Ian Hunter (rugbista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ian Hunter
Dati biografici
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 188 cm
Peso 93 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Utility back
Ritirato 1999
Carriera
Attività di club¹
1988-99Northampton155 (?)
Attività da giocatore internazionale
1992-95Inghilterra Inghilterra7 (15)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate all’8 febbraio 2011

Ian G. Hunter (Londra, 15 febbraio 1969) è un ex rugbista a 15 e dirigente d'azienda britannico, nazionale inglese, già centro/ala dei Northampton Saints.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Grafico di professione[1], Hunter trascorse parte dell'infanzia in Nuova Zelanda[2]; tornato in Inghilterra, iniziò la pratica rugbistica[2].

Debuttò in Nazionale inglese nel 1992, in un test autunnale contro il Canada; nella partita successiva, nel corso del Cinque Nazioni 1993, marcò una meta contro la Francia. Ciononostante fu sempre poco utilizzato in Nazionale, anche per via della concorrenza di Tony Underwood.

Nel 1993 fu convocato per il tour dei British Lions in Nuova Zelanda ma non scese mai in campo in alcun test match a causa di un infortunio alla spalla che lo costrinse a lasciare anzitempo la spedizione[1][2]. Gli ultimi incontri internazionali risalgono alla Coppa del Mondo di rugby 1995 in Sudafrica: l'ultima presenza assoluta fu la finale per il terzo posto in tale competizione, di nuovo contro la Francia.

A causa di un problema mai risolto alla spalla smise di giocare nel 1999 a 30 anni; oggi è direttore esecutivo della Jellyfish Creative, compagnia di soluzioni software orientata al settore legale; sposato dal 1999, ha una figlia[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Steve Bale, Rugby Union: Hunter's idealism carries him beyond the pain barrier, in The Independent, 2 ottobre 1993. URL consultato il 4 aprile 2010.
  2. ^ a b c d Biography: Ian Hunter - former England rugby union player (PDF) [collegamento interrotto], su jellyfishlegal.co.uk. URL consultato il 5 aprile 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]