Prisoner 709

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prisoner 709
Artista Caparezza
Tipo album Studio
Pubblicazione 15 settembre 2017
Durata 70:25 (CD)
65:41 (LP, download digitale)
Dischi 1
Tracce 16
Genere Rap rock
Etichetta Universal
Produttore Caparezza
Registrazione 2017
Sunny Cola Studio, Molfetta (Italia)
Resonate Studios, Los Angeles (California)
Formati CD, 2 LP, 2 LP+CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Caparezza - cronologia
Album precedente
(2014)
Album successivo
Singoli
  1. Ti fa stare bene
    Pubblicato: 15 settembre 2017
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Sentireascoltare[2] 5.8/10

Prisoner 709 è il settimo album in studio del rapper italiano Caparezza, pubblicato il 15 settembre 2017 dalla Universal Music Group.[3]

Concezione[modifica | modifica wikitesto]

Registrato tra Molfetta e Los Angeles insieme a Chris Lord-Alge, si tratta di un concept album composto da sedici brani, di cui alcuni incisi in collaborazione con John De Leo, DMC e Max Gazzè.[4]

L'album è frutto di una profonda crisi interiore del rapper ed è incentrato sulla tematica dell'ingabbiamento all'interno della propria dimensione mentale (o prigione, come dichiarato dallo stesso artista).[5] Rispetto al precedente album Museica, uscito tre anni prima, Prisoner 709 presenta sonorità molto più vicine al rap e al rock e tematiche più intimistiche e riflessive.[6][7] Nell'album sono inoltre presenti numerosi riferimenti all'acufene, disturbo che ha colpito il cantante nel 2015 e che lo ha sensibilmente influenzato nella realizzazione dell'album.[7][8]

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

In occasione della presentazione dell'album, avvenuta il 14 settembre 2017 presso la Fabbrica Orobia di Milano, il rapper ha chiarificato il significato del numero 709, che rappresenta una sorta di crisi d'identità che il cantante ha avuto negli anni precedenti. Il numero 7 rappresenta il suo nome Michele, composto da sette lettere, mentre il numero 9 il nome d'arte Caparezza, composto da nove. Nella stessa sede ha dichiarato anche che per ogni brano si è divertito a trovare delle contrapposizioni tra parole di sette e nove lettere, in modo da riuscire a enfatizzare il significato introspettivo dell'album.[9] Il numero 0, invece, rappresenta la continua scelta fra il 7 e il 9, ed è anche un rimando alla forma circolare di un disco musicale.[8]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Ad anticiparne la pubblicazione è stato il videoclip dell'omonimo brano Prisoner 709, girato nell'ex carcere di Sant'Agata di Bergamo e pubblicato il 7 settembre 2017,[10] mentre il primo singolo Ti fa stare bene è entrato in rotazione radiofonica in concomitanza con l'uscita dell'album.[11] La scelta di pubblicare i due videoclip è un rimando al sopracitato dualismo dell'album: mentre il video di Prisoner 709 presenta un suono duro e un'atmosfera angosciante, quello di Ti fa stare bene risulta essere più allegro e leggero.[8]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Michele Salvemini, eccetto dove indicato.

  1. Prosopagnosia (Il reato - Michele o Caparezza) (con John De Leo) – 3:45
  2. Prisoner 709 (La pena - Compact o streaming) – 3:57
  3. La caduta di Atlante (Il peso - Sopruso o giustizia) – 4:26
  4. Forever Jung (Lo psicologo - Guarire o ammalarsi) (con DMC) – 4:21 (testo: Michele Salvemini, Darryl Matthews McDaniels)
  5. Confusianesimo (Il conforto - Ragione o religione) – 4:27
  6. Il testo che avrei voluto scrivere (La lettera - Romanzo o biografia) – 4:32
  7. Una chiave (Il colloquio - Aprirsi o chiudersi) – 4:05
  8. Ti fa stare bene (L'ora d'aria - Frivolo o impegnato) – 4:10
  9. Migliora la tua memoria con un click (Il flashback - Ricorda o dimentica) (con Max Gazzè) – 4:45 (testo: Michele Salvemini, Max Gazzè)
  10. Larsen (La tortura - Perdono o punizione) – 4:20
  11. Sogno di potere (La rivolta - Servire o comandare) – 4:02
  12. L'uomo che premette (La guardia - Innocuo o criminale) – 3:20
  13. Minimoog (L'infermeria - Graffio o cicatrice) (con John De Leo) – 1:45
  14. L'infinto (La finestra - Persone o programmi) – 4:15
  15. Autoipnotica (L'evasione - Fuggire o ritornare) – 5:10
  16. Prosopagno sia! (La latitanza - Libertà o prigionia) – 4:21
Edizione CD
  1. Prosopagno sia! (La latitanza - Libertà o prigionia) (Hidden Version) – 9:05 – contiene una traccia fantasma senza titolo

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
  • Caparezzavoce, arrangiamento
  • Alfredo Ferrero – chitarra, arrangiamento
  • Giovanni Astorino – basso, violoncello, trascrizioni e direzione d'orchestra
  • Gaetano Camporale – tastiera vintage, pianoforte, arrangiamento
  • Rino Corrieri – batteria
  • Marcello De Francesco – violino
  • Fabrizio Signorile – violino
  • Serena Soccoia – violino
  • Pantaleo Gadaleta – violino
  • Liliana Troia – violino
  • Ilaria Catanzaro – violino
  • Alfonso Mastrapasqua – viola
  • Francesco Capuano – viola
  • Marcello De Francesco – violino
  • Elia Ranieri – violoncello
  • Giovanni Nicosia – tromba
  • Francesco Sossio – sassofono
  • Francesco Tritto – trombone
  • Giuseppe Smaldino – corno
  • Alessio Anzivino – basso tuba
  • Mezzotono – cori armonizzati
  • Nicola Quarto – cori rock
  • Valeria Quarto – cori rock
  • Francesco Stramaglia – cori rock
  • Simone Martorana – cori rock
  • Mariabruna Andriola – cori rock
  • John De Leo – voce aggiuntiva (tracce 1 e 13)
  • DMC – voce aggiuntiva (traccia 4)
  • Fabio Barnaba – arrangiamenti vocali (tracce 5 e 15)
  • Coro dei rumori bianchi – coro dei bambini (traccia 8)
  • Lazzaro Cicciolella – direzione coro (traccia 8)
  • Max Gazzè – voce aggiuntiva (traccia 9)
  • Michele Paparella – voce del bambino (traccia 11)
  • Jubilee Gospel Singers – coro gospel (traccia 14)
Produzione
  • Caparezza – produzione artistica
  • Antonio Porcelli, Francesco Aiello – registrazione ai Sunny Cola Studio e al Mast Recording Studio
  • Massimo Stano – registrazione al Mast Recording Studio
  • Serge Tsai – ingegneria parti vocali di DMC
  • Chris Lord-Algemissaggio
  • Nik Karpen – assistenza al missaggio
  • Adam Chagnon – assistenza aggiuntiva al missaggio
  • Gavin Lurssen – mastering
  • Spencer Kettrick – mastering aggiuntivo

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
massima
Italia[12] 1
Italia (vinili)[13] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 26 settembre 2017.
  2. ^ Antonio Lamorte, Caparezza - Prisoner 709, recensione, Sentireascoltare, 18 settembre 2017. URL consultato il 16 ottobre 2017.
  3. ^ Caparezza annuncia: "Il nuovo album si chiamerà 'Prisoner 709'", Radio 105 Network, 13 giugno 2017. URL consultato il 2 settembre 2017.
  4. ^ Caparezza svela cover e tracklist del suo nuovo album, Rolling Stone Italia, 24 luglio 2017. URL consultato il 2 settembre 2017.
  5. ^ Caparezza presenta "Prisoner 709", il nuovo album sulla sua crisi personale, Radio 105 Network. URL consultato il 15 settembre 2017.
  6. ^ Caparezza, un album per riscoprirsi: "Questa volta mi sono messo al centro", TGcom24. URL consultato il 15 settembre 2017.
  7. ^ a b Andrea Laffranchi, Caparezza: «Un fischio mi tortura. Il mio disco nato per l'acufene», Corriere della Sera, 15 settembre 2017. URL consultato il 15 settembre 2017.
  8. ^ a b c Filmato audio Fanpage.it, Caparezza è Prisoner 709: "Ho un fischio costante all'orecchio, mi sento prigioniero come nel disco", su YouTube, 15 settembre 2017. URL consultato il 16 settembre 2017.
  9. ^ Caparezza presenta "Prisoner 709" alla Fabbrica Orobia, Radio Italia, 14 settembre 2017. URL consultato il 17 settembre 2017.
  10. ^ Caparezza gira un video a Bergamo «Prisoner 709» in Sant'Agata, L'Eco di Bergamo, 7 settembre 2017. URL consultato il 13 settembre 2017.
  11. ^ Filippo Gimigliano, Caparezza - Ti fa stare bene (Radio Date: 15-09-2017), EarOne, 13 settembre 2017. URL consultato il 13 settembre 2017.
  12. ^ Classifica settimanale WK 38 (dal 2017-09-15 al 2017-09-21), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 settembre 2017.
  13. ^ Classifica settimanale WK 38 (dal 2017-09-15 al 2017-09-21), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]