Protiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il protiro gotico del Duomo di Lodi

Il pròtiro è una parte del portale. È un termine architettonico derivato dal greco con cui si definisce un piccolo portico a cuspide posto a protezione e copertura dell'ingresso principale di una chiesa, (pre entrata).

Di solito questa sorta di avancorpo accompagna le architetture paleocristiane e romanica ed è di norma costituito da una volta a botte sostenuta da una coppia di colonne, ma vi sono casi in cui la volta è semplicemente aggettante dalla facciata di un edificio. In molte chiese le colonne del protiro non appoggiano direttamente a terra, ma sono poste su mostri o animali fantastici o, più spesso, su leoni, detti appunto leoni stilofori.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino 1981.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura