Nel mar dei Caraibi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nel mar dei Caraibi
The Spanish Main 1945.jpg
Maureen O'Hara e Paul Henreid
Titolo originaleThe Spanish Main
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1945
Durata100 min
Dati tecniciTechnicolor
rapporto: 1.37 : 1
Genereavventura, sentimentale
RegiaFrank Borzage
SoggettoÆneas MacKenzie
SceneggiaturaGeorge Worthing Yates, Herman J. Mankiewicz
ProduttoreFrank Borzage
Produttore esecutivoRobert Fellows
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
Distribuzione in italianoRKO 1947
FotografiaGeorge Barnes
MontaggioRalph Dawson
Effetti specialiVernon L. Walker
MusicheHanns Eisler
ScenografiaCarroll Clark, Albert S. D'Agostino, Russell Kimball (art directors)
Claude E. Carpenter, Darrell Silvera (set decorators)
CostumiEdward Stevenson
TruccoJules Michelson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Nel mar dei Caraibi (The Spanish Main) è un film del 1945 diretto da Frank Borzage.

È un film d'avventura piratesca statunitense con Paul Henreid, Maureen O'Hara e Walter Slezak. Ottenne una nomination ai premi Oscar per la migliore fotografia a colori (al direttore della fotografia George Barnes).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Frank Borzage su una sceneggiatura di George Worthing Yates e Herman J. Mankiewicz con il soggetto di Æneas MacKenzie,[1] fu prodotto da Frank Borzage per la RKO Radio Pictures[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo The Spanish Main negli Stati Uniti dall'ottobre del 1945[3] al cinema dalla RKO Radio Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[3]

  • in Portogallo l'11 aprile 1946 (O Terror dos Sete Mares)
  • in Svezia il 9 ottobre 1946 (Under blodröda segel)
  • in Finlandia il 2 gennaio 1948 (Punaisin purjein e Veripunaisin purjein)
  • in Danimarca l'11 ottobre 1948 (Under blodrøde sejl)
  • in Austria il 16 settembre 1949 (Entführung in den Karaiben)
  • in Giappone il 17 gennaio 1950
  • in Germania Ovest il 3 novembre 1950 (Die Seeteufel von Cartagena)
  • negli Stati Uniti il 3 maggio 1954 (redistribuzione)
  • in Finlandia il 14 ottobre 1955 (redistribuzione)
  • in Germania Est il 18 gennaio 1964 (in TV)
  • in Francia (Le pavillon noir)
  • in Spagna (Los piratas del mar Caribe)
  • in Brasile (O Pirata dos Sete Mares)
  • in Grecia (Spanioliki vendetta)
  • in Italia (Nel mar dei Caraibi)

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "Loving her... taming her... called for all his reckless daring!".[4]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini è un "film di pirati in uno squillante Technicolor" che si rivelerebbe per il regista Borzage "un'opera su commissione, ma anche un esercizio di stile dai risvolti onirici, erotici e satirici". L'elemento portante della pellicola sarebbe la lotta contro la tirannia e l'oppressione. Il film avrebbe contribuito a rimettere in piedi le sorti della compagnia di produzione.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nel mar dei Caraibi - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 7 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) Nel mar dei Caraibi - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 7 aprile 2013.
  3. ^ a b (EN) Nel mar dei Caraibi - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 7 aprile 2013.
  4. ^ (EN) Nel mar dei Caraibi - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 7 aprile 2013.
  5. ^ Nel mar dei Caraibi - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 7 aprile 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard B. Jewell e Vernon Harbin, The RKO Story, Arlington House, 1982, ISBN 0-517-546566.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema