Pont Louis-Philippe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pont Louis-Philippe
Pont Louis-Philippe Paris FRA 001.JPG
Localizzazione
StatoFrancia Francia
CittàParigi
AttraversaSenna
Coordinate48°51′14″N 2°21′16″E / 48.853889°N 2.354444°E48.853889; 2.354444Coordinate: 48°51′14″N 2°21′16″E / 48.853889°N 2.354444°E48.853889; 2.354444
Dati tecnici
Tipoponte ad arco
Materialepietra
Lunghezza100 m
Larghezza15 2 m
Realizzazione
Costruzione1860-1862
Mappa di localizzazione

Il Pont Louis-Philippe è un ponte di Parigi che attraversa la Senna. Si trova nel IV arrondissement e collega la riva destra con l'Île Saint-Louis e precisamente il quartiere di Notre-Dame con quello di Saint-Gervais.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte sospeso[modifica | modifica wikitesto]

Fu il 29 luglio 1833 che Luigi Filippo, per festeggiare la propria ascesa al trono al termine della rivoluzione di luglio, pose la prima pietra di un ponte sospeso inizialmente anonimo, situato nel prolungamento della rue du Pont Louis-Philippe (che vide la luce nel medesimo anno). Costruito da Marc Seguin e dai suoi fratelli, esso attraversava la Senna obliquamente fino al quai aux Fleurs passando per l'île Saint-Louis. Fu aperto alla circolazione l'anno successivo, il 16 luglio 1834.

Dopo la rivoluzione francese del 1848, durante la quale fu incendiato,[1] fu restaurato e battezzato pont de la Réforme, nome che tenne fino al 1852.

Il ponte attuale[modifica | modifica wikitesto]

Per far fronte alla crescita della circolazione esso fu distrutto per essere rimpiazzato da quello attuale nel 1860. Quello nuovo venne costruito dagli ingegneri Edmond-Jules Féline-Romany e Jules Savarin tra il mese di agosto del 1860 e quello di aprile del 1862, un po' più a monte della precedente opera. Questa volta esso attraversa perpendicolarmente la Senna su tutta la sua larghezza. Lungo in totale 100 metri e largo 15,20, il ponte Luigi Filippo fu inaugurato nell'aprile 1862. Articolato su tre campate, ognuno dei pilastri di 4 metri di larghezza posato sul letto del fiume è ornato di una corona di foglie in pietra che contorna un rosone metallico.

L'unica modifica subita da allora (al contrario del suo contemporaneo, ponte di Bercy), consistette nella sostituzione del parapetto, molto deteriorato dalle intemperie, nel 1995.

Veduta generale del ponte

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte è servito dalla stazione del Métro di Pont Marie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Félix e Louis Lazare, Dictionnaire historique des rues et monuments de Paris en 1855 avec les plans des 48 quartiers, Maisonneuve & Larose, p. 796, ISBN 2-86877-184-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]