STS-38

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
STS-38
Emblema missione
STS-38 patch.svg
Dati della missione
Operatore NASA
NSSDC ID 1990-097A
SCN 20935
Shuttle Atlantis
Lancio 15 novembre 1990, 23:48:15 UTC
Luogo lancio complesso di lancio 39 (rampa 39A)
Atterraggio 20 novembre 1990, 21:42:42 UTC
Luogo atterraggio Shuttle Landing Facility (pista 33)
Durata 4 giorni, 21 ore, 54 minuti e 31 secondi
Proprietà veicolo spaziale
Peso del carico 3 000 kg
Parametri orbitali
Orbita orbita terrestre bassa
Numero orbite 79
Apogeo 269 km
Perigeo 260 km
Periodo 89.79 min
Inclinazione 28.5°
Equipaggio
Numero 5
Membri Richard Covey
Frank Culbertson
Carl Joseph Meade
Robert Springer
Charles Gemar
Sts-38 crew.jpg
In piedi (da sinistra): Gemar, Springer e Meade. Seduti (da sinistra): Culbertson e Covey
Programma Space Shuttle
Missione precedente Missione successiva
STS-41 STS-35

La STS-38 è stata una missione spaziale del programma Space Shuttle.

È stata la 37-esima missione spaziale di uno Shuttle. L'obbiettivo fu il trasporto di un carico per conto del Dipartimento della Difesa Americano. Fu il settimo volo per lo Space Shuttle Atlantis e la settima missione del programma ad essere dedicata al Dipartimento della Difesa. La missione durò 4 giorni, in cui Atlantis percorse circa 3,5 milioni di chilometri e completò 79 orbite. La navetta atterrò al Kennedy Space Center presso la Shuttle Landing Facility sulla pista 33. Il lancio era previsto inizialmente per luglio ma fu poi riprogrammato a causa di una perdita di idrogeno riscontrata sullo Space Shuttle Columbia, durante il conto alla rovescia della missione STS-35.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi il numero di voli spaziali completati da ogni membro dell'equipaggio, inclusa questa missione.

Parametri della missione[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica