Madame Rouge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Madame Rouge
UniversoUniverso DC
Lingua orig.Inglese
Alter egoLaura De Mille
AutoreArnold Drake
EditoreDC Comics
1ª app. inDoom Patrol n. 86
SpecieUmano
SessoFemmina
Luogo di nascitaFrancia
Poteri
  • Mutaforma
  • Elasticità
  • Agilità
Affiliazione

Madame Rouge è una super criminale immaginaria che compare nei fumetti DC Comics.

Storia di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Madame Rouge comparve per la prima volta in Doom Patrol n. 86, e fu creata da Arnold Drake.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Laura De Mille era originariamente un'attrice teatrale. Dopo un incidente automobilistico, sviluppò un disturbo dissociativo dell'identità. A questo punto, attirò l'attenzione di Brain e del suo socio Monsieur Mallah. Con l'aiuto di Mallah, Brain eseguì un intervento chirurgico su De Mille che fu, dal suo punto di vista, un successo, sublimando la sua parte buona e facendo si che la sua parte malvagia rimanesse dominante. Come Madame Rouge, De Mille divenne l'unico membro femminile della Confraternita del Male, e aiutò la Confraternita nei suoi continui conflitti contro la Doom Patrol. All'inizio, Madame Rouge fu semplicemente una maestra del travestimento; successivamente all'operazione di Brain, ottenne l'abilità di alterare il suo aspetto e allungare i suoi arti.

Più avanti, la doppia personalità di Rouge si manifestò ancora, in quanto la sua parte buona risorgeva di quando in quando. Rouge fu romanticamente legata al leader della Doom Patrol, Niles Caulder ("Il Capo"), che fu in grado di far riemergere la parte buona di Rouge e farla diventare un'alleata della Doom Patrol.

Alla fine, la mente di Rouge ritornò alla sua parte malvagia, causando una ricerca di vendetta sia contro la Confraternita del Male, sia contro la Doom Patrol per essersi immischiata precedentemente. Riuscì, in apparenza, a sterminare entrambi i gruppi[1]. Anni dopo, Robotman e i Teen Titans rintracciarono lei e il suo alleato, il Generale Zahl. Changeling uccise Rouge, anche se al momento della sua morte, sembrò riaffiorare la sua parte buona; perdonò Changeling e chiamo Niles il suo vero amore.

Anche la figlia di Madame Rouge, Gemini, è una mutaforma, e comparve anni dopo in cerca di vendetta contro Changeling.

Nel 2004, lo scrittore John Byrne ricominciò la serie dedicata alla Doom Patrol e dichiarò che la storia passata non era mai avvenuta. Al posto di questa, Madame Rouge era uno zombie convocato da Fratello Sangue per evitare che i Titans liberassero Kid Eternity in Teen Titans n. 31 (2006). Da allora, il reboot di Byrne sul franchise della Doom Patrol fu rovesciato come un continuo glitch creato da Superboy-Prime. Come tale, Madame Rouge era ancora morta e la sua storia fu lasciata intatta. Tuttavia, sua figlia Gemini prese l'identità segreta di sua madre e fu membro della nuova Confraternita del Male.

In La notte più profonda, Madame Rouge fu identificata come una dei deceduti sepolti sotto la Sala della Giustizia[2]. Il suo cadavere fu resuscitato come Lanterna Nera durante l'evento[3].

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente, Madame Rouge fu una maestra del travestimento[4]. Più avanti, Brain le diede l'abilità di allungare ogni parte del suo corpo ad incredibili lunghezze, e poteva alterare le sue fattezze diventando chiunque[5].

Nella serie animata Teen Titans, Rouge conservò le sue abilità di travestimento e di allungamento, ma i suoi poteri furono maggiori. Poteva riformare il suo corpo, riparare ogni danno purché visto, poteva "scivolare" tra le recinzioni similarmente al T-1000 di Terminator, alterare i suoi colori, e aveva ancora forza a sufficienza per lanciare le persone come fossero bambole o distruggere muri di mattoni con i suoi arti allungati. Poteva mimare le voci e usare il suo corpo per circondare e soffocare i suoi nemici. Poteva essere ferita dal fuoco o dal freddo, e faceva fatica a mantenere i suoi travestimenti ad alte temperature, ma sembrò in grado di riparare i danni semplicemente mutaformandosi in una forma non danneggiata.

Nella serie animata, poteva estendere i suoi arti a grandi lunghezze per attacchi a sorpresa come intrappolare un nemico tra le sue braccia, e a velocità che le permisero di colpire Kid Flash.

In altri media[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Madame Rouge comparve come antagonista principale nella serie animata Teen Titans. Il suo accento non fu francese, ma sembrò più dell'Europa dell'Est o Slavo, e il suo costume fu rosso invece che blu, cosa paragonabile al suo nome ("rouge" in francese significa "rosso"). Come per i membri più super potenti del nucleo più stretto della Confraternita del Male, Brain vide Rouge come uno dei suoi più validi agenti e la inviò a fare fuori Wildebeest, Hotspot, Kid Flash e Robin, ognuno dei quali fu sconfitto da lei personalmente in una forma o nell'altra, ma fu mostrata particolarmente vulnerabile ai poteri di sfortuna di Jinx, cosa che la portò alla sconfitta. Molto saggia, Rouge fu mostrata come una combattente fredda, brutale e senza scrupoli, e anche piuttosto arrogante e in qualche modo sadica, ottenendo piacere nella tortura fisica ed emotiva di chiunque ella vedesse come un "bambino". Non pensò molto a Jinx all'inizio, ma quando la sottomise e la sminuì, gli altri cinque membri della H.I.V.E., e la loro base, credettero che fossero amanti; tuttavia, una volta che Jinx passò all'attacco, la ferocia dei suoi poteri la impressionò, e affermò che sarebbero "state in contatto". Insieme al resto della Confraternita, fu congelata in una scultura di ghiaccio alla fine di "Titans insieme" - da Jinx, Hotspot e Wildebeest, ognuno dei quali si batté contro di lei.
  • Il corto The Spy Within the Doom Patrol della serie animata DC Nation, vide Madame Rouge doppiata da Debra Wilson. Si infiltrò nella squadra di super eroi mascherandosi da Capo. Scoperta da Negative Man, attaccò la Patrol e riuscì a metterli in difficoltà.
  • Madame Rouge comparve nell'episodio "Beast Girl" della serie animata Teen Titans Go!. Il suo piano fu quello di rimpiazzare la fornitura mondiale di pizza con pierogies e borscht. Diede filo da torcere ai Titans con le sue abilità finché non fu sconfitta da Beast Girl e il resto degli Opposite Gender Teen Titans.

Miscellanea[modifica | modifica wikitesto]

  • Madame Rouge comparve per la prima volta in un flashback nel n. 28 della serie a fumetti Teen Titans Go!, e in una piena comparsa nel n. 46.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scott Beatty, Doom Patrol, in Alastair Dougall (a cura di), The DC Comics Encyclopedia, New York, Dorling Kindersley, 2008, pp. 109, ISBN 0-7566-4119-5, OCLC 213309017.
  2. ^ La notte più profonda n. 1
  3. ^ La notte più profonda n. 3
  4. ^ Doom Patrol (vol. 1) n. 86
  5. ^ Doom Patrol (vol. 1) n. 90

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]