Luca Scinto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luca Scinto
Luca SCINTO.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2002 (ciclista)
Carriera
Squadre di club
1992 Italbonifica stagista
1994-1997 MG Boys Maglificio
1998 Asics
1999-2002 Mapei
Nazionale
1997-2002 Italia Italia
Carriera da allenatore
2003-2008 Finauto
2008 Danieli
2009-2010 ISD
2011-2012 Farnese Vini
2013 Vini Fantini
2014 Yellow Fluo
2014 Neri Sottoli
2016- Southeast
Statistiche aggiornate al aprile 2016

Luca Scinto (Fucecchio, 28 gennaio 1968) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada italiano.

Professionista dal 1994 al 2002, vinse Gran Premio Città di Camaiore e Giro di Toscana. Dal 2009 (eccetto che nel 2015) è direttore sportivo della formazione Professional Continental Southeast-Venezuela (già ISD, Farnese Vini, Fantini, Yellow Fluo e Neri Sottoli).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Distintosi come uno dei migliori gregari di Michele Bartoli, prima alla MG Maglificio-Technogym e poi alla Mapei-Quick Step, rappresentò la Nazionale italiana in quattro edizioni del campionato del mondo in linea[1], compreso quello vinto da Mario Cipollini a Zolder nel 2002.

Tra i dilettanti ottenne 36 successi, da professionista colse invece sette vittorie – spiccano quelle nel Gran Premio Città di Camaiore 1995, nel Tour de Langkawi 1997 e nel Giro di Toscana 1999[1] – e si piazzò secondo al Gran Premio Pino Cerami 1994 ed al Giro del Lazio 1997. Buon cronoman, chiuse al terzo posto nei campionati italiani di specialità del 1995, salendo inoltre due volte sul podio della Firenze-Pistoia, secondo nel 1994 e terzo nel 1998[1]. Lasciò l'attività al termine della stagione 2002.

Dopo il ritiro è salito subito sull'ammiraglia della squadra dilettantistica Finauto, lanciando molti ciclisti, tra cui Giovanni Visconti, Andrij Hrivko e Dmytro Hrabovs'kyj, e ottenendo con loro molti successi. È diventato poi, nel 2009, team manager della squadra professionistica toscana ISD-Neri (divenuta poi Farnese Vini, Vini Fantini, Yellow Fluo e Neri Sottoli).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Circuito di Cesa
Giro delle Valli Aretine
Firenze-Viareggio
Gran Premio Industria Commercio Artigianato Carnaghese
Trofeo Matteotti-Marcialla
Trofeo Serafino Biagioni
Gran Premio Città di Camaiore
Berner Rundfahrt
6ª tappa Tour de Langkawi
Classifica generale Tour de Langkawi
Giro di Toscana
1ª tappa Uniqa Classic

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1994: 86º
1995: ritirato
1998: ritirato
2001: 109º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1997: 121º
1998: 154º
1999: 167º
2001: 108º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

San Sebastián 1997 - In linea Elite: 72º
Valkenburg 1998 - In linea Elite: 42º
Plouay 2000 - In linea Elite: 39º
Zolder 2002 - In linea Elite: 78º

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Memorial Bardelli nel 1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scinto Luca, www.tuttobiciweb.it. URL consultato il 10 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]