Pont de Bir-Hakeim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pont de Bir-Hakeim
Paris pont birhakeim.jpg
Localizzazione
Stato Francia Francia
Città Parigi
Attraversa Senna
Coordinate 48°51′20″N 2°17′16″E / 48.855556°N 2.287778°E48.855556; 2.287778Coordinate: 48°51′20″N 2°17′16″E / 48.855556°N 2.287778°E48.855556; 2.287778
Dati tecnici
Tipo Ponte ad arco
Materiale Acciaio
Lunghezza 237 m
Larghezza 24,7 m
Realizzazione
Costruzione 1903-1905
Mappa di localizzazione
Logo monument historique - rouge ombré, encadré.svg

Il Pont de Bir-Hakeim è un ponte di Parigi che attraversa la Senna nel lussuoso quartiere di Passy, nel XVI arrondissement, e che collega quest'ultimo con il XV arrondissement. In particolare collega l'avenue du Président-Kennedy, sulla riva destra della Senna, nel quartiere della Muette, ai quai Branly e de Grenelle sulla riva sinistra, nel quartiere di Grenelle. Prende il nome dalla battaglia di Bir Hacheim, combattuta in Nordafrica durante la seconda guerra mondiale.

Dal 10 luglio 1986 è iscritto nel registro dei monumenti storici di Francia.[1]

Il ponte di Bir Hakeim nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Viaduc de Passy

Il ponte fu scenario di numerosi film di successo: Ultimo tango a Parigi, Ascensore per il patibolo, Zazie nel metrò, Il poliziotto della brigata criminale, Ronin, Taxxi 2, Il mistero delle pagine perdute - National Treasure, La Belle Personne, Un indiano in città, Munich, Inception, Dexter, e venne utilizzato inoltre da Marcus Miller per la copertina dell'Album Renaissance (2012).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Base Mérimée Archiviato il 26 gennaio 2012 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]