Blackfire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Blackfire
UniversoUniverso DC
Lingua orig.Inglese
Alter egoKomand'r
AutoreMarv Wolfman
DisegniGeorge Pérez
EditoreDC Comics
1ª app.agosto 1982
1ª app. inThe New Teen Titans (vol. 1[1]) n. 22
SpecieTam-Risan'Kr
SessoFemmina
Poteri
  • Forza, resistenza, velocità e agilità sovrumane
  • Può assimilare il linguaggio di un essere vivente attraverso il contatto fisico
  • Per assorbimento solare può sparare potenti raggi di energia fluorescente dalle mani e dagli occhi
  • Volo
  • Immune alle radiazioni.

Blackfire, alter ego di Komand'r, è un personaggio immaginario dei fumetti pubblicati dalla DC Comics, creato da Marv Wolfman e dal disegnatore George Pérez nel 1980, per le pagine di The New Teen Titans (vol. 1[1]) n. 22 (agosto 1982).

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Komand'r è nata sul pianeta Tamaran, ed è la sorella maggiore di Koriand'r (Starfire).

Komand'r è vittima di una misteriosa malattia che inibiva la sua naturale capacità di volo, rendendola una reietta all'interno della società del pianeta, tradirà il suo popolo e lo venderà ai Citadel. Durante la fuga di Koriand'r, sua sorella cercherà di fermarla, solo per finire rapita con quest'ultima dalla razza scienziata nota come Psion. Questi modificheranno il corpo delle principesse arrivando così a donargli il loro potere di emettere raggi stellari. Koriand'r prenderà il nome di Starfire, mentre Komand'r quello di Blackfire, e le due, anche perché innamorate entrambe di Dick Grayson, diventeranno acerrime nemiche.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Komand'r come sua sorella Koriand'r, possiede la capacità di assorbire ogni linguaggio per contatto fisico, che sia un bacio o una stretta di mano. Inoltre possiede il potere di volare, un alto grado di superforza, alta resistenza ai danni, di agilità e velocità impressionanti e il potere di lanciare devastanti raggi di energia dalle mani e dagli occhi. Inoltre è anche dotata di un grande fascino, ma è anche un'abilissima stratega, un'esperta combattente e un'eccezionale manipolatrice.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti