Tremonti (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tremonti
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereThrash metal[1]
Heavy metal[1]
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaNapalm Records, FRET12
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

I Tremonti sono un gruppo musicale statunitense fondato nel 2011 per iniziativa del chitarrista e cantante Mark Tremonti.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Poco prima che i Creed si sciogliessero, all'inizio degli anni 2000, Mark Tremonti voleva formare un progetto parallelo speed metal chiamato Downshifter (in collaborazione con Jamey Jasta e Joey Jordison), ma il progetto non divenne mai ufficiale. Nel 2008, Tremonti e il fratello Daniel fondarono la FRET12, una comunità online e un'etichetta discografica, per poter pubblicare un DVD intitolato Mark Tremonti: The Sound & the Story, in cui appaiono anche Myles Kennedy, Michael Angelo Batio, Rusty Cooley, Bill Peck e Troy Stetina.

All I Was (2011-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 Mark Tremonti decise di fondare un progetto solista, poiché aveva scritto dei brani «che non vedrebbero la luce del giorno perché non funzionano per i Creed o gli Alter Bridge».[2][3] Entrò, quindi, in studio assieme al chitarrista Eric Friedman (che curò anche le parti di basso) e il batterista Garrett Withlock. Alla formazione dal vivo si aggiunse anche il bassista Brian Marshall, che accompagnò l'album nella tournée successiva alla pubblicazione.

Il 20 gennaio 2012 venne lanciato il sito ufficiale in promozione al disco, dove i fan potevano iscriversi per ricevere notizie, anteprime e contenuti promozionali. Con l'apertura del sito venne annunciata la lista delle tracce e il titolo dell'album: All I Was. L'album venne pubblicato il 17 luglio 2012 dalla FRET12,[4] preceduto dal singolo You Waste Your Time il 6 maggio 2012. Il giorno seguente la pubblicazione, il singolo raggiunse la posizione numero 10 della iTunes Rock Songs Chart.[5]

Nel settembre 2012 Marshall è stato sostituito da Wolfgang van Halen.[6]

Cauterize e Dust (2014-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2014 il gruppo pubblicò dei video delle sessioni di registrazione per il secondo album in studio.[7]

Il 3 marzo 2015, il gruppo pubblicò un'anteprima del brano Radical Change, annunciando anche il titolo dell'album, Cauterize, e i brani presenti.[8] Il 17 marzo venne pubblicata l'anteprima di un altro brano, Flying Monkeys e venne annunciata la data di pubblicazione di Cauterize, previsto per il 9 giugno 2015.[9]

Il 24 marzo venne pubblicato Another Heart come primo singolo estratto dall'album,[10] reso disponibile per lo streaming gratuito dal 23 marzo sul sito della FRET12. Il secondo singolo estratto dall'album fu Flying Monkeys, pubblicato il 15 maggio 2015 esclusivamente in download digitale.

Il 27 marzo Wolfgang Van Halen decide di non partecipare alle tournée del gruppo per dedicarsi al tour con i Van Halen e viene sostituito da Tanner Keegan.[11]

Cauterize venne pubblicato il 4 giugno 2015 in Australia e il giorno seguente nel resto del mondo.

Durante le sessioni di registrazioni, il gruppo registrò troppo materiale per un solo album e decise di tenere alcune tracce per Cauterize e utilizzare gli altri brani per comporre un terzo album in studio intitolato Dust, la cui pubblicazione dovrebbe avvenire entro un anno dalla pubblicazione di Cauterize.[12][13]

Nei primi mesi del 2016 viene annunciata la data di pubblicazione ufficiale di Dust, prevista per il 29 aprile 2016.[14][15] Il 18 marzo 2016 viene pubblicato il singolo omonimo;[14][15] pochi giorni dopo viene resa disponibile la traccia My Last Mistake per coloro che hanno preordinato l'album;[16] l'8 aprile viene reso disponibile il brano Betray Me.

A Dying Machine (2018-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º febbraio 2018 il gruppo ha firmato un nuovo contratto discografico con la Napalm Records e annunciato il quarto album in studio A Dying Machine.[17] Prodotto nuovamente da Michael "Elvis" Baskette, il disco è il primo concept album della formazione ed è stato pubblicato l'8 giugno dello stesso anno.[18]

Ad anticipare l'album sono stati il singolo omonimo e Take You with Me, usciti rispettivamente il 6 e il 16 aprile.[19][20]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
Ex componenti
Turnisti

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Tremonti, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 3 aprile 2016.
  2. ^ (EN) MARK TREMONTI Says Ideas For Solo Album Were 'Too Metal' For His Other Bands, su blabbermouth.net, 24 luglio 2012. URL consultato il 26 giugno 2015.
  3. ^ (EN) CREED/ALTER BRIDGE Guitarist Says His Solo Album Will Be Heavier Than Both Bands, su blabbermouth.net, 20 gennaio 2012. URL consultato il 26 giugno 2015.
  4. ^ (EN) TREMONTI's 'All I Was' Cracks U.S. Top 30, su blabbermouth.net, 25 luglio 2012. URL consultato il 26 giugno 2015.
  5. ^ (EN) ALTER BRIDGE Guitarist's Debut Solo Single Wastes No Time Landing In iTunes Top 10, Blabbermouth.net, 10 maggio 2012. URL consultato il 26 giugno 2015.
  6. ^ (EN) WOLFGANG VAN HALEN To Play Bass For TREMONTI, Blabbermouth.net, 11 settembre 2012. URL consultato il 26 giugno 2015.
  7. ^ (EN) TREMONTI: New Album Sneak Peek, su blabbermouth.net, 22 dicembre 2014. URL consultato il 26 giugno 2015.
  8. ^ (EN) Chad Childers, Tremonti Reveal New Album Details, su Loudwire, 3 marzo 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  9. ^ (EN) TREMONTI's 'Cauterize' Pushed Back To June; New 'Flying Monkeys' Preview Clip Available, su blabbermouth.net, 17 marzo 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  10. ^ (EN) TREMONTI: Lyric Video For New Song 'Another Heart', su blabbermouth.net, 24 marzo 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  11. ^ (EN) TREMONTI Recruits Bassist TANNER KEEGAN For Upcoming Tour, su blabbermouth.net, 27 marzo 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  12. ^ (EN) New TREMONTI Album Is First Of Two Recorded, su blabbermouth.net, 27 marzo 2015. URL consultato il 26 giugno 2015.
  13. ^ (EN) TREMONTI's Forthcoming 'Dust' Album Will Be Every Bit As Strong As 'Cauterize', su blabbermouth.net. URL consultato il 26 giugno 2015.
  14. ^ a b (EN) Larry Petro, TREMONTI Streaming New Album Title Track 'Dust', su knac.com, 18 marzo 2016. URL consultato il 3 aprile 2016.
  15. ^ a b (EN) Markos Papadatos, Mark Tremonti releases lyric video for new song 'Dust', su digitaljournal.com, 18 marzo 2016. URL consultato il 3 aprile 2016.
  16. ^ (EN) Mark Tremonti on Twitter, su twitter.com, 25 marzo 2016. URL consultato il 3 aprile 2016.
    «My Last Mistake is now on iTunes with our Preorder!».
  17. ^ TREMONTI: firma con Napalm Records, presto il nuovo album "A Dying Machine", su metalitalia.com, 1º febbraio 2018. URL consultato il 2 aprile 2018.
  18. ^ (EN) Chad Childers, Tremonti Reveal 'A Dying Machine' Street Date + Album Details, Loudwire, 28 marzo 2018. URL consultato il 2 aprile 2018.
  19. ^ (EN) Hear Tremonti's New Song, "A Dying Machine", Guitar World, 6 aprile 2018. URL consultato il 15 aprile 2018.
  20. ^ (EN) Damian Fanelli, Tremonti Premiere "Take You with Me" Music Video, Guitar World, 16 aprile 2018. URL consultato il 21 aprile 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]