Una chiave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una chiave
Una chiave.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaCaparezza
Tipo albumSingolo
Pubblicazione12 gennaio 2018
Durata4:05
Album di provenienzaPrisoner 709
GenereAlternative hip hop
EtichettaUniversal
ProduttoreCaparezza
RegistrazioneSunny Cola Studio, Molfetta (Italia)
Resonate Studios, Los Angeles (California)
FormatiStreaming, 7"
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Caparezza - cronologia
Singolo precedente
(2017)
Singolo successivo
(2018)

Una chiave è un singolo del rapper italiano Caparezza, pubblicato il 12 gennaio 2018 come secondo estratto dal settimo album in studio Prisoner 709.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sottotitolato Il colloquio, il brano tratta l'incontro del rapper con il se stesso bambino. Come spiegato da Caparezza, «parlo con lui cercando di infondergli la sicurezza che non ha mai avuto. Ma il piccolo ha inaspettatamente più coraggio di me e mi suggerisce di rinchiuderlo definitivamente nel passato. Forse è questa la chiave».[3]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, girato a Pisticci e Alianello,[4][5] è stato pubblicato il 26 gennaio e riprende ciò che viene trattato nel testo, con Caparezza che incontra e parla con il se stesso bambino dopo aver attraversato varie porte dimensionali a forma di serratura.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" – Ti fa stare bene/Una chiave
  • Lato A
  1. Ti fa stare bene – 4:10
  • Lato B
  1. Una chiave – 4:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti
  • Caparezzavoce, arrangiamento
  • Alfredo Ferrero – chitarra, arrangiamento
  • Giovanni Astorino – basso, violoncello, trascrizioni e direzione d'orchestra
  • Gaetano Camporale – tastiera vintage, pianoforte, arrangiamento
  • Rino Corrieri – batteria
  • Marcello De Francesco – violino
  • Fabrizio Signorile – violino
  • Serena Soccoia – violino
  • Pantaleo Gadaleta – violino
  • Liliana Troia – violino
  • Ilaria Catanzaro – violino
  • Alfonso Mastrapasqua – viola
  • Francesco Capuano – viola
  • Marcello De Francesco – violino
  • Elia Ranieri – violoncello
  • Giovanni Nicosia – tromba
  • Francesco Sossio – sassofono
  • Francesco Tritto – trombone
  • Giuseppe Smaldino – corno
  • Alessio Anzivino – basso tuba
  • Mezzotono – cori armonizzati
  • Nicola Quarto – cori rock
  • Valeria Quarto – cori rock
  • Francesco Stramaglia – cori rock
  • Simone Martorana – cori rock
  • Mariabruna Andriola – cori rock
Produzione
  • Caparezza – produzione artistica
  • Antonio Porcelli – registrazione ai Sunny Cola Studio e al Mast Recording Studio
  • Francesco Aiello – registrazione ai Sunny Cola Studio e al Mast Recording Studio
  • Massimo Stano – registrazione al Mast Recording Studio
  • Chris Lord-Algemissaggio
  • Nik Karpen – assistenza al missaggio
  • Adam Chagnon – assistenza aggiuntiva al missaggio
  • Gavin Lurssen – mastering
  • Spencer Kettrick – mastering aggiuntivo

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
massima
Italia[7] 61

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una chiave (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 7 maggio 2018.
  2. ^ Filippo Gimigliano, Caparezza - Una chiave (Radio Date: 12-01-2018), EarOne, 8 gennaio 2018. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  3. ^ Simona Borghese, Ancona, il "Prisoner 709 Tour" di Caparezza il 17 novembre al PalaPrometeo, Il Martino, 6 novembre 2017. URL consultato il 9 gennaio 2018.
  4. ^ Caparezza sceglie Pisticci (MT) per il videoclip di "Una chiave", su trmtv.it, 28 gennaio 2018. URL consultato il 6 gennaio 2021.
  5. ^ La Musica scopre la Provincia Materana, tra Calanchi e Borghi disabitati, su materainside.it, 27 gennaio 2018. URL consultato il 6 gennaio 2021.
  6. ^ Caparezza parla con se stesso bambino nel video di "Una Chiave". Guardalo qui, Radio 105, 26 gennaio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  7. ^ Classifica settimanale WK 38 (dal 15.09.2017 al 21.09.2017), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]