Romano Rossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Romano Rossi
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Romano Rossi.svg
Verbum Crucis Virtus
 
TitoloCivita Castellana
Incarichi attualiVescovo di Civita Castellana (dal 2007)
 
Nato1º agosto 1947 (73 anni) a Montevarchi
Ordinato presbitero27 giugno 1971
Nominato vescovo10 dicembre 2007 da papa Benedetto XVI
Consacrato vescovo12 gennaio 2008 dal cardinale Camillo Ruini
 

Romano Rossi (Montevarchi, 1º agosto 1947) è un vescovo cattolico italiano, dal 10 dicembre 2007 vescovo di Civita Castellana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Montevarchi, in provincia di Arezzo e diocesi di Fiesole, il 1º agosto 1947.

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica wikitesto]

Compie il percorso di studi nel seminario di Fiesole.

Il 27 giugno 1971 è ordinato presbitero.

Completa la propria formazione a Roma, conseguendo la licenza in teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e la licenza in Scienze bibliche al Pontificio Istituto Biblico, risiedendo presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore fino al 1978.

Per la diocesi di Fiesole è quindi vicario parrocchiale a San Giovanni Valdarno fino al 1983. Dal 1983 al 1990 è assistente nazionale della branca Esploratori e Guide dell'Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI) e direttore spirituale del Pontificio Seminario Romano Maggiore. Incardinato nella diocesi di Roma il 1º marzo 1990, in quello stesso anno è nominato parroco della chiesa romana di Nostra Signora di Coromoto ai Colli Portuensi. Nel 1993 riceve il titolo di cappellano di Sua Santità.

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 dicembre 2007 papa Benedetto XVI lo nomina vescovo di Civita Castellana;[1] succede a Divo Zadi, dimessosi per raggiunti limiti di età. Il 12 gennaio 2008 riceve l'ordinazione episcopale, nella basilica di San Giovanni in Laterano, dal cardinale Camillo Ruini, coconsacranti l'arcivescovo Giuseppe Mani e il vescovo Divo Zadi. Il 16 febbraio seguente prende possesso della diocesi.

Il 14 aprile 2018 è nominato membro della Congregazione delle cause dei santi da papa Francesco.[2]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rinunce e nomine. Rinuncia del Vescovo di Civita Castellana (Italia) e nomina del successore, su press.vatican.va, 10 dicembre 2007. URL consultato l'8 febbraio 2021.
  2. ^ Rinunce e nomine. Nomina di Membri della Congregazione delle Cause dei Santi, su press.vatican.va. URL consultato l'8 febbraio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Civita Castellana Successore BishopCoA PioM.svg
Divo Zadi dal 10 dicembre 2007 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN160624604 · ISNI (EN0000 0004 0951 8631 · WorldCat Identities (ENviaf-160624604