Nick Popplewell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nick Popplewell
Dati biografici
Paese Irlanda Irlanda
Altezza 178 cm
Peso 111 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union IRFU flag.svg Irlanda
Ruolo Pilone
Ritirato 2001
Carriera
Attività provinciale
1989-1994 Leinster
Attività di club¹
1982-1984 Gorey
1984-1994 Greystones
1994-1995 Wasps
1995-2001 Newcastle
Attività da giocatore internazionale
1989-1998
1993
Irlanda Irlanda
British Lions
48 (13)
3 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 14 luglio 2015

Nicholas James "Nick" Popplewell (Dublino, 6 aprile 1964) è un ex rugbista a 15 irlandese, già pilone di Leinster, Wasps e Newcastle nonché internazionale sia per l'Irlanda che per i British Lions.


Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Dublino, ma cresciuto a Gorey[1], fu inizialmente dedito all'hockey su prato, disciplina nella quale rappresentò l'Irlanda a livello giovanile[1], prima di intraprendere l'attività rugbistica a Carlow in occasione degli studi superiori[1]. Una volta diplomato entrò quindi nel XV del Gorey in cui militò due anni per poi giocare per un breve periodo in Australia a Brisbane[1].

Tornato in patria, passò al Greystones di Wicklow ed entrò nella formazione provinciale di Leinster, con cui, oltre a disputare il campionato interprovinciale, affrontò anche avversari di rango come il XV dell'Australia in tour in Europa nel 1992[2].

In Nazionale Popplewell esordì nel novembre 1989 a Dublino contro la Nuova Zelanda nel corso del tour europeo degli All Blacks e prese poi parte alla Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra. Nel 1993 fu convocato nella rosa dei British Lions che prese parte al tour in Nuova Zelanda[3], scendendo in campo in tutti i tre test match della serie.

Nel 1994 si trasferì in Inghilterra al Wasps[4] e, alla fine del campionato, dopo la partecipazione con l'Irlanda alla Coppa del Mondo di rugby 1995 in Sudafrica, seguì il suo compagno di squadra Rob Andrew al Newcastle[5], del quale lo stesso Andrew era giocatore e allenatore; con Newcastle guadagnò la promozione in Premiership e vinse nel 1998 il titolo di campione inglese.

Ritiratosi nel 2001, si è dedicato all'attività dirigenziale ed è rimasto fuori dal mondo del rugby[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) David Medcalf, "Poppy" back in the spotlight, in Irish Independent, 5 marzo 2013. URL consultato il 15 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2015).
  2. ^ (EN) Gerry Thornley, Leinster ready for Wallaby machine, in The Independent, 17 ottobre 1992. URL consultato il 15 luglio 2015.
  3. ^ (EN) Steve Bale, Lions leave under the threat of extinction, in The Independent, 13 maggio 1993. URL consultato il 15 luglio 2015.
  4. ^ (EN) Steve Bale, Steve Bale's club-by-club guide to the Courage National League One, in The Independent, 10 settembre 1994. URL consultato il 15 luglio 2015.
  5. ^ (EN) Owen Slot, Rob Andrew: Wasp who changed his stripes, in The Independent, 22 ottobre 1995. URL consultato il 15 luglio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24390852 · ISNI (EN0000 0000 4853 5814 · LCCN (ENno2007126772 · WorldCat Identities (ENno2007-126772