Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Saint Young Men

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Saint Young Men
聖☆おにいさん
(Seinto Oniisan)
Genere commedia, slice of life
Manga
Autore Hikaru Nakamura
Editore Kōdansha
Rivista Morning 2
Target seinen
1ª edizione 22 settembre 2006 – in corso
Tankōbon 14 (in corso)
Editore it. Edizioni BD - J-Pop (vol. 1-9), RW Edizioni - Goen (vol. 10+)
Collana 1ª ed. it. Kami Collection
1ª edizione it. 24 novembre 2013 – in corso
Volumi it. 12 / 14 Completa al 86%
OAV
Autore Hikaru Nakamura
Regia Noriko Takao
Soggetto Rika Nezu
Char. design Naoyuki Asano
Musiche Keiichi Suzuki
Studio A-1 Pictures
1ª edizione 3 dicembre 2012 – 23 agosto 2013
Episodi 2 (completa)
Aspect ratio 16:9
Durata ep. 26 min
Saint Young Men
Saintoniisan.png
Gesù e Buddha mentre festeggiano il capodanno giapponese
Titolo originale 聖☆おにいさん
Seinto Oniisan
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2013
Durata 90 min
Rapporto 16:9
Genere animazione, commedia
Regia Noriko Takao
Soggetto Hikaru Nakamura
Sceneggiatura Rika Nezu
Produttore Akiko Yodo, Genki Kawamura, Hideharu Gomi, Masayuki Haryu, Reo Kurosu, Tomonori Ochikoshi, Yoshihiro Furusawa
Casa di produzione A-1 Pictures
Fotografia Yūya Sakuma
Montaggio Akinori Mishima
Musiche Keiichi Suzuki, Ryomei Shirai
Storyboard Mamoru Kanbe, Noriko Takao
Art director Hisayo Usui, Yōko Atsumi
Character design Naoyuki Asano
Animatori : Naoyuki Asano, Jun Uemura, Masahiro Emoto, Takuya Kawai, Yoshiko Okuda
Doppiatori originali

Saint Young Men (聖☆おにいさん Seinto Oniisan?) è un manga di Hikaru Nakamura, pubblicato in Giappone su Morning 2 dal 2007, mentre in Italia è stato annunciato tra le uscite di GP Manga per poi uscire il 22 novembre 2013 per conto di J-Pop. La pubblicazione si è interrotta al volume 9 ed è ripresa nel 2016, con il decimo volume, in un'edizione curata da RW Edizioni sull'etichetta Goen.

Nel 2009 ha ricevuto il Premio culturale Osamu Tezuka per la migliore opera breve.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stanchi delle loro vite ultraterrene, Gesù e Gautama Buddha decidono di prendersi una vacanza sulla Terra. I due vanno quindi a vivere insieme in un appartamento a Tokyo.

Il manga segue le loro vite quotidiane e loro avventure da turisti, citando anche in chiave umoristica eventi delle loro vite e concetti di cristianesimo e buddismo.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Generoso, spensierato e spiritoso. È amichevole con gli apostoli, anche con Giuda Iscariota (cosa che preoccupa Buddha). Gli angeli sono molto protettivi nei suoi confronti, intervenendo ogni volta che sentono le sue grida (anche se di gioia o divertimento) e sorvegliandolo con un GPS. Quando si emoziona o si spaventa troppo, finisce con il compiere miracoli senza volerlo e quando dice qualcosa di virtuoso compare una luminosa aureola sul capo. Gestisce un blog in cui recensisce dorama, di cui è un fan. Viene talvolta scambiato dai giapponesi per Johnny Depp.

Calmo, razionale e gentile. Su molti aspetti Buddha si dimostra il contrario di Gesù. A differenza dall'amico prende le cose sul serio, è più attento ai soldi e agli acquisti ed è più severo con i suoi discepoli. Quando si arrabbia o dice qualcosa di virtuoso la sua testa inizia a illuminarsi. È un fan di Osamu Tezuka, dopo che ha letto il manga che lo riguarda. Si lamenta che viene sempre raffigurato grasso, com'era una volta.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto e disegnato da Hikaru Nakamura, viene serializzato sulla rivista Morning 2 della Kōdansha dal 22 settembre 2006 ed è tuttora in corso. Dal 22 settembre 2011 al 22 marzo 2012 la serie fu messa in pausa in quanto l'autrice era in maternità.[1][2] Il primo tankōbon è stato pubblicato il 23 gennaio 2008[3], mentre l'ultimo è uscito il 22 settembre 2017.[4] Inoltre è stata distribuita anche una guida dedicata al manga il 23 aprile 2013.[5]

In Italia Saint Young Men è edito dalla Edizioni BD sotto l'etichetta J-Pop per i primi 9 volumi e dalla RW Edizioni sotto l'etichetta Goen dal decimo in poi. Il primo volume è uscito il 24 novembre 2013[6], mentre l'ultimo il 28 aprile 2017.[7]

Data di prima pubblicazione
Giapponese Italiano
1 23 gennaio 2008[3] ISBN 978-4-06-372662-6 24 novembre 2013[6]
2 23 luglio 2008[8] ISBN 978-4-06-372720-3 15 febbraio 2014[9]
3 23 marzo 2009[10] ISBN 978-4-06-372784-5 30 aprile 2014[11]
4 23 ottobre 2009[12] ISBN 978-4-06-372842-2 21 giugno 2014[13]
5 24 maggio 2010[14] ISBN 978-4-06-372906-1 30 agosto 2014[15]
6 24 dicembre 2010[16] ISBN 978-4-06-372962-7 27 dicembre 2014[17]
7 21 ottobre 2011[18] ISBN 978-4-06-387026-8 18 luglio 2015[19]
8 3 dicembre 2012[20] ISBN 978-4-06-387168-5 19 settembre 2015[21]
9 23 agosto 2013[22] ISBN 978-4-06-387232-3 19 dicembre 2015[23]
10 23 maggio 2014[24] ISBN 978-4-8124-5333-9 28 ottobre 2016[25]
11 23 febbraio 2015[26] ISBN 978-4-06-388434-0 10 febbraio 2017[27]
12 20 novembre 2015[28] ISBN 978-4-06-388532-3 28 aprile 2017[7]
13 21 ottobre 2016[29] ISBN 978-4-06-388654-2
14 22 settembre 2017[4] ISBN 978-4-06-510272-5

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato adattato in un film d'animazione, uscito il 10 maggio 2013 nei cinema giapponesi, prodotto da A-1 Pictures e diretto da Noriko Takao.[30] A doppiare Gesù e Buddha saranno rispettivamente l'attore Mirai Moriyama e il cantante Gen Hoshino.

Il 3 dicembre 2012 è uscito il primo OAV, allegato all'edizione speciale dell'ottavo volume del manga.[31][32] Il secondo invece è stato pubblicato il 23 agosto 2013 con il nono volume.[33]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Saint Young Men Manga Put on Hold Due to Pregnancy, Anime News Network, 22 agosto 2011. URL consultato il 4 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Saint Young Men Manga to Resume in March, Anime News Network, 21 febbraio 2012. URL consultato il 4 aprile 2017.
  3. ^ a b (JA) 聖☆おにいさん(1), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  4. ^ a b (JA) 聖☆おにいさん(14), Kōdansha. URL consultato il 5 ottobre 2017.
  5. ^ (JA) 聖☆おにいさん コミックガイド, Kōdansha. URL consultato il 4 aprile 2017.
  6. ^ a b Saint Young Men 1, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  7. ^ a b Saint Young Men 12, AnimeClick.it. URL consultato il 29 aprile 2017.
  8. ^ (JA) 聖☆おにいさん(2), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  9. ^ Saint Young Men 2, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  10. ^ (JA) 聖☆おにいさん(3), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  11. ^ Saint Young Men 3, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  12. ^ (JA) 聖☆おにいさん(4), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  13. ^ Saint Young Men 4, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  14. ^ (JA) 聖☆おにいさん(5), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  15. ^ Saint Young Men 5, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  16. ^ (JA) 聖☆おにいさん(6), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  17. ^ Saint Young Men 6, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  18. ^ (JA) 聖☆おにいさん(7), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  19. ^ Saint Young Men 7, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  20. ^ (JA) 聖☆おにいさん(8), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  21. ^ Saint Young Men 8, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  22. ^ (JA) 聖☆おにいさん(9), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  23. ^ Saint Young Men 9, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  24. ^ (JA) 聖☆おにいさん(10), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  25. ^ Saint Young Men 10, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  26. ^ (JA) 聖☆おにいさん(11), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  27. ^ Saint Young Men 11, AnimeClick.it. URL consultato il 5 aprile 2017.
  28. ^ (JA) 聖☆おにいさん(12), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  29. ^ (JA) 聖☆おにいさん(13), Kōdansha. URL consultato il 5 aprile 2017.
  30. ^ (EN) Saint Young Men Anime Film Slated for May 10, Anime News Network, 17 novembre 2012. URL consultato il 4 aprile 2017.
  31. ^ Anime film per Saint Young Men: Gesù e Buddha a zonzo in Giappone, AnimeClick.it, 26 settembre 2012. URL consultato il 4 aprile 2017.
  32. ^ (EN) Saint Young Men Manga's Anime DVD, Film Staff Revealed, Anime News Network, 26 settembre 2012. URL consultato il 4 aprile 2017.
  33. ^ (JA) 聖☆おにいさん9巻、映画のその後描いたアニメDVD付きも, su Natalie, 23 agosto 2013. URL consultato il 4 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]