Natsu Dragonil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Sono tutto un fuoco! »

(Tipica esclamazione di Natsu)
Natsu Dragonil
Natsu Dragonil.png
Universo Fairy Tail
Nome orig. ナツ ドラグニル (Natsu Doraguniru)
Lingua orig. Giapponese
Alter ego
  • Natsu Dragion (controparte su Edolas)
  • Il Grande Re Demone Dragonil (chiamato così dagli abitanti di Edolas)
  • Natsu del futuro (controparte del futuro deceduta durante lo scontro con i draghi)
  • E.N.D. (Etherious Natsu Dragonil)
Soprannome Salamander
Editore Kodansha
1ª app.
  • Manga: Capitolo 1
  • Anime: Episodio 1
Voce orig.
Voci italiane
Specie Umana/Demone Etherious
Sesso Maschio
Abilità
  • Forza, resistenza e velocità sovrumane
  • Eccezionale combattente a mani nude
  • Immunità al fuoco
  • Riflessi elevati
  • Olfatto e Udito di Drago
  • Magia del Dragon Slayer del Fuoco
  • Dragon Force
  • Modalità Drago del Fulmine di Fuoco
  • Modalità Drago del Fuoco Nero
  • Modalità Re Drago del Fuoco
Affiliazione Fairy Tail, Team Natsu

Natsu Dragonil (ドラグニル ナツ Doraguniru Natsu?) detto Salamander (サラマンダー Saramandā?), è il protagonista maschile della serie manga giapponese Fairy Tail, scritta e illustrata da Hiro Mashima. Allevato dal drago Igneel Natsu diventa un Dragon Slayer e si unisce alla gilda dei maghi Fairy Tail. Con la sua squadra svolge tantissime missioni e combatte molti nemici. Il tatuaggio della gilda è sulla spalla destra. È il fratello minore di Zeref, che 400 anni fa lo ha resuscitato come demone per poter venire ucciso da lui un giorno.

Creazione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il colore originale del gilet di Natsu doveva essere rosso. Tuttavia Hiro Mashima decise di cambiarlo in nero perché voleva che le fiamme di Natsu avessero più risalto. Sia Natsu che Gray sono personaggi nati dal carattere di Hiro Mashima: molto solare e, almeno fino a qualche anno fa, si spogliava senza rendersene conto. Il suo nome, Natsu (?) in giapponese significa "estate".

Nei progetti iniziali di Mashima per Fairy Tail, Natsu avrebbe dovuto essere una specie di fattorino senza magia che lavorava per la gilda, anche se con i soliti problemi con i mezzi di trasporto.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche e personalità[modifica | modifica wikitesto]

Natsu è molto spensierato e allegro, ma talvolta anche impulsivo e sconsiderato. È molto amichevole con tutti i membri della gilda. Egli è disposto a sacrificarsi pur di difendere i suoi amici. Spesso considera che le situazioni debbano essere risolte con la violenza. È molto legato ai suoi compagni di squadra e non perdona coloro che li fanno soffrire, come nel caso di Gerard ed Elsa, infatti egli gli disse che non perdonerà mai Gerard per aver fatto piangere Elsa. Durante la saga degli Oracions Sèis, Natsu infatti cerca di fare di tutto per non far incontrare Erza e Gerard.

Raramente si vede Natsu provare interesse per le donne. Solamente due volte ha mostrato tale interesse. La prima quando insieme a Gray, Jet e Droy sbirciano le ragazze alle terme. La seconda quando, dopo che Lucy gli vola addosso mentre stava combattendo contro il Rogue del futuro, Natsu le palpa i seni offrendosi di coprirla.

Natsu cerca continuamente di dimostrare la sua grande forza, principalmente con i maghi di classe S come Erza, Laxus e Gildarts. Nonostante essi lo sconfiggono facilmente, lui ogni volta prova a sfidarli e prova rispetto per ognuno di loro. Infatti egli considera la gilda come una famiglia. Infatti quando Laxus organizza "La Battaglia di Fairy Tail" Natsu crede fino all'ultimo che Laxus giochi. Inoltre lo difende cercando di convincere Makarov a non espellerlo. È il rivale di Gray Fullbuster, nonostante i due li si vedono spesso litigare, essi sono molto amici e si sacrificherebbero a vicenda per il bene dell'altro. Da bambino Natsu era spesso in compagnia con Lisanna cosa che gli fece provare dei sentimenti verso di essa, ma quando essa ritorna a Magnolia, i rapporti fra lei e Natsu non sembrano uguali a quelli di quando erano bambini, anzi, sembrano più distaccati. Sembra essersi legato in particolare modo con Lucy, grazie al fatto che fanno squadra e vanno in missione insieme. Questo legame ricorda a tutti i fan quello tra Haru ed Elie, i protagonisti di Rave, altro manga disegnato da Hiro Mashima, l'autore di Fairy Tail. Andando avanti con la storia sembra che tra i due si sia sviluppato un rapporto romantico. Infatti Natsu sembra essere molto protettivo nei suoi confronti e si è quasi trasformato in E.N.D. credendo che Lucy fosse morta. È molto legato a Gildarts considerandolo quasi come un padre. È il rivale anche di Gajeel, al loro primo incontro i due erano nemici ma quando quest'ultimo si unisce a Fairy Tail tra i due nasce una profonda amicizia, come tra lui e Gray. Il loro rapporto di amicizia e rivalità è molto simile a quello tra Son Goku e Vegeta del manga e anime Dragon Ball.

Soffre di chinetosi e questo gli provoca molti problemi quando viaggia, e spesso anche in battaglia, poiché i suoi nemici fanno leva su questa sua debolezza. Inoltre questo problema si pone su ogni cosa abbia un movimento. In realtà, questa fisica avversità ai problemi dei mezzi di trasporto non è una particolarità unica di Natsu, grazie a Sting e Rogue Cheney, altri due Dragon Slayer, si scopre che questo strano problema accomuna tutti i Dragon Slayer. Durante i Grandi Giochi di Magia, infatti, anche Gajeel che non aveva mai accusato simili problemi, risulta terribilmente debilitato dal mezzo di trasporto, e Sting Eucliffe gli spiega che ciò vuol dire che ha iniziato finalmente ad abituarsi ad essere un Dragon Slayer. Grazie a questo si scopre che anche Laxus soffre di tale problema, ma che ha sempre evitato accuratamente di mostrarlo. Anche se ha accettato il fatto che Zeref fosse suo fratello, Natsu lo odia e vorrebbe solo ucciderlo.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Pur avendo più di 400 anni, l'aspetto di Natsu, è uguale a quello di un giovane ragazzo di 18 anni, con un fisico magro e muscoloso. Ha i capelli rosa appuntiti, e occhi neri, ha una cicatrice sulla parte destra del collo che però non si vede perché la sua sciarpa la copre. Durante lo scontro con il Rogue del futuro, Natsu acquisisce un'altra cicatrice a forma di X sulla parte sinistra del suo addome. Durante lo scontro con Zeref acquisisce un'altra cicatrice in faccia sulla guancia destra. Il simbolo della gilda lo possiede sulla spalla destra ed è di colore rosso.

Natsu indossa sempre la sciarpa che Igneel gli donò, lo considera il suo unico ricordo del padre adottivo. Alla sua prima apparizione Natsu era tipico indossare un gilet molto lungo aperto color nero con i bordi color arancione. Inoltre indossava pantaloni bianchi e sandali neri. A seconda della saga e dei fatti egli indossa abiti diversi, ad esempio, durante la saga degli Oracions Sèis gli vengono donati da Virgo abiti del Mondo degli Spiriti Stellari.

Nell'anno X791 l'abbigliamento di Natsu cambia leggermente. Il suo gilet lo tiene chiuso e possiede la manica lunga solo nella parte sinistra del braccio. Durante i Grandi Giochi di Magia quando doveva fare l'entrata per la gilda Fairy Tail indossava un gilet viola con sopra impresso il simbolo di Fairy Tail. Durante la battaglia contro Tartaros, quando evade dalla cella indossa dei pantaloni e porta con sé una spada. Subito dopo trova dei nuovi abiti, ovvero, una giacca nera con diversi disegni, pantaloni neri e scarpe nere.

Nell'anno X792 quando giunge all'arena dove si teneva i Grandi Giochi di Magia, appare con un mantello nero e con fasciature sulle braccia, tale abbigliamento è molto simile a quello di Gildarts. Inoltre ha i capelli più lunghi che però decide di tagliare con l'aiuto di Cancer

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Natsu nacque 400 anni prima dell'inizio della narrazione, ma morì, all'età di 10 anni, assieme ai suoi genitori, a causa di un drago. Suo fratello maggiore, Zeref Dragonil che poi in futuro verrà conosciuto come Zeref il Mago Oscuro, riuscì a riportarlo in vita come demone Etherious, l'ultima sua creazione chiamandolo E.N.D. (Etherious Natsu Dragonil) affinché un giorno potesse uccidere suo fratello essendo stato maledetto. Fu affidato al drago Igneel da Zeref per risolvere una questione legata alla famiglia Heartfilia e al portale Eclipse. Il drago insegnò a Natsu la Magia del Dragon Slayer del Fuoco con lo scopo di sigillare all'interno del suo corpo la sua anima per poi mandarlo nel futuro grazie al Portale Eclipse, insieme ad altri quattro Dragon Slayer (Gajeel Redfox, Wendy Marvell, Sting Eucliffe e Rogue Cheney). Essi giunsero il 7 luglio dell'Anno X777. Come tutti gli altri dragon slayer, Natsu pensò che Igneel sparì quel giorno, ma in realtà era dentro di lui, come gli altri draghi che allevarono gli altri Dragon Slayer, per attendere che un giorno Natsu e gli altri Dragon Slayer sconfiggessero Acnologia e per creare cellule che lo proteggessero dal processo di Dragonificazione come è accaduto ad Acnologia. Natsu si mette alla ricerca di Igneel e s'imbatte nella gilda Fairy Tail, capitanata dal master Makarov. Natsu rimane affascinato dalla gilda e decide di entrare a far parte per poter diventare più forte e per poter ritrovare un giorno Igneel.[1]

Membro di Fairy Tail[modifica | modifica wikitesto]

Natsu all'interno della gilda conobbe Gray Fullbuster, Erza Scarlett, Elfman, Mirajane, Cana e Laxus.[1] Natsu strinse un buon rapporto soprattutto con Gildarts, il mago più forte di Fairy Tail, e con Lisanna. Un giorno Natsu trova un uovo e crede che sia un uovo di drago e decide di allevarlo insieme a Lisanna. L'uovo si schiude e uscì un gatto blu con le ali, Natsu vedendo la felicità che trasmetteva decide di chiamarlo Happy. Natsu continuò a migliorare diventando sempre più forte guadagnandosi il soprannome di Salamander.

Incontro con Lucy[modifica | modifica wikitesto]

Natsu appare per la prima volta intento a cercare del drago Igneel nella città di Hargeon. Durante le sue ricerche incontra Lucy Heartfilia, una giovane maga che vuole unirsi a Fairy Tail. Dopo aver sconfitto Bora, un mago imbroglione che si spacciava proprio per Natsu, insieme a Lucy si dirige verso la gilda Fairy Tail, inseguito dai soldati del Concilio.[2][3] In seguito all'ingresso nella gilda di Lucy, insieme a lei si reca sul Monte Hakobe per cercare il mago Macao, in missione da diversi giorni.[4] I due scoprono che il mostro Balkan ha eseguito la magia Take Over su Macao, prendendo possesso del suo corpo.[5] I due riescono a liberare Macao dal Take Over e a riportarlo alla gilda sano e salvo, dopo averlo curato dalle ferite.[5]

Successivamente Natsu e Lucy accettano la loro prima missione come team vero e proprio: distruggere il libro Day Break, custodito nella biblioteca del duca Ebaloo.[6] Nella tenuta di questi Natsu si scontra con gli scagnozzi del duca e con il duca stesso, che si scopre essere un mago degli spiriti stellari, proprio come Lucy. Sconfitto il duca, il libro viene consegnato al committente della missione, ma alla fine Lucy riesce a svelare il segreto del libro, perciò decidono di non distruggerlo e i due maghi decidono di non ricevere la ricompensa, dato che l'incarico non è stato portato a termine.[7][8][9]

Lullaby[modifica | modifica wikitesto]

Natsu e Lucy, tornati alla gilda, vengono reclutati insieme a Gray Fullbuster da Erza per svolgere una missione speciale[10] che li porta a scontrarsi con Eisenwald, una gilda oscura guidata da Eligor[11], mago che ha lo scopo di uccidere tutti i capi gilda riuniti in consiglio. Natsu, Erza, Gray e Lucy si dirigono nella città occupata da essi e iniziano a scontrarsi con la gilda oscura. Dopo una dura lotta all'interno della stazione sequestrata dai membri di Eisenwald, Natsu riesce a raggiungere il capo su un ponte della ferrovia e lo sconfigge usando la sua magia.[12] Erza, Gray e Lucy raggiungono Natsu con un membro della gilda oscura ma quest'ultimo riesce a fuggire e a portare il flauto al consiglio dei Master. Raggiunto il consiglio, dal flauto esce un demone che si scopre essere stato creato dal mago nero Zeref. Insieme a Gray ed Erza ferma poi il demone del flauto Lullaby, che era stato evocato per annientare i capi delle gilde.[13][14]

Isola di Galuna[modifica | modifica wikitesto]

Finalmente a casa, Natsu decide di sfidare Erza in combattimento, ma vengono interrotti da un ufficiale che arresta Erza con l'accusa di aver distrutto il luogo dove si riunivano i capi gilda e di aver causato grossi danni nel suo ultimo scontro.[15] Natsu non essendo d'accordo con l'accusa va a salvare Erza irrompendo nella sala dove si sta svolgendo il processo, non sapendo che in realtà l'accusa contro Erza era solo simbolica e che non ci sarebbero state conseguenze.[16][17]

Tornato a Fairy Tail decide di rubare segretamente una missione di classe S e si dirige quindi sull'Isola di Garuna che sembra stregata con Lucy e Gray, il quale inizialmente era intenzionato a fermarli, ma poi li segue.[17] Giunti sull'isola, Natsu e gli altri scoprono che Leon Vastia, vecchio amico/rivale di Gray, sta cercando di far tornare in vita il demone Deliora, oltre al fatto che gli abitanti del villaggio presente nell'isola sono tutti diventati demoni e sono in cerca di una cura.[18] Natsu e i suoi compagni decidono quindi di sconfiggere Leon. Natsu si scontra contro Yuka e Tobi, due compagni di Lyon e riesce a sconfiggerli facilmente[19], nel frattempo sull'isola arriva Erza, con l'intento di riportare con la forza i maghi alla gilda.[20] Tuttavia dopo aver catturato Lucy e Happy e aver sentito le parole di Gray, decide di aiutarli a finire la missione, specificando però che la punizione è solo rimandata.[21] Dopo la sconfitta di Lyon[22], Elsa e Natsu distruggono la bolla magica che copriva l'isola facendo ritornare la memoria agli abitanti che in realtà sono veramente demoni.[23] Come ricompensa decidono di non ricevere i soldi ma solo la chiave d'oro dell'arciere, Sagittarius, che va a Lucy.[24]

Phantom Lord[modifica | modifica wikitesto]

Tornati alla gilda, i protagonisti dovranno affrontare una situazione critica: l'intera gilda è stata distrutta infatti dai Phantom Lord, gilda della luce rivale di Fairy Tail. Lucy inoltre viene rapita proprio da questi per ordine di suo padre. Dopo che il gruppo di Levy McGarden viene brutalmente sconfitto dai Phantom Lord, Makarov, che in precedenza non voleva combattere, decreta che la guerra è inevitabile. L'intera gilda quindi (con l'eccezione di Mirajane e del gruppo di Levy) si presenta nella gilda di Phantom Lord, dando inizio allo scontro.

Fairy Tail si dirige alla gilda rivela per iniziare uno scontro ma Makarov viene sconfitto da Jose e costringe Fairy Tail alla ritirata. Successivamente, Jose muove l'intera gilda contro Fairy Tail per distruggerla con il cannone Jupiter, Natsu con l'aiuto di Happy si dirige nella gilda di Phantom Lord per distruggerlo ma viene ostacolato da Totomaru, uno degli Element Four, la squadra più forte dell'intera gilda. Natsu con l'aiuto di Gray ed Elfman riesce a sconfiggerlo distruggendo il cannone. Successivamente, Natsu si scontra contro Aria, il leader degli Element Four ma viene alla fine lo sconfigge Erza con un colpo.

Natsu all'interno della gilda nemica trova Lucy che viene torturata da Gajeel Redfox, un potente mago dei Phantom Lord, nonché Dragon Slayer del Ferro. Natsu e Gajeel iniziano a combattere e dopo un duro e brutale scontro, Natsu ha la meglio e riesce a sconfiggere il nemico. Alla fine degli scontri, Fairy Tail vince la guerra e Natsu viene a sapere da Gajeel che anche il suo drago Metallicana è scomparso nell'Anno X777.

Torre del Paradiso[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo scontro insieme agli altri si impegna nella ricostruzione della gilda, distrutta dai nemici. Si concede poi una meritata vacanza insieme al suo gruppo, grazie a dei biglietti che Loki ha donato a Lucy. Mentre è al casinò insieme agli altri, Erza viene attaccata e rapita da alcuni individui che dicono di essere i suoi vecchi amici. Il gruppo li insegue; sull'isola dove viene condotta Erza, un suo vecchio compagno, Gerard Fernandes, ora membro del consiglio dei maghi, sta segretamente costruendo la torre del paradiso, con l'intento di riportare in vita il più malvagio mago esistito.

Qui Natsu viene inizialmente sconfitto da Fukurou, un membro di una gilda assassina. Ripresosi cerca di salvare Erza da Gerard, e per farlo assorbe parte dell'Etherion, sostanza dal potere immenso ma nocivo, che è diretto sulla torre. Riesce in questo modo a risvegliare la modalità Dragon Force e a sconfiggere il nemico. Natsu però assorbendo l'Etherion ingerisce un tipo di magia che non è di fuoco e questo gli causerà molti problemi, anche quando lo scontro si è concluso. Dopo aver evitato il volontario sacrificio di Erza, che voleva morire per salvare i suoi amici, Natsu insieme a Lucy, Erza e Gray tornano alla gilda e scoprono che Juvia Lockser e Gajeel si sono uniti a Fairy Tail.

Battaglia di Fairy Tail[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti gli anni inoltre è in preparazione Il Festival di Fairy Tail, un'occasione imperdibile per gli appartenenti alla gilda. Durante il Festival, Natsu ancora sonnolento assiste impotente al pietrificamento delle ragazze concorrenti nel concorso di Miss Fairy Tail. Si scopre che l'artefice è Evergreen, che ha seguito un piano di Laxus, che annuncia di aver trasformato l'intera Magnolia in un campo di battaglia e di voler organizzare una specie di gioco di guerra, minacciando di uccidere le ragazze a meno che non partecipino tutti. Natsu torna allora ad essere energico e, dopo aver ricevuto una scossa da Laxus, decide di partecipare al gioco. Assieme a Gajeel riesce a rompere un incantesimo che gli impediva di uscire dalla gilda, seguendo i consigli Levy. Partecipa quindi al gioco assieme a Gajeel e salvando Erza. Natsu si dirige alla cattedrale dove si trova Laxus e giunge insieme ad Erza. I due vedono che Laxus è impegnato a combattere contro Mistgun. Quando quest'ultimo lascia la cattedrale, Erza lascia combattere da solo Natsu contro Laxus e intanto lei cerca di distruggere la Sala del Tuono creata da Laxus. Natsu inizia a combattere contro Laxus ma quest'ultimo si rivela molto forte. Natsu viene quasi ucciso da Laxus ma viene salvato da Gajil. Natsu e Gajil iniziano a combattere insieme contro Laxus e scoprono che anche quest'ultimo è un Dragon Slayer. Laxus indebolito, finisce per essere sconfitto da Natsu.

Oracion Seis[modifica | modifica wikitesto]

Natsu insieme a Elsa, Gray, Lucy viene scelta da Makarov per unirsi ad altri membri di altre gilde per annientare la gilda oscura Oracion Sèis, intenzionata ad impossessarsi dell'incantesimo Nirvana. Natsu, insieme ai suoi compagni di gilda scelti, si reca nel luogo della riunione delle altre gilde, dove sono presenti gli alleati: i maghi della gilda Blue Pegasus (Ichiya Vandaley, Kotobuki, Hibiki e Lates), Lamia Scale (Lyon Vastia, Jura Neekis e Sherry Blendy) e Cait Shelter (Wendy Marvell, accompagnata dalla sua gatta Charle). Poco dopo tutti si scontrano contro gli Oracion Sèis e vengono tutti sconfitti, Elsa viene avvelenata da Cobra uno degli Oracions Sèis e dal suo serpente velenoso. Dopo che Brain rapisce Wendy tutti si mettono alla ricerca degli Oracions Sèis perché Wendy è l'unica in grado di salvare Elsa.

Natsu riesce a recuperare Wendy che quest'ultima guarisce Elsa. Wendy rivela d aver fatto ritornare in vita Gerard. Ad un certo punto, Natsu viene catturato da Angel un membro degli Oracion Seis che viene poi sconfitto da Lucy insieme ad Hibiki. In seguito, dopo che è stata risvegliata Nirvana, Natsu con l'aiuto di Happy sconfigge il Dragon Slayer del veleno, Cobra che quest'ultimo gli rivela che lui è un Dragon Slayer di seconda generazione.

Dopo averlo sconfitto, Natsu, Lucy e Gray scoprono che il capo degli Oracion Sèis, Brain ha una doppia personalità chiamata Zero, il Master della gilda oscura. Dopo che Zero si risveglia, sconfigge facilmente Natsu e gli altri. Dopo essersi ripresi, Natsu si dirige alla Lachrima numero uno per distruggerla e per combattere contro Zero. Nell'incontro interviene Gerard che fa mangiare a Natsu delle fiamme dorate raggiungendo lo stadio di Dragon Force. Alla fine Natsu sconfigge Zero e il Nirvana viene distrutta. Terminata la missione si scopre che Cait Shelter non è mai esistita e che era un'illusione di Roubaul per Wendy.

Edolas[modifica | modifica wikitesto]

Natsu e Happy scoprono che l'intera Magnolia è scomparsa e gli unici rimasti sono loro due e Wendy e Charle. Charle rivela che Magnolia è stata risucchiata da Edolas, il Mondo parallelo e rivela che lei e Happy provengono da Edolas. Wendy, Charle, Natsu e Happy entrano nel portale che ha risucchiato Magnolia ed entrano nel Mondo parallelo: Edolas. Giunti a Edolas scoprono che non possono usare più la loro magia. Poco dopo essere atterrati trovano la sede di Fairy Tail completamente diversa, Quando Natsu, Wendy, Happy e Charle vi si recarono, scoprirono che la Fairy Tail di Edolas è composta da dei doppioni di loro e dei compagni del loro universo, anche se caratterialmente diversi se non addirittura opposti. I ragazzi rivelano ai membri dell'altra Fairy Tail che provengono da Earthland e che vogliono salvare i loro amici, questi ultimi dicono che è impossibile scontrarsi con l'esercito imperiale.

I ragazzi lasciano la gilda per trovare i loro amici e vengono salvati dalla Lucy di Edolas che li aiuta a raggiungere una città dove potevano armarsi. Arrivati ad una città trovano la Lucy della Terra e spiega che lei è stata salvata da Horologium. I ragazzi vengono armati con le armi magiche ma attirano l'attenzione delle guardie ma vengono salvati dal Natsu di Edolas che adora i veicoli. In seguito, Wendy, Natsu e Lucy vengono catturati dalla Elsa di Edolas e vengono portati al palazzo reale, lì con un macchinario particolare gli viene risucchiata una parte della loro magia. Successivamente vengono salvati da Elsa e Gray di Earthland.

Natsu, Gray e Lucy all'interno del palazzo iniziano uno scontro con Hughes e Sugarboy, comandanti dell'Armata Reale, e Byro il ministro di stato. Essi riescono a sconfiggerli e successivamente scappano dal palazzo e cercano di impedire la distruzione di Extalia. In seguito, Natsu insieme a Gajil e a Wendy combatte contro il Re di Edolas sconfiggendolo. Poco dopo la loro vittoria, fa finta insieme a Gajil e a Wendy di essere il "Grande re Demone Dragonil" che stanno risucchiando la magia da Edolas. Natsu insieme a Wendy, Gray, Elsa, Gajil, Happy, Charle e tutti quelli della razza di questi ultimi vengono risucchiati dal portale e ritornano sulla Terra. Ritornati sulla terra scoprono che Lisanna è viva e che aveva vissuto per due anni su Edolas.

Isola Tenroujima[modifica | modifica wikitesto]

Come ogni anno, viene fatto l'esame di promozione a classe S, sull'Isola Tenrou, l'isola sacra di Fairy Tail. I concorrenti in lizza per la promozione sono Natsu, Gray, Cana, Elfman, Levy, Lluvia, Fried e Mest Gryder (che poi si scoprirà essere Doranbolt, un servitore del Concilio). Natsu come compagno per l'esame sceglie Happy. Giunti sull'isola, Natsu come prima prova deve affrontare uno dei maghi di classe S della gilda, egli s'imbatte in Gildarts. Natsu inizia a combattere contro Gildarts ma dopo che quest'ultimo mostra la sua vera potenza, Natsu spaventato si dichiara sconfitto ma Gildarts decide di farlo passare perché egli ha capito che bisogna avere paura per capire i pericoli.

Dopo che la prima prova è stata portata a termine, l'esame viene interrotto dalla gilda oscura Grimoire Heart guidata da Hades, secondo Master di Fairy Tail alla ricerca di Zeref, che vive da 400 anni su quell'isola. Natsu salva Elfman ed Evergreen da un attacco involontario di Zeref. Natsu sconfigge Zancrow, il God Slayer del fuoco, imparando che ci sono metodi per mangiare fiamme "speciali". In seguito affronta Ultear che capisce che in realtà si tratta di Zalty, l'uomo che incontrato sull'Isola di Garuna ma l'incontro viene interrotto con l'intrusione di Lucy e Hikaru. Natsu e Lucy sconfiggono insieme Hikaru. Dopo che sconfiggono i 7 del purgatorio (il team più forte della gilda) e Gildarts sconfigge Bluenote, Natsu, Gray, Elsa, Lucy, Wendy e più tardi anche Laxus, si confrontano con Hades, riuscendo a sconfiggere solamente perché ha esaurito il potere magico.

Infine per resistere all'attacco finale di Acnologia, il re dei draghi chiamato dallo stesso Zeref (che nel frattempo ha ucciso Hades per punirlo), tutti i maghi di Fairy Tail presenti sull'isola si uniscono in un cerchio e concentrano la loro magia sperando di sfuggire all'attacco del drago. In realtà vengono salvati dall'intervento del Primo Master, Mavis, la quale li ha fatti entrare in uno stato di sonno profondo.

Sette anni dopo[modifica | modifica wikitesto]

I membri di Fairy Tail tornano a casa dopo 7 anni. Sconvolgente sarà il fatto per i membri secondari di Fairy Tail(che non avevano partecipato all'esame) che si ritroveranno davanti gli stessi membri che 7 anni prima erano il punto forte di Fairy Tail, inoltre tutti i membri partiti per l'esame rimangono stupiti nel vedere i loro vecchi compagni di gilda invecchiati: questo accade perché nel sonno profondo non si accorgono che in realtà erano passati ben sette anni, Natsu infatti spiega che per lui erano passati si e no 2-3 giorni. Dunque i membri ''più forti'' di Fairy Tail non invecchiano a causa della magia di Mavis. Dopo aver festeggiato il loro ritorno(che sembrava impossibile per tutti gli altri membri, che ormai li pensavano deceduti) scoprono che la gilda è diventata la più debole nel regno e che il posto di numero 1 è stato preso da Sabertooth, così si iscrivono all'annuale competizione dei giochi di magia fra gilde in modo da dimostrare che la loro gilda è ancora la migliore.

Grandi Giochi di Magia[modifica | modifica wikitesto]

Fairy Tail partecipa con due team, team A (Natsu, Lucy, Elsa, Gray ed Elfman successivamente sostituito da Wendy) e B (Laxus, Mirajane, Lluvia, Gajeel e Gerard come Mistogan, rimpiazzato poi da Cana).

La prima partecipazione di Natsu ai giochi è durante il secondo giorno dove arriva tra gli ultimi proprio perché la gara era su un carro in movimento. Dopo che Laxus sconfigge la gilda Raven Tail mostrando il loro imbroglio, Fairy Tail forma un'unica squadra formata da Natsu, Elsa, Gajeel, Gray e Laxus. Nel quarto giorno inizialmente insieme a Gajeel combatte contro Sting e Rogue, i dragon slayer della luce e dell'ombra, appartenenti alla gilda di Sabertooth in un combattimento di coppia. Sting mette da parte Rouge dicendo che li avrebbe sistemati entrambi da solo. Dopo il cedimento del terreno dell'arena, Natsu e Gajil appaiono sconfitti da Sting, ma Natsu si rialza, dicendo che ora tocca a lui. Spinge, durante un piccolo litigio Gajil in una rotaia, il quale viene colpito immediatamente dalla cinetosi. Natsu sconfigge Rouge e Sting da solo.

Il quinto giorno Lucy viene rapita dai cavalieri della runa per far avviare il progetto Eclipse. Natsu, Mirajane, Panther lily e Wendy vanno a salvarla sconfiggendo l'Ordine dei Lupi del Sud, gli esecutori del Regno di Fiore. Dopo che Fairy Tail è diventata campione, Arcadios convince Lucy ad aprire il portale del tempo per tornare indietro di 400 anni e impedire che nasca Zeref, ma poi si scopre in realtà che il portale collega il mondo del passato dove i draghi ancora erano in vita con il presente e la città viene attaccata da Rogue del Futuro assieme a 7 draghi. Dopo una dura lotta Natsu riesce a sconfigge il Rogue del futuro grazie alle fiamme del drago Atlas Flame distruggendo il portale. In punto di morte il Rogue del futuro rivelerà a Natsu che a partire da un anno proprio in quel periodo Gray ucciderà Frosh

Villaggio del Sole[modifica | modifica wikitesto]

Natsu e Gray, ormai diventati famosi, vengono contattati per una missione da Warrod Seeken, uno dei 10 maghi sacri; a loro si uniscono anche Elsa, Lucy e Wendy in modo da tenerli sotto controllo e completare la missione in tranquillità (a causa del fatto che la litigiosità tra Natsu e Gray non è diminuita, anzi). La loro missione consiste nello scongelare il Villaggio del Sole, dove scoprono che sia i giganti che l'abitano sia la Fiamma Eterna sono completamente ghiacciati. Si scontrano poi con una gilda di cacciatori di tesori, Sylph Labyrinth, che sono in possesso delle "gocce di luna", una magia in grado di sciogliere qualunque tipo di ghiaccio. Sfortunatamente la fiala si rompe e si scopre che le gocce non sarebbero bastate a salvare il villaggio. Natsu, seguendo una voce, si scontra con un membro di Succubs Eye, una gilda oscura, che lo fa ritornare piccolo esattamente come successo poco prima ad Elsa. Si scopre che è un effetto aggiuntivo alla "magia di regressione" (un tipo di magia che riduce la magia totale di una persona). Dopo che Gray sconfigge il demone Doriate, tutti tornano alla loro età. Natsu affronta una strana creatura con un occhio solo e successivamente risveglia la fiamma eterna del villaggio che si scopre essere il Drago Atlas Flame. Quest'ultimo felice di rivedere Natsu gli spiega che egli è morto e che il villaggio è stato congelato da un Devil Slayer e gli spiega che Igneel in passato ha cercato di fermare E.N.D. Dopo aver rivelato tutto scongela il villaggio e scompare. Svolta la missione tornato da Warrod Seeken per comunicargli che il villaggio è stato scongelato e scoprono che quest'ultimo è uno dei fondatori della loro gilda.

Tartaros[modifica | modifica wikitesto]

Tornati a casa, Natsu e gli altri cercano di trovare qualcosa a proposito di E.N.D. e scoprono che è il primo demone creato da Zeref nonché il più potente. Poco dopo giungono Jet e Droy ad avvertirli che tutti i membri del Concilio sono stati uccisi dalla gilda oscura Tartaros. Laxus, Bixlow, Fried, Evergreen e Yajima vengono attaccati e sconfitti da un membro di Tartaros e avvelenati ma riescono a sopravvivere, Natsu infuriato dice a Makarov che quest'azione è una dichiarazione di guerra.

Natsu insieme a Lucy e Wendy raggiungono la casa dell'ex membro del consiglio, Michelo e il quale lo informano sui dettagli. Poco dopo vengono attaccati da Jackal, membro di Tartaros che ha ucciso tutti i membri del consiglio. Natsu inizia a combattere contro Jackal, all'inizio viene sconfitto ma dopo aver liberato Lucy da una sua trappola lo sconfigge. Successivamente rintraccia e va alla base della gilda oscura e dopo un breve scontro con Franmalth, viene congelato da Silver. Dopo essere stato scongelato, viene mandato nella cella dove è rinchiusa anche Lisanna. Dopo che riescono a fuggire si separa da Lisanna e incontra Zeref che gli spiega che non è stato lui a creare Tartaros ma che è stato E.N.D. Prima di scomparire Zeref lo avverte dicendogli che solo lui ed E.N.D. possono trovarlo e gli dice che tocca a lui decidere di lasciar vivere o uccidere E.N.D. Dopo tale evento si riunisce con Lucy e Happy e iniziano uno scontro con Franmalth, che sconfiggono con non poche difficoltà. Successivamente compare l'anima di Hades, precedentemente assorbita da Franmalth, che lo incita ad andare da Makarov e a liberare una luce, che si scopre essere il Lumen Histoire.

Poco dopo viene assorbito dal Plutogrim per mano del Re dell'Ade. Dopo che Lucy libera tutti dalla maledizione, Natsu si reca dall'amica insieme a Gajil, Lluvia e Gray per salvarla dai demoni. Natsu insieme e ai suoi compagni inizia a combattere contro Silver, Torafusa, Tempesta e Ki-Suu. Dopo averli sconfitti tutti, sul luogo giunse Acnologia e dal corpo di Natsu esce Igneel che gli dice di recuperare il Libro di E.N.D. da Mard Geer specificandogli di non aprirlo. Il dragon slayer inizia uno scontro con il Re dell'Ade appoggiato da Sting e Rogue. Nello scontro giunge Gray che appoggia l'amico nel combattimento e dopo un duro scontro riescono a sconfiggerlo. Poco dopo Igneel rivela il motivo del perché si trovavano all'interno dei corpi dei dragon slayer: per fermare il processo di dragonificazione e per sconfiggere Acnologia. Dopo che il drago nero uccide Igneel, Natsu si promette che un giorno lo sconfiggerà.

Un anno dopo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un anno (X792), durante l'ultimo giorno dei Grandi Giochi di Magia Natsu irrompe nell'arena per testare le sue nuove abilità contro la Skull Millione, la gilda che è stata appena proclamata come la più forte di Fiore: il potere magico di Natsu dopo l'allenamento è aumentato così tanto da abbattere tutti i componenti della gilda con un solo pugno e le sue fiamme hanno raggiunto un potere calorifero tale da sciogliere completamente gli abiti degli spettatori presenti nell'arena, arrivando a terrorizzare tutti compresa Lucy (che non l'aveva riconosciuto in quanto mascherato) che era lì presente come reporter. Dopo aver reicontrato Lucy viene a sapere dall'amica dello scioglimento di Fairy Tail e decide di partire insieme a lei per cercare i loro compagni allo scopo di ricrearla. Giunti da Lamia Scale trovano Wendy e successivamente vengono attaccati dalla gilda Orochi's Fin, il cui Master è l'ex membro di Grimoire Heart Bluenote Stinger. Natsu, dopo aver resistito ed attraversato i suoi poteri gravitazionali senza nemmeno rendersene conto, dá una nuova dimostrazione dello sviluppo della sua magia mettendo Bluenote K.O. con un singolo Ruggito. Dopo aver recuperato Wendy, si dirige insieme a lei, Happy, Charle e Lucy a Rainfall Town, dove incontrano una disperata Lluvia Loxar. Lluvia racconta che nel corso dell'ultimo anno ha vissuto in quel villaggio insieme a Gray Fullbuster ma a causa di un cambiamento caratteriale di quest'ultimo avvenuto circa sei mesi prima essi non stanno più insieme in quanto Gray è partito e non ha fatto più ritorno. Determinato a ritrovare l'amico, Natsu lascia Wendy ad accudire Lluvia e si reca assieme a Lucy ed Happy a Sabertooth. Giunti alla gilda Natsu, ricordando un discorso che fece l'anno prima con il Rogue del futuro il quale gli disse che ad un anno a partire da quel giorno Frosch verrà ucciso da Gray. Il dragon slayer impedisce a Minerva, Rogue e Frosch di andare a svolgere un lavoro chiamato "Avatar", facendosi promettere che essi non avrebbero per nessun motivo lasciato la città.

Avatar[modifica | modifica wikitesto]

Lucy rivela a Natsu che Avatar è una gilda oscura nata dopo lo scioglimento dell'alleanza Balam. Natsu in confidenza, confessa alla maga degli spiriti stellari che un anno fa Rogue del futuro dopo i Grandi Giochi di Magia gli disse che avrebbero incontrato Gray come nemico caduto preda dell'oscurità. Lucy incoraggia l'amico, sostenendo che il futuro dovrebbe essere cambiato, e non dovrebbero accadere le stesse cose successe nell'epoca di Rogue del futuro. Natsu, Lucy e Happy raggiungono il quartier generale di Avatar presso la foresta Mikage. Lucy evoca Virgo, in modo da creare un tunnel per irrompere nel nascondiglio di Avatar, senza che essi vengano scoperti. All'interno della chiesa, tuttavia, Natsu si fa scoprire e viene attaccato da tre membri della gilda oscura che vengono sconfitti senza nessuno sforzo. Solo l'arrivo di Gray, che dimostra veramente di non essere più quello di una volta, riesce a fermare Natsu che viene imprigionato - grazie anche all'intervento di Mary - insieme a Lucy ed Happy. Vengono lasciati in balia di Goumon che si rivela un esperto di torture. Quando questi è in procinto di torturare Lucy arriva Gray che sconfigge facilmente Goumon e libera i compagni, rivelando che in realtà è un infiltrato e che sta svolgendo una missione con Elsa (e anche Gerard) allo scopo di smantellare le gilde oscure. Insieme ai suoi compagni raggiunge la gilda Avatar e insieme iniziano a combattere. Con facilità sconfigge Arlock, ma questi evoca il dio Ikusatsunagi. Natsu sale in testa al demone (in realtà il Dio della guerra dei 18 Dei guerrieri Yakuma) e con un pugno potentissimo disintegra il dio. Sconfitta Avatar torna a Magnolia insieme ai ragazzi dove ritrovano i vecchi compagni di gilda e cominciano a ricostruire la gilda.

Impero Alvarez[modifica | modifica wikitesto]

Natsu, Gray, Lucy e Wendy seguono Elsa e Mest Gryder nei sotterranei della gilda dove scoprono l'esistenza di Lumen Historie. Mest mostra loro i suoi ricordi del piano ideato da Makarov e da lui. Successivamente decidono di recarsi nell'Impero Alvarez a salvare Makarov. Giungono sull'Isola Caracolle dove vengono scoperti. Quando Elsa e Lucy vengono rapite da Marin Hollow, un soldato di Alvarez, Natsu e Gray iniziano a combattere contro di lui tuttavia lo scontro viene interrotto dall'arrivo di Brandish, membro degli Spriggan Twelve, i maghi più potenti di Alvarez. Ella ordina a Marin di liberare Elsa e Lucy e rimpicciolisce l'isola con la sua magia. Con la magia di Mest si teletrasportano nel sottomarino del suo alleato, che si rivela essere Sorano Aguria di Crime Sorcière, che li conduce ad Alvarez. Dopo aver salvato Makarov vengono attaccati da Ajeel Lamur, altro membro degli Spriggan Twelve, tuttavia vengono salvati da Laxus, giunto li con l'aeronave Cristina di Blue Pegasus. Subito dopo tornano a Fairy Tail. E li si preparano per la guerra contro l'impero di Alvarez.

Tornato a Fairy Tail si prepara insieme ai suoi compagni al contrattacco di Alvarez. Il nemico raggiunge Magnolia con delle aeronavi, guidati da Ajeel. Natsu insieme a Gajeel e Wendy sconfiggono l'armata di Ajeel, mentre a sconfiggere quest'ultimo sono Erza e Bisca. Successivamente si scontra contro altri soldati di Alvarez comunicando telepaticamente a Freed di rilasciare la barriera protettiva. Con Happy, Natsu si dirige verso Zeref deciso a sconfiggerlo. Il dragon slayer attiva la Modalità del Re Drago di Fuoco grazie all'ultima goccia del potere del suo padre adottivo che Igneel lasciò dentro di lui prima di morire, che ha richiesto 10 mesi di addestramento per poter essere controllata. Inizialmente sembra avere la meglio, ravvivando le speranze dello stesso Zeref, che agogna la morte e sa che Natsu è l'unico a poterlo sconfiggere. Infatti inizia a raccontare la vera storia delle origini di Natsu, che altro non è che il fratello minore dello stesso Zeref, reincarnato sotto forma di demone, il famigerato E.N.D.(Etherious Natsu Dragneel). Inizia dunque a raccontare la storia di come i dragon slayer fossero stati allevati 400 anni prima dai draghi per poi essere spediti nel futuro, in cui ci sarebbe stata una maggior quantità di magia, in modo da poter sconfiggere Acnologia. Infine aggiunge che il destino di Natsu e quello di Zeref sono strettamente collegati, e se per caso il mago oscuro dovesse morire, la stessa sorte toccherebbe al fratellino. Nonostante ciò Natsu si getta all'attacco con tutto il potere di Dragneel deciso a mettere la parola fine alla vita del mago, ma Happy, non gli permette di attaccare e lo porta via, troppo disperato al solo pensiero di poter perdere il suo amico. A causa dell'uso eccessivo della nuova abilità appresa Natsu perde conoscenza e viene condotto alla gilda, dove Porlyusica diagnostica la formazione di un tumore a causa delle particelle residue, che porterebbero alla morte Natsu se Brandish non usasse il suo potere per ridurne le dimensioni.

Cade in coma per colpa del tumore e viene assistito da Lucy e Happy. In quel momento alla gilda giunge uno degli Spriggan Twelve, Jacob Lessio, che intrappola tutti i presenti in una prigione spazio-dimensionale. Lucy grazie ad Acquarius salva lei stessa, Happy e Natsu. Pochi minuti dopo Natsu si risveglia e insieme a Lucy affronta Jacob. Vengono messi in difficoltà dal nemico, tuttavia, grazie a Lucy libera tutti i maghi di Fairy Tail. Subito dopo Makarov scaglia fuori Jacob per poi lanciare Natsu contro il nemico che lo sconfigge in modalità Re Drago di Fuoco. Dopo essersi ripreso si reca insieme a Lucy, Happy, Brandish e Mest da August, capo degli Spriggan Twelve per negoziare. Giunti da August, Mest fa saltare la negoziazione e August colpisce i ragazzi con un potente attacco. In quello stesso momento, un altro membro degli spriggan, Eileen Belserion, attiva la magia "Universe One" e teletrasporta ogni persona di Fiore in posti diversi. Natsu, Lucy e Happy si ritrovano con Gray, Lluvia ed Elsa.

Si recano verso Fairy Tail ed insieme ai loro compagni e alle altre gilde cominciano l'avanzata contro Zeref per salvare Mavis. Natsu, Lucy, Lluvia ed Gray vengono fermati da Invel, altro membro degli spriggan, che li congela tranne Gray essendo immune.

Natsu riesce a liberarsi comunque, seppur dopo un certo ammontare di tempo, grazie alle sue fiamme (Invel ritiene che solo E.N.D. potesse rompere il suo ghiaccio dall'interno), ma Brandish porta via lui, Lucy ed Happy. Brandish dice loro che si unirà alla battaglia contro Fairy Tail ma che risparmierà loro in segno di riconoscenza se non ne prenderanno parte natsu rifiuta l'offerta dicendo che non deve badare a loro poi arriva neinhart (potenziato dalla magia di Eileen) che dopo aver capito che Brandish voleva risparmiare i compagni di Elsa decide di attaccarli. Tuttavia Natsu lo batte con facilità Brandish, vedendo quanto è forte natsu, decide di combattere con loro e blocca Natsu ingrandendo di nuovo il suo tumore, dopodiche affronta Lucy. DiMaria, però, vedendo che Brandish si è addolcita, la colpisce quasi fatalmente e poi, carica di risentimento verso Lucy, responsabile del cambiamento della sua compagna Spriggan, imprigiona Lucy e Natsu, ormai privo di coscienza. DiMaria decide di torturare Lucy e cerca di strapparle gli occhi ma, prima di riuscirci, Natsu si risveglia e, riuscendo persino a muoversi all'interno del suo dominio temporale, la coglie di sorpresa e l'abbatte riducendola in fin di vita. Dimaria afferma che ormai sia diventato un mostro capace di ostacolare il potere di un dio e che c'è una sola creatura in grado di fare ciò (oltre Zeref e Acnologia) ed è E.N.D. Il tumore di Natsu, infatti, non era un tumore di ethernano, ma il potere demoniaco di E.N.D. che si stava sviluppando per poter finalmente emergere. Natsu, inondato dal suo potere originario di demone, si incammina per raggiungere Zeref abbattendo senza sforzo chiunque lo intralci ma, quando scorge nuovamente Fairy Tail (dove si trova Zeref) incontra Gray, il quale è stato messo a conoscenza da Invel della vera identità di Natsu. Il dragon slayer inizia uno scontro all'ultimo sangue contro Gray visto che quest'ultimo è intenzionato ad ucciderlo. L'incontro viene fermato da Elsa che riesce a calmare i due combattenti.

I due combattenti dopo aver scoperto che Lucy e Lluvia sono vive perdono i sensi. Natsu entra nel suo subconscio e gli appare una visione di Zeref, Gajil, Wendy, Rogue, Sting e Igneel che mostrano a Natsu il suo passato, l'origine dei dragon slayer e il potere di E.N.D. che possiede all'interno del suo corpo. Quando gli compare Igneel gli dice che il seme di drago che lo avrebbe fatto diventare un drago e il seme di demone che lo avrebbe trasformato in demone si stanno fondendo nel suo corpo e che deve decidere se essere un drago o un demone. Natsu risponde a Igneel che lui è un umano e si chiama Natsu Dragonil, così facendo ha annullato i due semi e riesce a risvegliarsi.

Natsu insieme a Lucy e Happy si reca da Zeref. Avendo scoperto che Gray era da suo fratello, Natsu corre alla base di Fairy tali e ferma Gray dal suicidarsi per salvarlo dicendoli che sono amici. Inizia a combattere con Zeref, dopo che quest'ultimo ultimo ha ucciso Larcade gli dice che non ha una famiglia ma Natsu gli risponde dicendogli che non deve dire questo davanti a suo fratello. Dopo che Zeref prende Fairy hearts Natsu gli corre dietro per attaccarlo ma Zeref gli trapassa lo stomaco cadendo così a terra piangendo. Prima che Zeref possa riavviare il tempo con il suo nuovo potere, Natsu grazie all' aiuto di Lucy che ha riscritto il libro E.N.D si rialza e dopo un duro scontro riesce a sconfiggere Zeref e subito dopo averlo salutato, chiede a Mavis di occuparsene avendo capito che il Primo master ha scoperto il modo per ucciderlo. Natsu torna da Gray, Happy e Lucy e insieme si dirigono verso la gilda ma improvvisamente, Natsu scompare. Dopo di che si ritrova davanti ad Acnologia che gli dice di trovarsi nel suo mondo e insieme agli altri Dragon Slayer cominciano a lottare. Il Re dei Draghi risulta un avversario molto più potente di Zeref, riesce a mettere in difficoltà tutti i dragon slayer nonostante abbia un solo braccio. Tutti i dragon slayer sono ormai sul punto di essere uccisi da Acnologia, Natsu tuttavia non si da per vinto e raccoglie tutte le sue energie in un unico colpo riuscendo a sconfiggere Acnologia. Dopo aver battuto il Re dei Draghi, i dragon slayer ritornano su Earthland.

[modifica | modifica wikitesto]

Un anno dopo la guerra contro l'impero Alvarez e Acnologia, Lucy è diventata una scrittrice famosa vincendo un ricco premio e tutta la gilda festeggia. Successivamente Natsu va a casa di Lucy. La ragazza ripensa a tutti i momenti vissuti insieme e lo abbraccia, ringraziandolo. A questo punto Natsu si avvicina a lei. Lucy si aspettava un bacio ma si arrabbia vedendo che il ragazzo la trascina per una missione. Natsu la tranquillizza dicendole che staranno insieme per sempre d'ora in avanti.Dopo raggiungono il resto del Team.Natsu, Lucy, Elsa, Wendy e Gray partono alla volta della missione per nuove avventure.

Magie e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Natsu è dotato di qualità fisiche incredibili, enormemente superiori a quasi tutti i maghi della gilda, ad eccezione dei maghi di classe S, questo è dovuto al fatto che è cresciuto con un drago, che oltre ad avergli insegnato la magia dei Dragon Slayer lo ha fatto allenare facendogli acquisire una forza, resistenza e velocità straordinarie. È stato in grado di sopravvivere a tantissimi colpi mortali e rialzarsi sempre. È abilissimo nel corpo a corpo, inoltre il suo potere magico tende a ricaricarsi velocemente quando è arrabbiato o quando deve proteggere qualcuno a lui caro, come ha dimostrato nello scontro con Zero e Gerard. Natsu possiede dei riflessi molto elevati riuscendo a schivare colpi molto potenti e inoltre ha dimostrato una grande resistenza ai veleni come ha dimostrato quando è stato avvelenato da Cobra degli Oracions Sèis. Un anno dopo la battaglia contro Tartaros tutte le sue abilità aumentano considerevolmente, infatti riesce a sconfiggere da solo un'intera gilda e con un solo attacco sconfigge Bluenote Stinger, mago molto potente che lo stesso Gildarts Clive aveva sconfitto con difficoltà (sebbene perché Gildarts era stato privato dei suoi poteri per quasi tutto lo scontro all'epoca, una volta ripresosi vinse con un colpo solo). Successivamente Zeref rivela che Natsu è in realtà E.N.D. ovvero il demone più potente che abbia mai creato e che solo lui potrà ucciderlo, e si presuppone che sappia usare la maledizione del fuoco. Il potere di E.N.D. si sviluppa in Natsu in modo molto simile ad un tumore e, quando esso si sviluppa a sufficienza, conferisce a Natsu un'aggressività e una potenza tali da abbattere di sorpresa DiMaria, una dei 12 Spriggan, come niente fosse, riuscendo a muoversi durante il suo blocco temporale e quindi ottenendo una potenza tale da poter dare filo da torcere a quella di un dio.

Olfatto e Udito di Drago[modifica | modifica wikitesto]

Natsu ha un incredibile senso dell'olfatto come tutti i Dragon Slayers. Utilizza quest'abilità per perseguire i suoi scopi dal momento che apparentemente niente e nessuno può sfuggire al suo naso. Riesce a sentire odori molto distanti e trovarli e con il suo fiuto riesce a riconoscere gli odori delle persone come ha dimostrato quando si trovava sull'Isola Tenrou ha riconosciuto l'odore di Ultear il quale l'aveva già incontrata precedentemente sull'Isola Garuna ma travestita. Oltre a sentire gli odori a grande distanza è dotato di una grande percezione, riesce a sentire rumori molto distanti da dove si trova.

Magia del Dragon Slayer del Fuoco[modifica | modifica wikitesto]

Natsu è il Dragon Slayer del Fuoco e per cui utilizza la Magia del Dragon Slayer del Fuoco (火の滅竜魔法 Hono no Metsuryū Mahō?), egli può lanciare fuoco dalla bocca e sferrare calci e pugni infuocati, può avvolgersi completamente nelle fiamme, può assorbire il fuoco (tranne il proprio) e potenziarsi, generando magie più potenti. Alcuni tipi di fuoco, come quello di Zancrow, possono essere assorbiti annullando il proprio potere magico o generalmente cambiando le modalità di assorbimento, ma nel fare questo Natsu mette a rischio la propria vita. Dopo lo scontro con Grimoire Heart, Natsu ha assorbito le proprietà del Dragon Slayer del Tuono, lanciando attacchi in combinazione di fuoco e tuono. Nello scontro con il leader di Sabertooth, Natsu ha manifestato la capacità di sferrare pugni combinando sia il fuoco che il tuono, creando un colpo potentissimo. Quando i suoi amici sono in pericolo, la sua forza aumenta considerevolmente. A detta di Eligor, Natsu possiede una magia antichissima chiamata Fiamma delle Emozioni (感情の炎 Kanjō no Honō?) con cui è in grado di proteggere le persone a lui care.

Magie[modifica | modifica wikitesto]

  • Ruggito del Drago di Fuoco: Natsu soffia dalla bocca un'enorme quantità di fiamme contro i suoi nemici.
  • Artiglio del Drago di Fuoco: Natsu dà fuoco ai suoi piedi per incrementare la potenza dei suoi calci o per spingersi in aria.
  • Pugno di Ferro del Drago di Fuoco: Natsu ricopre i suoi pugni di fiamme per poi colpire il suo avversario, causando danni ingenti. Usata la prima volta contro Bora di Prominence.
  • Attacco Alato del Drago di Fuoco: Natsu ricopre entrambe le braccia col fuoco, ruotando poi sul proprio asse e spazzando via il nemico. Un utilizzo alternativo consiste nell'afferrare il nemico, incendiare la mano e scaraventarlo in aria mentre viene bruciato. Usata per battere i Vanish Brothers nella villa di Ebaloo.
  • Corno-Sciabola del Drago di Fuoco: Natsu dà fuoco al suo intero corpo per caricare il suo avversario a gran velocità con la testa. Usata per sconfiggere Eligor di Eisenwald.
  • Fiamma Brillante del Drago di Fuoco: Natsu scaglia contro l'avversario una palla di fuoco dopo aver unito le mani incendiate.
  • Gomito Fiammante del Drago di Fuoco: Espellendo fuoco da un gomito, Natsu può aumentare vertiginosamente la velocità e pertanto la potenza di un semplice pugno. Usato per la prima volta contro Yuka di Lamia Scale sull'Isola Galuna.
  • Zanna Devastante del Drago di Fuoco: Con le mani avvolte nel fuoco colpisce con violenza il nemico usando solo la punta delle dita. Usata per la prima volta contro Luxus.
  • Morsa Esplosiva del Drago di Fuoco: Natsu afferra saldamente il nemico per il volto con una mano dalla quale successivamente rilascia un'esplosione di fiamme che incenerisce l'avversario a distanza ravvicinata. Usata per la prima volta contro Franmalth di Tartaros.
  • Pugno Demolitore del Drago di Fuoco: Natsu, analogamente al "Pugno di Ferro del Drago di Fuoco", avvolge di fiamme il suo pugno destro per poi colpire con estrema violenza il nemico. Questa tecnica però genera una titanica esplosione simile al "Pugno del Drago di Fuoco del Loto Cremisi" ma immensamente più grande. A detta di Natsu, questa mossa è così potente poiché racchiude la forza di volontà di Igneel, suo padre, re dei draghi di fuoco. Tecnica usata per sconfiggere uno dei 18 Dei della Guerra di Yakuma, Ikusatsunagi.
  • Bagno Bollente del Drago di Fuoco: Non è un vero e proprio attacco. Natsu con la sua magia riscalda l'acqua al punto da farla bollire. Tale tecnica viene utilizzata nel capitolo speciale 416.5 Natsu vs Mavis.
  • Fiamma Brillante del Dio Drago: Natsu infiamma la mano destra con le fiamme di Dragon Slayer e la mano sinistra con le fiamme di God Slayer e colpisce l'avversario fondendo entrambi i tipi di fuoco in una sfera colossale. Tecnica usata per sconfiggere Zancrow di Grimoire Heart dopo esser riuscito ad assimilare le sue fiamme nere.
  • Arti Segrete del Dragon Slayer: Queste sono tecniche che soltanto i Dragon Slayer possono imparare. Sono tecniche segrete che i draghi insegnano ai Dragon Slayer.
    • Pugno del Drago di Fuoco del Loto Cremisi: Dando fuoco alle sue mani, Natsu colpisce rapidamente con i pugni il suo avversario. Ogni colpo causa una violenta esplosione. Usata per la prima volta contro Gajeel.
    • Lame Esplosive di Fuoco del Loto Cremisi: Natsu prima incendia le mani, poi le muove in moto centrifugo dando vita ad un vortice di fiamme che travolgono il nemico in una formazione a spirale. Descritto da Freed come l'attacco definitivo del Dragon Slayer, è così potente che, come dice Levy, può penetrare persino attraverso le scaglie di un drago, schiacciarne le viscere e lacerarne l'anima. Usata la prima volta per sconfiggere Luxus.
    • Fiamma Planetaria di Lame Esplosive: Versione potenziata del Lame Esplosive del Loto Cremisi. Dopo che Natsu ha assorbito il nucleo del Re degli Spiriti Stellari Eclipse effettua il medesimo attacco contro il nucleo. Tecnica usata solo nell'anime.
    • Lama della Fenice del Loto Cremisi: Natsu colpisce con un pugno l'avversario verso l'alto, subito dopo concentra tutto il suo potere magico avvolgendo il corpo con le fiamme dorate della colpa e infine colpisce il nemico con una testata violentissima. Usata per sconfiggere Zero di Oraciòn Seis.

Dragon Force[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio del Dragon Force (竜の力,ドラゴンフォース Doragon Fosu?) è uno stadio estremamente potente del Dragon Slayer nel quale la forza e la velocità di Natsu sono triplicate raggiungendo così la vera forza di un drago. Questo stato si manifesta la prima volta quando Natsu inghiotte l'Etherion alla Torre del Paradiso. Durante lo scontro con Zero, Gerard offre la Fiamma del Rimprovero a Natsu facendogli assumere nuovamente la modalità Dragon Force. Questa modalità si manifesta nuovamente durante lo scontro con Mard Geer di Tartaros, in seguito all'apparente sconfitta di Gray, ma in una forma più completa delle precedenti, infatti le braccia di Natsu, parte del suo volto e del suo corpo si ricoprono di scaglie (analogamente a Sting, Rogue e Wendy), e sul suo capo appaiono delle fiamme simili a corna. In questa forma la forza fisica e il potere magico di Natsu subiscono una vertiginosa e drastica impennata.

Modalità Drago del Fulmine di Fuoco[modifica | modifica wikitesto]

Natsu, dopo aver mangiato l'elemento fulmine di Laxus intriso di tutto il suo potere magico, è in grado di usare a suo piacimento una modalità che avvolge il fuoco con i fulmini e moltiplica la potenza dei suoi attacchi, rendendoli almeno tre volte più forti del normale. Questa modalità si chiama Modalità Drago del Fulmine di Fuoco (モード雷炎竜 Modo Raienryū?). Stando a ciò che dice Elsa, questo stadio conferisce a Natsu un potere magico identico a quello posseduto con la Dragon Force. Gli attacchi sono incredibili, dopo che il fuoco brucia il nemico, il fulmine prosegue l'offensiva. Il lato negativo è che questa modalità richiede un consumo notevole di energie, al termine delle quali Natsu resta senza forze. Dopo aver liberato la Seconda Origine, riesce a limitare questo inconveniente e, finché ha potere magico a disposizione, riesce a muoversi.

Magie[modifica | modifica wikitesto]

  • Ruggito del Drago del Fulmine di Fuoco: Un ruggito potentissimo, con cui Natsu sputa dalla bocca un'impressionante onda di fuoco circondata da fulmini, molto più grande devastante del normale ruggito. La potenza dell'attacco è eccezionale e travolge l'avversario bruciandolo e folgorandolo contemporaneamente. Probabilmente l'attacco più forte di Natsu. L'inconveniente della mossa è il suo eccessivo consumo di energia dato che subito dopo collassa a causa della fatica (problema che poi verrà risolto con il risveglio della Seconda Origine). Usata per la prima volta contro Hades.
  • Fiamma Brillante del Drago del Fulmine di Fuoco: Versione potenziata della Fiamma Brillante del Drago di Fuoco, con la quale Natsu, dopo aver accumulato fuoco e fulmine in due mani diverse, le unisce per scagliare una gigantesca palla di fuoco e saette sul nemico. Utilizzata contro Hades.
  • Lame Esplosive del Fulmine del Loto Cremisi: Versione potenziata della Fiamma di Lame Esplosive, dove in una mano Natsu sprigiona il fulmine e nell'altra il fuoco, muovendo poi le braccia in moto circolare e travolgendo il nemico con un vortice di fiamme e folgori. Usata per sconfiggere definitivamente Hades.
  • Martello Perforante del Drago del Fulmine di Fuoco: Natsu ricopre con fuoco e fulmini il pugno e l'avambraccio e colpisce l'avversario da media distanza con un'esplosione che percorre, anche dopo aver centrato il bersaglio, diversi metri di distanza prima di deflagrare. Probabilmente uno dei suoi colpi più potenti, la prima volta l'attacco viene in parte annullato da Minerva Orland grazie alla sua magia ed era stata usato contro Jiemma, l'ex- Master di Sabertooth. Utilizzata in seguito per sconfiggere Jackal di Tartaros.
  • Pugno del Drago del Fulmine di Fuoco: Natsu sferra un potentissimo pugno avvolto da fiamme e fulmini contro l'avversario provocandogli moltissimi danni. Utilizzata contro Hades.

Modalità Drago di Fuoco Nero[modifica | modifica wikitesto]

Natsu, dopo aver mangiato il fuoco oscuro di Regulus Oscuro intriso di tutto il suo potere magico, è in grado di usare a suo piacimento una modalità che avvolge il fuoco con il fuoco oscuro e moltiplica la potenza dei suoi attacchi, rendendoli molto più forti del normale. Questa modalità si chiama Modalità Drago di Fuoco Nero (モード雷炎竜 Modo Kokuenryu?). La magia di Regulus Oscuro essendo però magia oscura danneggia inizialmente il corpo di Natsu facendolo stare male e impedendogli di muoversi, tuttavia, riesce a liberarsi di questo effetto collaterale dopo essersi epurato di tale oscurità rilasciandola per unire i mondi del Mondo degli Spiriti Celesti e aiutare indirettamente Lucy e Yukino a vincere contro Virgo e Libra. Con il potere del fuoco oscuro è riuscito a sconfiggere Regulus Oscuro in un colpo solo mentre poco prima Regulus Oscuro lo metteva, a volte, in difficoltà dimostrando un grande incremento di potere. Tale modalità è usata solo dentro l'Anime.

Magie[modifica | modifica wikitesto]

  • Lama Esplosiva del Fuoco Oscuro: Dopo aver assorbito le fiamme di Regulus Oscuro, Natsu può utilizzare l'incantesimo di Regulus Oscuro per spazzare via gli avversari, combinando le proprie fiamme con le fiamme oscure. Usata per sconfiggere Regulus Oscuro.
  • Lama della Fenice Oscura: Una versione alternativa di Loto Cremisi: Lama della fenice, Natsu raccoglie le fiamme della sua magia del Dragon Slayer del fuoco e le fiamme oscure di Regulus Oscuro in mano, e poi ammanta il suo corpo in fiamme di cui sopra prima di correre al suo obiettivo.

Modalità Re Drago di Fuoco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la guerra contro Tartaros, Natsu parte per allenarsi e dieci mesi dopo riesce ad imparare la Modalità Re Drago di Fuoco (モード炎竜王 Mōdo Enryūō?). Natsu ha risvegliato l'ultimo potere di Igneel rimasto dentro di lui, così facendo sul braccio destro gli è comparso un tatuaggio a forma di drago. Con tale modalità la forza, resistenza e velocità di Natsu aumentano considerevolmente riuscendo a mettere in difficoltà Zeref. Le fiamme diventano così potenti da riuscire a bruciare l'attacco "Sfera Nera" di Zeref. Alla massima potenza, il corpo di Natsu viene completamente ricoperto dalle fiamme e anche la zona circostante viene invasa dalle fiamme bruciando tutto quello che circonda. Natsu ha spiegato che questo potere, essendo l'ultima volontà di Igneel può utilizzarla solamente una volta. Tuttavia anche se il potere di Igneel è scomparso, Natsu è in grado di attivarla quando vuole. A detta di Natsu, tale potere è talmente potente che potrebbe uccidere Zeref, ma questo non può più concretizzarsi poiché, pur potendo entrare nella modalità del Re Drago di Fuoco a piacimento, il potere dalla morte lasciato da Igneel si è ormai esaurito. La potenza di Natsu in questa forma, infatti, è ridotta rispetto a quando ha tentato di uccidere Zeref e non dispone più la particolare peculiarità di uccidere un immortale.

Magie[modifica | modifica wikitesto]

  • Ruggito del Re Drago di Fuoco: Versione potenziata del Ruggito del Drago di Fuoco, dove la potenza è tale che l'attacco non brucia più solamente l'obiettivo come prima, ma lo squaglia, come fosse magma.
  • Pugno Demolitore del Re Drago di Fuoco: Versione potenziata del Pugno Demolitore del Drago di Fuoco, di potenza tale da sbriciolare il bersaglio a contatto. Con questa tecnica Natsu, è riuscito a sconfiggere con un solo pugno Jacob Lessio degli Spriggan 12, facendolo volare via e distruggendo il terreno circostante.

Happy[modifica | modifica wikitesto]

Happy
Universo Fairy Tail
Nome orig. ハッピー (Happi)
Lingua orig. Giapponese
Autore Hiro Mashima
1ª app.
  • Manga: Capitolo 1
  • Anime: Episodio 1
Voce orig. Rie Kugimiya
Voce italiana Monica Bertolotti
Specie Exceed
Sesso Maschio
Abilità Aerea

Happy (ハッピー Happi?) è l'inseparabile compagno di Natsu sin da quando è nato. Il suo pelo è blu e ha la capacità di volare. Nonostante non combatta mai, si considera a tutti gli effetti un mago della gilda e si offende quando i nemici non lo considerano una minaccia. Comunque lui funge più da trasporto, soprattutto da Natsu e da Lucy. Il suo punto forte è la velocità: quando va al massimo copre chilometri di distanza in pochi secondi, anche se poi rimane stremato. Altro limite al suo potere è il peso: non può portare più di una persona, vestita con abiti normali, alla volta. In un episodio speciale è stata svelata la storia della nascita di Happy: lui è uscito fuori da un uovo e il suo nome deriva dal fatto che nel momento in cui è nato, il litigio in corso a Fairy Tail si sia subito placato e tutti abbiano smesso di litigare, portando la felicità. Happy, oltre che da mezzo di trasporto, funge anche da informatore per il gruppo: è lui a dare le informazioni alla squadra quando vanno in missione. Oltre che a Natsu, Happy è molto affezionato anche a Lisanna e a Lucy, anche se quando può cerca di prenderla in giro e la considera un po' tonta. Quando però sembra che lei sia scappata per tornare a casa Happy si dispera e piange dalla gioia appena la ritrovano. Quando lui e Natsu incontrano Lucy per la prima volta diventano subito amici e formano una squadra. Quando Lucy si unisce a Fairy Tail, insieme a Natsu, Gray, Elsa e Lucy li segue per impedire l'uccisione dei master da parte della gilda oscura Eisenwald. Per suggerimento di Natsu ruba un'offerta di lavoro di classe S e insieme a Natsu e Lucy si dirige sull'isola di Garuna. Quando viene formata l'alleanza tra le gilde Fairy Tail, Blue Pegasus, Lamia Scale e Cat Shelter per fermare la gilda oscura Oracions Sèis si unisce al gruppo anche se non combatte. In tale circostanza incontra per la prima volta Charle della quale s'innamora perdutamente. Quando Magnolia viene risucchiata dall'universo parallelo Edolas, viene informato da Charle che quella è la loro terra d'origine. A Extalia, Happy e Charle vengono informati sulla loro missione dell'uccidere i Dragon Slayer ma Happy non crede alle parole e fugge insieme all'amica. Insieme liberano Natsu e gli altri. Dopo esser tornato su Earthland insieme a tutti scoprono che Lisanna è ancora viva. Happy viene scelto da Natsu come compagno per l'esame per diventare mago di classe S sull'isola Tenrou. Insieme a tutti resta addormentato per sette anni per poi ritornare a Fairy Tail insieme a tutti coloro che erano sull'isola. A Crocus assiste i Grandi Giochi di Magia. Insieme a Natsu, Wendy, Lily e Mirajane si dirige al palazzo reale per salvare Lucy e Yukino. Sconfitti i Sette draghi usciti dal portale Eclipse torna a casa con la coppa dei Grandi Giochi di Magia. Al Villaggio del Sole insieme a Charle salva Gray da un attacco del demone Doriate. Happy insieme a Charle e Lily porta sul Cubo di Tartaros i membri di Fairy Tail che si trovavano all'interno delle carte di Kana. Nel Cubo viene intrappolato dalla maledizione Alegria di Mard Geer e una volta libero sulla sua testa gli spunta un fungo che in realtà un membro della gilda oscura. Finita la guerra parte insieme a Natsu per un anno ad allenarsi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Manga di Fairy Tail, volume 8, capitolo 63
  2. ^ Manga di Fairy Tail, volume 1, capitolo 1
  3. ^ Anime di Fairy Tail, episodio 1
  4. ^ Manga di Fairy Tail, volume 1, capitolo 2
  5. ^ a b Manga di Fairy Tail, volume 1, capitolo 3
  6. ^ Manga di Fairy Tail, volume 1, capitolo 4
  7. ^ Manga di Fairy Tail, volume 2, capitoli 5-9
  8. ^ Anime di Fairy Tail, episodio 3
  9. ^ Anime di Fairy Tail, episodio 4
  10. ^ Manga di Fairy Tail, volume 2, capitolo 10
  11. ^ Manga di Fairy Tail, volume 2, capitolo 11
  12. ^ Manga di Fairy Tail, volume 3, capitolo 18
  13. ^ Manga di Fairy Tail, volume 3, capitolo 19
  14. ^ Manga di Fairy Tail, volume 3, capitolo 20
  15. ^ Manga di Fairy Tail, volume 3, capitolo 22
  16. ^ Manga di Fairy Tail, volume 4, capitolo 23
  17. ^ a b Manga di Fairy Tail, volume 4, capitolo 24
  18. ^ Manga di Fairy Tail, volume 4, capitoli 27-30
  19. ^ Manga di Fairy Tail, volume 5, capitoli 31-33
  20. ^ Manga di Fairy Tail, volume 5, capitolo 34
  21. ^ Manga di Fairy Tail, volume 5, capitolo 35
  22. ^ Manga di Fairy Tail, volume 6, capitolo 41-42
  23. ^ Manga di Fairy Tail, volume 6, capitolo 45
  24. ^ Manga di Fairy Tail, volume 6, capitolo 46
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga