Denis Zanette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denis Zanette
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 78 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2002
Carriera
Squadre di club
1995-1997 Aki
1998 Vini Caldirola
1999 Team Polti
2000-2001 Liquigas
2002 Fassa Bortolo
Nazionale
2000 Italia Italia
 

Denis Zanette (Sacile, 23 marzo 1970Pordenone, 10 gennaio 2003) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1995 al 2002, vinse due tappe al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a correre in bicicletta a 6 anni. Gareggiò per la Sacilese vincendo 27 corse con i giovanissimi e 6 con gli juniores. Dal 1989 al 1994 fu dilettante e vinse altre 15 gare tra cui il Campionato italiano dilettanti e la Astico-Brenta.

Passò professionista nel 1995 e lavorò per capitani come Casagrande e Rebellin; fu proprio quest'ultimo a volerlo in nazionale per il Mondiale del 2000 a Plouay.

Tra le sue cinque vittorie spiccano le due tappe al Giro d'Italia. Da ricordare anche il terzo posto al Giro delle Fiandre del 2001.

Nel 2003, dopo una visita dentistica, morì a soli 32 anni per una crisi cardiaca derivante da una patologia cardiaca polmonare. Lasciò la giovane moglie e le due figlie piccole.

Subito dopo la sua scomparsa è nata l'Associazione sportiva dilettantistica Amici di Denis che ogni anno organizza il Memorial Denis Zanette.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Astico-Brenta
G.P. Coop Levane
18ª tappa Giro d'Italia (Stradella > Santuario di Vicoforte)
  • 1996 (Aki-Gipiemme, una vittoria)
1ª tappa Giro di Sardegna (Quartu Sant'Elena)
  • 1997 (Aki-Safi, una vittoria)
8ª tappa Giro del Portogallo (Seia > Bragança)
  • 2000 (Liquigas, una vittoria)
16ª tappa Giro di Danimarca (Ringkøbing > Viborg)
  • 2001 (Liquigas, una vittoria)
10ª tappa Giro d'Italia (Lido di Jesolo > Lubiana)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica a punti Giro del Portogallo
Classifica a punti Setmana Catalana

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1995: 71
1996: 54º
1997: 77º
1998: fuori tempo (17ª tappa)
1999: 107º
2000: ritirato (17ª tappa)
2001: 101º
2002: 119º
1995: ritirato (11ª tappa)
1996: 71º
2002: 104º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1995: 82º
1996: 83º
1999: 147º
2000: 91º
2001: 51º
1996: 54º
1999: 9º
2000: 37º
2001: 3º
2002: 42º
1995: 46º
1996: 25º
1997: 34º
1999: 12º
2000: 47º
2001: 18º
2002: 29º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Plouay 2000 - In linea: 51º

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Borraccia d'oro alla memoria dell'Associazione Ex Ciclisti della Provincia di Treviso nel 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]