Lonzo Ball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lonzo Ball
20160330 MCDAAG Lonzo Ball receives ball.jpg
Ball durante il McDonald's All-American 2016
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 198 cm
Peso 93 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra N. Orleans Pelicans
Carriera
Giovanili
2014-2016Chino Hills High School
2016-2017UCLA Bruins
Squadre di club
2017-2019L.A. Lakers99 (993)
2019-N. Orleans Pelicans0 (0)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2019

Lonzo Anderson Ball (Anaheim, 27 ottobre 1997) è un cestista statunitense, professionista nella NBA con i New Orleans Pelicans.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Anaheim, California, da LaVar e Tina Ball, entrambi ex giocatori di basket all'università. Ha due fratelli, LiAngelo e LaMelo, entrambi cestisti. Al liceo ha frequentato la Chino Hills High School vincendo il prestigioso Naismith Prep Player of the Year come miglior giocatore liceale del 2016.

College (2016-2017)[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2015 viene reclutato da UCLA. Disputa un'ottima stagione, venendo incluso tra i 50 candidati per il John R. Wooden Award, premio dato al miglior giocatore collegiale della nazione.[1] Si classifica inoltre al primo posto per assist a partita nella NCAA (7,6).

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Los Angeles Lakers (2017-2019)[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 giugno 2017 viene selezionato al Draft NBA dai Los Angeles Lakers come seconda scelta assoluta.[2]

Il 12 novembre 2017 realizza 19 punti, 13 assist e 12 rimbalzi nella partita persa per 90-98 contro i Milwaukee Bucks, diventando il giocatore più giovane (20 anni e 15 giorni) a completare una tripla doppia in NBA, battendo il primato di LeBron James della stagione 2004-2005; il record verrà poi superato l'11 aprile 2018 dal playmaker dei Philadelphia 76ers, Markelle Fultz. Il 3 marzo 2018 Ball segna invece sei triple (record personale), mettendo a referto 18 punti, 11 assist e 7 rimbalzi nella vittoria per 116-112 contro i San Antonio Spurs.[3] Al termine della stagione, segnata da infortuni e difficoltà al tiro[4], viene incluso nel secondo quintetto All-Rookie[5], con le medie di 10,2 punti, 6,9 rimbalzi e 7,2 assist.[6]

A inizio stagione della sua seconda stagione (2018-2019), Ball e il neo compagno di squadra LeBron James diventano la nona coppia nella storia NBA a realizzare una tripla-doppia nella stessa partita (contro gli Hornets a dicembre), la seconda coppia di giocatori dei Lakers dopo Magic Johnson e Kareem Abdul-Jabbar nel 1982.[7] Dopo alcune buone prestazioni nei mesi di dicembre e gennaio, viene scelto per il Rising Star Challenge.[8]

New Orleans Pelicans (2019-)[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 giugno 2019, viene scambiato (assieme ai suoi compagni di squadra Brandon Ingram e Josh Hart e la quarta scelta al Draft 2019) ai New Orleans Pelicans in cambio di Anthony Davis.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

NCAA[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2016-17 UCLA Bruins 36 36 35,1 55,1 41,2 67,3 6,0 7,6 1,38 0,8 14,6

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2017-18 L.A. Lakers 52 50 34,2 36,0 30,5 45,1 6,9 7,2 1,7 0,8 10,2
2018-19 L.A. Lakers 47 45 30,3 40,6 32,9 41,7 5,3 5,4 1,5 0,4 9,9

Massimi in carriera[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 28 marzo 2019

  • Massimo di punti: 29 vs Phoenix Suns (20 ottobre 2017)[9]
  • Massimo di rimbalzi: 16 vs Denver Nuggets (19 novembre 2017)
  • Massimo di assist: 13 (2 volte)
  • Massimo di palle recuperate: 6 vs Miami Heat (1 marzo 2018)
  • Massimo di stoppate: 4 (2 volte)
  • Massimo di tiri da 3 realizzati: 6 vs San Antonio Spurs (3 marzo 2018)
  • Massimo di minuti giocati: 44 vs New Orleans Pelicans (22 marzo 2018)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) UCLA basketball report: Steve Alford looking for leadership, in latimes.com, 15 novembre 2016.
  2. ^ (EN) Lakers Draft Lonzo Ball with Second Overall Pick (NBA.com), 22 giugno 2017. URL consultato il 27 giugno 2017.
  3. ^ Andrea Grazioli, Nba, Lonzo Ball più giovane di sempre in tripla doppia, La Gazzetta dello Sport, 12 novembre 2017. URL consultato il 15 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) Why can’t Lonzo Ball shoot straight?, in Newsweek, 16 novembre 2017. URL consultato l'8 settembre 2018.
  5. ^ (EN) Official release, Donovan Mitchell, Ben Simmons lead 2017-18 NBA All-Rookie first team | NBA.com, in NBA.com. URL consultato l'8 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Lonzo Ball Stats | Basketball-Reference.com, su Basketball-Reference.com. URL consultato l'8 settembre 2018.
  7. ^ (EN) Lakers vs. Hornets - Game Recap - December 15, 2018 - ESPN, su ESPN.com. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  8. ^ (EN) Simmons, Mitchell, Doncic in Rising Stars game, su ESPN.com, 30 gennaio 2019. URL consultato il 30 gennaio 2019.
  9. ^ Lonzo Ball Career Bests and Rankings, Los Angeles Lakers, News, Rumors, NBA Stats, NCAA Stats, Events Stats, Game Logs, Awards - RealGM, su basketball.realgm.com. URL consultato il 9 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]