Raymond Impanis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raymond Impanis
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1963
Carriera
Squadre di club
1946-1947 Alcyon-Dunlop
1948 Alcyon-Dunlop
Mondia
Titan
1949 Alcyon-Dunlop
Bianchi
1950-1951 Alcyon-Dunlop
Girardengo
1952 Garin
Bismarck
Wolf
1953 Garin
1954 Mercier
Girardengo
1955 Elvé-Peugeot
1956 Elvé-Peugeot/Eldorado
1957 Peugeot/Cora-Elvé
1958 Levé-Peugeot-Marvan
1959 Peugeot
Faema
1960-1961 Faema
1962 Flandria
1963 Peugeot
Nazionale
1947-1957 Belgio Belgio
 

Raymond Impanis (Berg, 19 ottobre 1925Vilvoorde, 31 dicembre 2010) è stato un ciclista su strada e pistard belga.

Professionista tra il 1946 ed il 1963, vinse Giro delle Fiandre, Gand-Wevelgem, Parigi-Roubaix, Freccia Vallone e tre tappe al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Corse per la Alcyon, la Ganna, la Girardengo, la Wolf, la Garin, la Mercier, la Helyett, la Elve, la Faema, la Flandria e la Peugeot. Le principali vittorie da professionista furono tre tappe al Tour de France (due nel 1947 e una nel 1948), la Gand-Wevelgem nel 1952 e nel 1953, il Giro delle Fiandre e la Parigi-Roubaix nel 1954, la Freccia Vallone nel 1957, la Parigi-Nizza nel 1954 e nel 1960, tre tappe al Giro del Belgio e due tappe al Giro di Germania.

È deceduto all'età di 85 anni, il 31 dicembre 2010.[1][2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1946 (Alcyon-Dunlop, dieci vittorie)
Omloop Vlaamse Gewesten indipendenti
3ª tappa Giro del Belgio indipendenti (Moen > Genappe)
5ª tappa Giro del Belgio indipendenti (Liegi > Bertrix)
6ª tappa Giro del Belgio indipendenti (Bertrix > Florenville)
Classifica generale Giro del Belgio indipendenti
Putte indipendenti
Liegi-Charleroi-Liegi indipendenti
Kampioenschap van Henegouwen indipendenti
5ª tappa Ronde van Limburg dilettanti (Tongeren > Hasselt)
Classifica generale Ronde van Limburg dilettanti
  • 1947 (Alcyon-Dunlop, sette vittorie)
5ª tappa Giro del Belgio (Liegi > Bruxelles)
19ª tappa Tour de France (Vannes > Saint-Brieuc)
1ª tappa Berg-Housse-Berg (Berg > Housse)
2ª tappa Berg-Housse-Berg (Housse > Berg)
Classifica generale Berg-Housse-Berg
1ª tappa, 1ª semitappa Omnium de la route
Classifica generale Omnium de la route
  • 1948 (Alcyon-Dunlop, quattro vittorie)
Kampenhout-Charleroi-Kampenhout
Omloop der Vlaamse Ardennen - Ichtegem
9ª tappa Tour de France (Tolosa > Montpellier)
10ª tappa Tour de France (Montpellier > Marsiglia)
  • 1949 (Alcyon-Dunlop, due vittorie)
Classifica generale Dwars door België
3ª tappa Giro del Belgio (Liegi > Bertrix)
  • 1950 (Alcyon-Dunlop, tre vittorie)
1ª tappa Berg-Housse-Berg (Berg-Housse)
Classifica generale Berg-Housse-Berg
5ª tappa Giro del Belgio (Mons > Bruxelles)
  • 1951 (Alcyon-Dunlop, tre vittorie)
3ª tappa Giro di Germania (Essen > Bonn)
1ª tappa Dwars door België (Waregem > Eisden)
Classifica generale Dwars door België
  • 1952 (Garin, tre vittorie)
Tour d'Hesbaye
3ª tappa, 2ª semitappa Paris-Côte-d'Azur (Vergèze > Arles)
Gand-Wevelgem
  • 1953 (Garin, una vittoria)
Gand-Wevelgem
  • 1954 (Mercier, quattro vittorie)
Giro delle Fiandre
2ª tappa Paris-Côte-d'Azur (Nevers-Saint-Étienne)
Classifica generale Paris-Côte-d'Azur
Parigi-Roubaix
  • 1957 (Peugeot, due vittorie)
Trophée Stan Ockers
Freccia Vallone
  • 1960 (Faema, una vittoria)
Classifica generale Parigi-Nizza
  • 1961 (Flandria, una vittoria)
2ª tappa Giro di Germania (Bad Schwalbach > Schweinfurt)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1951: ritirato
1952: 25º
1954: ritirato
1957: 7º
1960: 40º
1961: ritirato
1947: 6º
1948: 10º
1949: ritirato
1950: 8º
1953: 23º
1955: 13º
1956: 33º
1963: 66º

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1951: 5º
1952: 21º
1953: 6º
1955: 17º
1956: 11º
1958: 10º
1959: 35º
1960: 67º
1961: 47º
1947: 14º
1948: 4º
1949: 5º
1951: 7º
1954: vincitore
1959: 17º
1960: 8º
1961: 31º
1962: 23º
1947: 4º
1948: 21º
1949: 12º
1951: 6º
1952: 22º
1953: 7º
1954: vincitore
1955: 5º
1956: 44º
1957: 6º
1958: 9º
1959: 10º
1960: 10º
1961: 20º
1962: 9º
1963: 40º
1947: 2º
1948: 2º
1949: 23º
1950: 2º
1951: 12º
1952: 13º
1953: 10º
1954: 2º
1955: 2º
1958: 5º
1959: 24º
1961: 25º
1952: 51º
1957: 5º
1959: 21º
1960: 94º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Cyclisme - Décès de l'ancien coureur Raymond Impanis, in Rtlinfo.be, 31 dicembre 2010. URL consultato il 1º gennaio 2011.
  2. ^ Redazione Spaziociclismo, Lutto, è morto Raymond Impanis, in spaziociclismo.it, 2 gennaio 2011. URL consultato il 3 gennaio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]