Romantico avventuriero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romantico avventuriero
Romantico avventurierо.png
Una scena del film
Titolo originale The Gunfighter
Paese di produzione USA
Anno 1950
Durata 85 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere drammatico, western
Regia Henry King
Soggetto William Bowers, André De Toth
Sceneggiatura William Bowers e William Sellers
Produttore Nunnally Johnson
Casa di produzione Twentieth Century Fox
Fotografia Arthur C. Miller
Montaggio Barbara McLean
Effetti speciali Fred Sersen
Musiche Alfred Newman, Edward B. Powell
Costumi Charles Le Maire
Trucco Ben Nye, Myrtle Ford
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Romantico avventuriero (The Gunfighter) è un film del 1950 diretto da Henry King.

È anche conosciuto con il titolo di Il fuorilegge del Texas.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

In uno dei finali alternativi girati, il personaggio di Hunt Bromley viene arrestato dallo sceriffo, ma il capo della 20th Century Fox Darryl F. Zanuck si oppose fortemente a questa soluzione, così il regista decise di far finire Bromley malmenato dallo sceriffo.

La produzione detestava i baffi di Gregory Peck. Quando iniziarono le riprese Spyros P. Skouras, il produttore, era fuori città. Al suo ritorno era già stato girato gran parte del film, ed era quindi troppo tardi per rigirare le scene con un Peck senza baffi. Dopo che il film non ebbe molto successo al botteghino, Skouras andò da Peck e gli disse: «Quei baffi ci sono costati milioni».[1]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il grande quadro posto dietro la sedia di Peck nel bar è Custer's Last Fight di Cassilly Adams del 1884. Le copie di questo quadro vennero distribuite nel 1896 in tutte le taverne e bar degli Stati Uniti dall'Anheuser Busch Company

La strada utilizzata in questo film è la stessa di Alba fatale.

La canzone di Bob Dylan Brownsville Girl allude al guardare Gregory Peck in questo film. Lo stesso Peck ringraziò pubblicamente il cantante nell'occasione di una premiazione nel 1997.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Trivia su IMDb. URL consultato il 19-02-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema