Gary Halpin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gary Halpin
Dati biografici
Paese Irlanda Irlanda
Altezza 183 cm
Peso 111 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union IRFU flag.svg Irlanda
Ruolo Pilone
Ritirato 2001
Carriera
Attività provinciale
1998-2001 Leinster 6 (0)
Attività di club¹
1991-1998 London Irish
1998-1999 Harlequins 23 (10)
Attività da giocatore internazionale
1990-1995 Irlanda Irlanda 11 (5)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 26 giugno 2015

Garrett Francis "Gary" Halpin (Dublino, 14 febbraio 1966) è un ex martellista e rugbista a 15 irlandese, che prese parte nel ruolo di pilone a due edizioni della Coppa del Mondo di rugby nel 1991 e nel 1995, e da martellista ai mondiali di atletica leggera 1987.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gary Halpin si formò scolasticamente a Dublino e successivamente a New York presso il Manhattan College[1]. Lì praticò atletica pesante (lancio del martello) realizzando il record universitario[2] e, successivamente, lanciando a 63,68 in rappresentanza dell'Irlanda al campionato mondiale di atletica 1987 a Roma[1][2].

Tornato in Europa, entrò nei London Irish con i quali, nel 1996, fu protagonista di un curioso contrattempo: durante un incontro di Coppa Anglo-Gallese contro il Leicester Halpin dovette uscire dal campo per chiedere a una persona dello staff tecnico di spostare la sua vettura, parcheggiata di fronte all'ingresso dello stadio a causa del suo arrivo in ritardo, per lasciar passare un'autoambulanza[3][4]; nel 1998 passò agli Harlequins[5].

Passò infine alla formazione provinciale irlandese del Leinster, in cui rimase fino al 2001, anno di fine attività[6].

Debuttante in Nazionale irlandese nel 1990 (contro l'Inghilterra nel Cinque Nazioni di quell'anno), prese parte alla Coppa del Mondo di rugby 1991 nel Regno Unito e successivamente anche a quella del 1995 in Sudafrica; dopo il ritiro è divenuto insegnante e allenatore giovanile di rugby a Reading, nel Berkshire[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Where are they now? Gary Halpin, in Irish Independent, 21 dicembre 2005. URL consultato il 26 giugno 2015.
  2. ^ a b (EN) Manhattan College Athletic Hall of Fame, in This Is Manhattan College, ottobre 2010. URL consultato il 26 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  3. ^ (EN) Tim Glover, Leicester prove too strong for Exiles, in The Independent, 25 marzo 1996. URL consultato il 30 giugno 2015.
  4. ^ (EN) Gary Halpin, 23 March 1996: London Irish captain leaves pitch to move his Volvo, in The Guardian, 20 marzo 2010. URL consultato il 30 giugno 2015.
  5. ^ (EN) Paul Trow, Playing and paying : Guide to the prospects of the Premiership clubs, in The Independent, 30 agosto 1998. URL consultato il 30 giugno 2015.
  6. ^ (EN) Tony Ward, Leinster duo sign up, in Irish Independent, 10 maggio 2001. URL consultato il 30 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]