Lost Cause

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lost Cause
Billie Eilish - Lost Cause.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaBillie Eilish
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2 giugno 2021
Durata3:32
Album di provenienzaHappier than Ever
GenereBoom Bap[1]
Hip hop[2]
Trip hop[3]
EtichettaDarkroom, Interscope
ProduttoreFinneas
FormatiDownload digitale, streaming
Billie Eilish - cronologia
Singolo precedente
(2021)
Singolo successivo
(2021)

Lost Cause è un singolo della cantante statunitense Billie Eilish, pubblicato il 2 giugno 2021 come quarto estratto dal secondo album in studio Happier than Ever.[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lost Cause è stato descritto come un brano Boom Bap, hip hop e trip hop influenzato dal jazz,[1][2][3] contente una strumentale in chitarra riverberata e una parte di testo che richiama il suo singolo del 2019 Bad Guy.[5]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale, diretto dalla stessa artista, è stato reso disponibile in contemporanea con l'uscita del singolo attraverso il canale YouTube della cantante.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lost Cause – 3:32

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2021) Posizione
massima
Australia[7] 18
Austria[7] 24
Canada[8] 16
Croazia[9] 65
Danimarca[7] 35
Francia[7] 99
Germania[7] 45
Grecia[10] 15
Irlanda[11] 9
Islanda[12] 36
Italia[7] 88
Lituania[13] 12
Norvegia[7] 23
Nuova Zelanda[7] 15
Paesi Bassi[7] 48
Portogallo[7] 22
Regno Unito[14] 14
Repubblica Ceca[15] 36
Singapore[16] 18
Slovacchia[17] 22
Spagna[7] 99
Stati Uniti[18] 27
Svezia[7] 25
Svizzera[7] 17
Ungheria[19] 29

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Neil Z. Yeung, Happier than Ever, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 4 agosto 2021.
  2. ^ a b Michele Corrado, Billie Eilish: Happier Then Ever, su Ondarock, 1º agosto 2021. URL consultato il 2 agosto 2021.
  3. ^ a b (EN) Jordan Darville, Billie Eilish shares new song/video "Lost Cause", su The Fader, 2 giugno 2021. URL consultato il 2 giugno 2021.
  4. ^ (EN) Alex Gallagher, Billie Eilish announces new single 'Lost Cause' is arriving later today, su New Musical Express, 2 giugno 2021. URL consultato il 2 giugno 2021.
  5. ^ (EN) Madison Vain, Billie Eilish Parties Off a Deadbeat Ex in the New 'Lost Cause' Video, su Esquire, 2 giugno 2021. URL consultato il 2 giugno 2021.
  6. ^ (EN) Brenton Blanchet, Watch Billie Eilish's New Video for "Lost Cause", su complex.com, Complex, 2 giugno 2021. URL consultato il 2 giugno 2021.
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m (NL) Billie Eilish - Lost Cause, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 17 luglio 2021.
  8. ^ (EN) Billie Eilish - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), su Billboard. URL consultato il 15 giugno 2021.
  9. ^ (HR) ARC 100 - datum: 5. srpnja 2021., su radio.hrt.hr, HRT. URL consultato l'8 luglio 2021.
  10. ^ (EN) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Week: 23/2021, su ifpi.gr, IFPI Greece. URL consultato il 21 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2021).
  11. ^ (EN) DISCOGRAPHY - BILLIE EILISH, su irish-charts.com. URL consultato l'11 giugno 2021.
  12. ^ (IS) TÓNLISTINN - LÖG - Vika 23, 2021, su plotutidindi.is, Plötutíðindi. URL consultato il 14 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2021).
  13. ^ (LT) 2021 23-os SAVAITĖS (birželio 4-10 d.) SINGLŲ TOP100., su agata.lt, AGATA. URL consultato l'11 giugno 2021.
  14. ^ (EN) Lost Cause - Full Official Chart History, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato l'11 giugno 2021.
  15. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - BILLIE EILISH - Lost Cause, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 14 giugno 2021.
  16. ^ (EN) RIAS Top Charts - Week 23 (4 - 10 Jun 2021), su rias.org.sg, Recording Industry Association Singapore. URL consultato il 15 giugno 2021 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2021).
  17. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - BILLIE EILISH - Lost Cause, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 14 giugno 2021.
  18. ^ (EN) Billie Eilish - Chart history (Hot 100), su Billboard. URL consultato il 14 giugno 2021.
  19. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2021. 23. hét - 2021. 06. 04. - 2021. 06. 10., su slagerlistak.hu, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 18 giugno 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]