Novorossijsk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Novorossijsk (disambigua).
Novorossijsk
città (gorod)
Новоросси́йск
Novorossijsk – Stemma Novorossijsk – Bandiera
Novorossijsk – Veduta
Dati amministrativi
Stato Russia Russia
Distretto federale Meridionale
Soggetto federale Flag of Krasnodar Krai.svg Krasnodar
Rajon Non presente
Territorio
Coordinate 44°43′00″N 37°46′00″E / 44.716667°N 37.766667°E44.716667; 37.766667 (Novorossijsk)Coordinate: 44°43′00″N 37°46′00″E / 44.716667°N 37.766667°E44.716667; 37.766667 (Novorossijsk)
Altitudine 20 m s.l.m.
Superficie 835 km²
Abitanti 241 952 (2010)
Densità 289,76 ab./km²
Altre informazioni
Lingue russo
Cod. postale 353900—353925
Prefisso (+7) 8617
Fuso orario UTC+4
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Novorossijsk
Sito istituzionale

Novorossijsk (in russo: Новоросси́йск[?] ascolta[?·info], traslitterato anche Novorossiysk) è una città della Russia meridionale, nel Territorio di Krasnodar. Principale porto russo sul Mar Nero, è una delle città ad essere stata insignita del titolo sovietico di città eroina.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Una moneta che celebra l'impresa dei marinai di Novorossijsk.

Novorossijsk fu fondata nel 1838 come base navale della flotta del Mar Nero e sostituì la fortezza turca di Sujuk-Qale o Sogucak, costruita nel 1722.

Nella rivoluzione del 1905, dal 9 al 25 dicembre la città fu retta dal Soviet dei deputati operai, sorto nel corso dello sciopero generale, il quale proclamò la "repubblica di Novorossijsk"; dal 26 agosto 1918 al 27 marzo 1920 costituì la base principale dell'Armata Bianca di Anton Denikin.

Nel 1942 la città fu occupata dalla Wehrmacht ma un pugno di marinai sovietici riuscì a difendere una porzione della città per 225 giorni fino alla liberazione da parte dell'Armata Rossa il 16 settembre 1943; i marinai difesero la baia della città impedendo così ai tedeschi di usare il porto per ricevere i rifornimenti via mare. Questa azione di resistenza valse nel 1973 a Novorossijsk il titolo di città eroina.

Andamento demografico[modifica | modifica sorgente]

Fonte: mojgorod.ru

Clima[modifica | modifica sorgente]

Climogramma di Novorossijsk.

La città di Novorossijsk non conosce i geli intensi e prolungati che colpiscono le regioni russe più a nord, a causa della latitudine discretamente meridionale e dell'azione mitigante del vicino Mar Nero; tuttavia, a differenza di altre zone della costa pontica russa (ad esempio la zona di Soči), la mancanza a nord di catene montuose fa sì che le temperature medie invernali non siano propriamente mediterranee.[1]

Un altro fattore di distinzione del clima della zona rispetto al resto della Russia è la presenza di una stagione invernale più piovosa di quella estiva.

Economia[modifica | modifica sorgente]

La città si trova nella baia di Cemess, non soggetta al congelamento invernale delle acque. Il porto commerciale di Novorossijsk collega la Russia alle regioni dell'Asia, del Medio Oriente, dell'Africa, del Mediterraneo e del Sud America.

Novorossijsk è anche una città industriale con acciaierie, industrie alimentari, metallurgiche e manifatturiere. Ci sono inoltre diverse cave di calcare che riforniscono i cementifici.

La regione di Novorossijsk è una delle principali zone vinicole della Russia. Le aziende locali producono vini di alta qualità, da tavola e spumanti, famosi nel paese.

Istruzione[modifica | modifica sorgente]

Novorossijsk è sede dell'Accademia Marittima di Stato e dell'Istituto Politecnico di Novorossijsk.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Novorossijsk.

Novorossijsk è un importante nodo stradale e ferroviario tra i principali centri abitati e industriali della Russia, della Transcaucasia e dell'Asia Centrale.

I trasporti pubblici cittadini comprendono autobus, tram e maršrutka (tipici minibus).

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Città eroina - nastrino per uniforme ordinaria Città eroina
— 14 settembre 1973
Ordine di Lenin - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin
— 14 settembre 1973
Ordine della Guerra patriottica di I Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Guerra patriottica di I Classe

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.worldclimate.com/cgi-bin/grid.pl?gr=N44E037
  2. ^ città gemellate dal sito di Costanza. URL consultato il 25-07-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Stemma del Territorio di Krasnodar Città del Territorio di Krasnodar Bandiera della Russia
Capoluogo: Krasnodar

Abinsk | Anapa | Apšeronsk | Armavir | Belorečensk | Chadyžensk | Ejsk | Gelendžik | Gorjačij Ključ | Gul'keviči | Korenovsk | Kropotkin | Krymsk | Kurganinsk | Labinsk | Novokubansk | Novorossijsk | Primorsko-Achtarsk | Slavjansk-na-Kubani | Soči | Temrjuk | Tichoreck | Timašëvsk | Tuapse | Ust'-Labinsk

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia