14 15 Sandro Viletta Svizzera Svizzera 1'55"72 21 21 52"47 20 20 2'48"19 +3"27
15 15 4 Ryan Semple Canada Canada 1'56"13 26 26 52"13 16 16 2'48"26 +3"34
16 16 24 Markus Larsson Svezia Svezia 1'56"51 30 30 51"79 11 11 2'48"30 +3"38
17 17 25 Kryštof Krýzl Rep. Ceca Repubblica Ceca 1'56"06 23 23 52"25 18 18 2'48"31 +3"39
18 18 11 Julien Lizeroux Francia Francia 1'57"18 35 35 51"18 08 8 2'48"36 +3"44
19 19 7 Thomas Mermillod Blondin Francia Francia 1'56"50 29 29 52"12 15 15 2'48"62 +3"70
20 20 18 Natko Zrnčić-Dim Croazia Croazia 1'54"87 13 13 53"99 27 27 2'48"86 +3"94
21 21 28 Aleksandr Chorošilov Russia Russia 1'56"77 34 34 52"51 21 21 2'49"28 +4"36
22 22 38 Truls Ove Karlsen Norvegia Norvegia 1'57"32 37 37 51"99 14 14 2'49"31 +4"39
23 23 45 Stepan Zuev Russia Russia 1'57"23 36 36 52"52 22 22 2'49"75 +4"83
24 24 23 Stephan Keppler Germania Germania 1'56"09 24 24 53"70 25 25 2'49"79 +4"87
25 25 40 Roger Vidosa Andorra Andorra 1'57"48 38 38 52"85 23 23 2'50"33 +5"41
26 26 48 Michael Janyk Canada Canada 1'59"75 43 43 51"02 04 4 2'50"77 +5"85
27 27 32 Andrej Jerman Slovenia Slovenia 1'56"03 22 22 54"81 31 31 2'50"84 +5"92
28 28 41 Filip Trejbal Rep. Ceca Repubblica Ceca 1'58"62 41 41 52"23 17 17 2'50"85 +5"93
29 29 36 Ed Drake Regno Unito Regno Unito 1'56"63 33 33 54"28 28 28 2'50"91 +5"99
30 30 35 Louis-Pierre Hélie Canada Canada 1'56"58 31 31 55"00 32 32 2'51"58 +6"66
31 31 34 Martin Vráblík Rep. Ceca Repubblica Ceca 1'58"54 40 40 53"92 26 26 2'52"46 +7"54
32 32 43 Tyler Nella Canada Canada 1'56"60 32 32 56"05 33 33 2'52"65 +7"73
33 33 49 Igor Zakurdaev Kazakistan Kazakistan 1'58"95 42 42 57"25 34 34 2'56"20 +11"28
34 34 51 Stefan Georgiev Bulgaria Bulgaria 2'02"77 46 46 54"64 30 30 2'57"41 +12"49
99  31 Georg Streitberger Austria Austria 1'55"55 20 20 9'99"99 DNS 99  9'99"99  +99"99 
99  1 Peter Fill Italia Italia 1'54"15 08 8 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  2 Hans Olsson Svezia Svezia 1'53"83 05 5 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  10 Didier Défago Svizzera Svizzera 1'53"69 04 4 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  13 Aksel Lund Svindal Norvegia Norvegia 1'53"15 01 1 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  14 Manfred Mölgg Italia Italia 1'58"29 39 39 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  27 Andrej Šporn Slovenia Slovenia 1'54"56 11 11 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  30 Lars Elton Myhre Norvegia Norvegia 1'55"44 18 18 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  39 Andrej Križaj Slovenia Slovenia 1'56"48 28 28 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  42 Andreas Romar Finlandia Finlandia 2'00"89 45 45 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  44 Ferran Terra Spagna Spagna 1'56"12 25 25 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  46 Cristian Javier Simari Birkner Argentina Argentina 2'00"58 44 44 9'99"99 DNF 99  9'99"99  +99"99 
99  5 Johan Clarey Francia Francia 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 
99  19 Romed Baumann Austria Austria 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 
99  37 Ivan Ratkić Croazia Croazia 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 
99  47 Jaroslav Babušiak Slovacchia Slovacchia 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 
99  50 Kevin Esteve Rigail Andorra Andorra 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 
99  52 Roberts Rode Lettonia Lettonia 9'99"99 DNF 99  99"99  99"99  9'99"99  +99"99 

Data: Venerdì 19 febbraio 2010
Manche di discesa
Ora locale: 9:30
Pista: Dave Murray
Partenza: 1678 m, arrivo: 825 m
Lunghezza: 3105 m, dislivello: 853 m
Tracciatore: Helmuth Schmalzl, 41 porte

Manche di slalom
Ora locale: 12:15
Pista: Lower Dave Murray
Partenza: 1005 m, arrivo: 805 m
Lunghezza: m, dislivello: 200 m
Tracciatore: Ante Kostelić (Croazia Croazia), 69 porte

Legenda:

  • DNS = non partito (did not start)
  • DNF = prova non completata (did not finish)
  • Pos. = posizione
  • Pett. = pettorale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Start list
  2. ^ Sci: Annullata super combi uomini; slitta programma, fantaski.it. URL consultato il 17 febbraio 2010.