Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Takayuki Yamada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Takayuki nel 2011 alla cerimonia di premiazione della "Star Asia Awards".

Takayuki Yamada (山田孝之 Takayuki Yamada?; Satsumasendai, 20 ottobre 1983) è un attore e cantante giapponese. Scoperto a 15 anni, viene messo sotto contratto dalla Stardust Promotion. Ha due sorelle più grandi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fa il suo debutto nel 1999 in Psychometrer Eiji 2; dopo di che partecipa a varie fiction e dorama in ruoli di supporto, come The Long Love Letter e Lunch no joō, entrambi assieme al quasi coetaneo Yamapi.

Collaborò più volte con il regista Takashi Miike sia nei due film ispirati al manga Crows Zero e Crows Zero II dove interpretava Tamao Serizawa, il rivale poi amico del protagonista e in 13 assassini dove interpreta il nipote di Shinzaemon, il leader del gruppo. L'interpretazione di pellicole ispirate ai manga è una sua costante, prima con Ikigami e poi con i due film dedicati a Gantz.

In televisione ha svolto poi sempre più ruoli notevoli da protagonista in molti dorama stagionali, i più importanti dei quali sono Sekai no chūshin de, ai o sakebu e Byakuyakō, entrambi affiancato ad Haruka Ayase, ma anche Taiyō no uta con Erika Sawajiri.

Dopo aver avuto un figlio al di fuori del matrimonio nel 2005 con l'attrice Chiho Oyama, si è sposato nel 2012[1] e nel marzo 2013 gli è nato un figlio maschio[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004: 42° Television Drama Academy Awards: miglior attore per Sekai no Chuushin de, Ai wo Sakebu
  • 2004: Japanese Academy Awards: Best Newcomer
  • 2005: Oricon migliori attori protagonisti Film - Miglior attore protagonista valutata 4 per Densha Otoko
  • 2006: 48° Television Drama Academy Awards: miglior attore per Byakuyakō
  • 2011: New York Asian Film Festival - Star Asia Rising Star Award

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN43779149 · ISNI: (EN0000 0000 3841 3477 · BNF: (FRcb165950436 (data)