Passato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il passato è la parte del tempo che comprende tutti gli accadimenti trascorsi. Esso si contrappone al futuro, comprendente gli accadimenti non ancora avvenuti, e si distingue dal presente, lo spazio temporale ove gli accadimenti stiano avvenendo.

Teorie sul passato[modifica | modifica wikitesto]

Teorie scientifiche (relative ai buchi neri e la velocità della luce) o fantascientifiche (su macchine del tempo) ipotizzano che esso possa essere modificato, o che si possa tornare indietro viaggiando quindi nel tempo, ma la conoscenza attuale ritiene che il passato è ciò che è stato e che mai più sarà; esso non è mai ripetibile né modificabile. Di esso si può avere una visione mnemonica a base di elettro-scariche neurali tramite i ricordi, o una visione materiale solo attraverso fasci di luce (registrazioni su pellicole o fotografie) o di luce antica pervenuta attraverso la percorrenza delle distanze spaziali.

Il passato e l'Uomo[modifica | modifica wikitesto]

Quanto avvenuto nel passato, è da noi saputo tramite le informazioni tramandate dalla conoscenza umana grazie alla scrittura. La notevole distanza, determina la perdita di conoscenza d’avvenimenti lontani, infatti, il passato ha questa caratteristica: oltre a non essere modificabile, quando è molto lontano si perde la sua conoscenza. Il passato avvenuto prima della scrittura, è difficilmente riconoscibile e la scienza si muove su diversi campi per scoprirne i contenuti. Una delle domande che l'uomo si pone sul suo passato è quella della propria origine e della nascita dell'universo; le molteplici teorie non offrono certezze e l'origine dell'uomo rimane un mistero. Il concatenarsi di fattori fisici, chimici, spaziali e temporali ha determinato il nostro presente e l'unica certezza che si ha sempre è il dato di fatto, che tutto ciò che c’è, è frutto di quanto successo prima. Dalla scrittura, l'uomo conserva una discreta conoscenza del passato. La storia dell'uomo e del mondo, racconta di una razza animale intelligente che ha preso il dominio del pianeta terra. Il presente planetario, è quanto causato e determinato dalle azioni passate dell'umanità, oltre dalle erosioni, dagli invecchiamenti, dai movimenti della terra. Il presente universale è quanto causato e determinato dal movimento cosmico.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Tempo.
filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia