Oronero (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oronero
Oronero (singolo).png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaGiorgia
Tipo albumSingolo
Pubblicazione30 settembre 2016
Durata3:32
Album di provenienzaOronero
GenereContemporary R&B
EtichettaSony Music
ProduttoreMichele Canova Iorfida
Registrazione2016
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[1]
(vendite: 50 000+)
Giorgia - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2017)

Oronero è il primo singolo estratto dall'omonimo decimo album di inediti della cantautrice italiana Giorgia, pubblicato il 30 settembre 2016 dall'etichetta discografica Microphonica distribuita dalla Sony.[2]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è scritto da Emanuel Lo e prodotto da Michele Canova Iorfida, con il quale Giorgia ha collaborato nei precedenti due album, Dietro le apparenze e Senza paura. Il pezzo, inciso a Los Angeles, parla dell'abuso del giudizio e di una profonda assenza di misura nell'utilizzo delle parole, del non sapersi ascoltare, e della mancanza di rispetto. Racconta anche il modo in cui ogni giorno si tratta male il prossimo, senza nemmeno accorgersene.[3]

Il critico musicale Luca Dondoni ha recensito il brano per La Stampa: «Dopo qualche anno di silenzio finalmente arriva il nuovo album “Oro nero” e se questo è il prologo sono già convinto della bontà del romanzo. Bella canzone, testo deciso e intelligente, ugola superiore. Brava Giorgia[4]

Per la rivista Panorama ha invece recensito il brano il critico Giovanni Ferrari: «La canzone è un pugno nello stomaco a tutti coloro che - coscientemente o meno - fanno del male alle persone che hanno intorno. La dolcezza della voce di Giorgia si unisce così a un messaggio forte, che dimostra una crescita non solo artistica ma personale. È per questo che Oronero non è un semplice singolo che fa da apripista a un nuovo progetto. È la dichiarazione nero su bianco di un cambiamento che, ora, abbiamo ancora più voglia di conoscere da vicino[5]

Il critico musicale Michele Monina per Il Fatto Quotidiano ha scritto: «Ora, qualcuno avrà da ridire sull’utilizzo di questo termine, capolavoro, […] ma la voce di Giorgia, sempre ma qui in modo particolare, è un capolavoro», e ancora; «Oronero di Giorgia è uno splendido ritorno, senza se e senza ma».[6]

La rivista Panorama ha eletto Oronero come la canzone più bella del 2016.[7]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 settembre, in concomitanza con l'uscita del singolo Oronero, viene pubblicato sul canale VEVO ufficiale della cantante, un lyric video del brano. Il 17 ottobre 2016, in esclusiva per un giorno sul sito web del Corriere della Sera, viene pubblicato il video ufficiale del singolo.[8]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Oronero – 3:32 (Emanuel Lo)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Italia[9] 18
Italia (airplay)[10] 3
Italia (airplay italiane)[11] 2
Italia (airplay TV)[12] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica