Mark Tremonti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mark Tremonti
14-06-06 RiP Alter Bridge Mark Tremonti 3.JPG
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative metal
Hard rock
Periodo di attività musicale1995 – in attività
Sito ufficiale

Mark Thomas Tremonti (Detroit, 18 aprile 1974) è un chitarrista e cantante statunitense, noto per la sua militanza negli Alter Bridge e nei Creed.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine italiana, ha studiato inizialmente alla Detroit Public School prima che la famiglia decidesse di trasferirsi a Wilmette, nell'Illinois. All'età di 11 anni Tremonti iniziò ad ascoltare musica hard rock e heavy metal come i Led Zeppelin, i Celtic Frost, i Metallica e Stevie Ray Vaughan e nel 1985 comprò la sua prima chitarra Ibanez. Si iscrisse a una scuola di chitarra che però lasciò dopo poco tempo a causa di incomprensioni con l'insegnante, diventando così un autodidatta. Tremonti era ancora un adolescente quando a sua madre fu diagnosticato il Lupus eritematoso sistemico. La notizia lo colpì notevolmente e lo portò a chiudersi in se stesso. Nel 1990 si trasferì con i familiari a Orlando, Florida, in cui incontrò per la prima volta Scott Stapp.

Mark Tremonti vive in Florida dopo essersi trasferito da Detroit. Mark e sua moglie Victoria Rodriguez hanno due figli, Austen Tremonti, nato il 24 maggio 2005, e Pearson Tremonti.

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Creed[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Creed.

Durante il periodo universitario, Tremonti decise di fondare un gruppo musicale insieme a Scott Stapp. Dopo un'audizione i due ingaggiarono Scott Phillips come batterista e Brian Marshall come bassista fondando i Naked Toddler. Marshall aveva però fatto parte di un gruppo ormai sciolto chiamato Creed e propose così di rinominare la formazione con questo nome. I Creed pubblicarono il loro primo album My Own Prison nel 1997, che ottenne un buon successo negli Stati Uniti d'America. Ad esso sono seguiti Human Clay (1999) e Weathered (2001), dopodiché il gruppo si sciolse nel giugno 2004.[1]

Il 27 aprile 2009 è rientrato assieme agli altri membri nei Creed che hanno pubblicato un nuovo disco, Full Circle (2009).

Alter Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Alter Bridge.

Dopo lo scioglimento dei Creed, Tremonti lavorò con molti chitarristi e musicisti tra i quali Michael Angelo Batio e Fozzy. Successivamente, nel 2004, decise di creare con Myles Kennedy (ex-frontman dei Mayfield Four) gli Alter Bridge, gruppo composto anche da Marshall e Phillips dei Creed.

Con questa band ha pubblicato gli album One Day Remains (2004), Blackbird (2007), AB III (2010), Fortress (2013) e The Last Hero (2016).

Il 26 luglio 2012 è stato nominato miglior chitarrista della JJ Era (dal 1993 ad adesso) tramite un sondaggio effettuato da una radio di Orlando, Florida (101.1 WJJR The Rock Station); questo è stato possibile grazie ai più di 20000 voti ottenuti grazie ai fan che l'hanno votato, battendo illustri chitarristi del calibro di Kirk Hammett, Dan Donegan, Eddie van Halen e Synyster Gates.[2]

Tremonti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Tremonti (gruppo musicale).

Nel 2012 Tremonti ha creato un progetto solista, i Tremonti, caratterizzato da sonorità più thrash metal e pesanti rispetto alle altre due formazioni in cui ha militato.[3] La prima pubblicazione è stata All I Was, prodotto da Michael "Elvis" Baskette e uscito il 17 luglio 2012.[4]

Il 5 giugno 2015 è stato pubblicato Cauterize,[5] mentre il 29 aprile dell'anno successivo è stata la volta di Dust.[6]

L'8 giugno 2018 è stato pubblicato il quarto album A Dying Machine, primo concept album in carriera.[7]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Creed[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Creed.

Con gli Alter Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Alter Bridge.

Con i Tremonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Creed Break Up, MTV, 3 giugno 2004. URL consultato il 17 marzo 2018.
  2. ^ Best Guitarist Archiviato il 27 settembre 2013 in Internet Archive.
  3. ^ (EN) MARK TREMONTI Says Ideas For Solo Album Were 'Too Metal' For His Other Bands, Blabbermouth.net, 24 luglio 2012. URL consultato il 17 marzo 2018.
  4. ^ (EN) TREMONTI's 'All I Was' Cracks U.S. Top 30, Blabbermouth.net, 25 luglio 2012. URL consultato il 17 marzo 2018.
  5. ^ (EN) TREMONTI's 'Cauterize' Pushed Back To June; New 'Flying Monkeys' Preview Clip Available, Blabbermouth.net, 17 marzo 2015. URL consultato il 17 marzo 2018.
  6. ^ (EN) Larry Petro, TREMONTI Streaming New Album Title Track 'Dust', su knac.com, 18 marzo 2016. URL consultato il 17 marzo 2018.
  7. ^ (EN) Chad Childers, Tremonti Reveal 'A Dying Machine' Street Date + Album Details, Loudwire, 28 marzo 2018. URL consultato il 2 aprile 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41362394 · ISNI (EN0000 0001 1933 8499 · LCCN (ENnb2006011862 · GND (DE135130220
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal