Linda Perry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Linda Perry
Linda Perry - Flickr - nick step.jpg
Linda Perry nel 2010
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereRock alternativo
Pop rock
Periodo di attività musicale1989 – in attività
Strumentovoce, chitarra, pianoforte
Gruppo attualeDeep Dark Robot
Gruppi precedenti4 Non Blondes
Album pubblicati2 (solista)
Sito ufficiale

Linda Perry (Springfield, 15 aprile 1965) è una cantautrice, produttrice discografica e musicista statunitense.

All'inizio degli anni novanta divenne famosa come leader del gruppo 4 Non Blondes, che ha dato vita ad un solo album, Bigger, Better, Faster, More!, in cui spicca la hit What's Up?. Successivamente intraprese una carriera solista e come produttrice. Possiede una propria etichetta discografica, la Custard Records, che è diventata famosa per aver lanciato la carriera del cantante britannico James Blunt.

Dal 2010 riprende l'attività di cantante e musicista fondando il gruppo Deep Dark Robot. Nel 2015 è stata introdotta nella prestigiosa Songwriters Hall of Fame.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Linda Perry è nata a Springfield, in Massachusetts. Crescendo in una famiglia artistica e musicale, Perry mostra l'interesse per la musica fin dalla tenera età. Nonostante le malattie renali e poi la tossicodipendenza, continua a concentrarsi sulla musica.

1987-89: Gli inizi della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi mesi del 1986, all'età di 21 anni, si trasferisce a San Francisco. Perseguendo il suo interesse per la musica, suona la chitarra e fa audizioni per cover band. Il suo arrivo a San Francisco ha segnato l'inizio della sua carriera nella musica. A San Francisco, Perry ha vissuto in una piccola stanza senza finestre, iniziò anche a cantare le sue canzoni nelle strade cittadine. Alla fine, la gente cominciò a riconoscerla come «quella ragazza con la grande voce» («that chick with the big voice»).

1989-1995: 4 Non Blondes[modifica | modifica wikitesto]

Dopo qualche tempo trascorso a pagare i suoi debiti come cantante solista nella Bay Area (San Francisco) club e caffetterie, Perry compone la sua prima canzone professionale, chiamata Down On Your Face, e viene reclutata nella band 4 Non Blondes dalla sua fondatrice Christa Hillhouse nel 1989. Dopo diversi anni a negoziare con varie case discografiche, la band finalmente firma con la Interscope Records e pubblica il suo album di debutto Bigger, Better, Faster, More! il 13 ottobre 1992. Il disco ottiene grande successo trascinato dal singolo What's Up?, che scala le classifiche mondiali durante il 1993.

Sul finire del 1994, Perry lascia la band per intraprendere la carriera solista. La band ha registrato un ultimo video, per una cover di Misty Mountain Hop dei Led Zeppelin con Dave Navarro alla chitarra.

Carriera solista[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 inizia la carriera solista pubblicando due album In Flight (1996) e After Hours (1999).

Dal 2000 in poi, intraprende l'attività di produttrice ed autrice per altri artisti. Ha prodotto prima il singolo Get the Party Started di P!nk. In seguito ha lavorato con Christina Aguilera a cui ha prodotto tre album (Stripped, Back to Basics e Bionic). Sue sono le parole della canzone Beautiful. Ha prodotto anche gli album di Pink (cantante), Courtney Love e il debutto solistico di Gwen Stefani, di cui è coautrice del brano What You Waiting For?. Nell'album del cantante Adam Lambert è autrice del brano A Loaded Smile.

Nell'album Back to Basics di Christina Aguilera è significativa la sua collaborazione nel brano Hurt. Ha collaborato all'album dell'artista R&B Alicia Keys dal titolo As I Am, in particolare nel brano Superwoman, il quarto singolo estratto, e all'album Taking Chances di Céline Dion, di cui è autrice di vari brani, in particolare My Love. Ha collaborato anche all'album dell'Aguilera, Bionic, di cui ha scritto e prodotto il brano Lift Me Up. Ha poi scritto i brani La scala (The Ladder) e Cuore assente (The la la song) inclusi nell'album d'esordio di Giusy Ferreri, Gaetana.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Apertamente lesbica, ha avuto una relazione con l'attrice Clementine Ford dal 2009 al 2010.[1]

Linda ha iniziato una relazione con l'attrice Sara Gilbert nel 2011.[2] Hanno annunciato il loro fidanzamento nel mese di aprile 2013 e si sono sposate il 30 marzo 2014.[3] La Gilbert ha dato alla luce il loro primo figlio Rhodes Emilio Gilbert Perry, il 28 febbraio 2015.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

4 Non Blondes[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Deep Dark Robot[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Clementine Ford Confirms Relationship with Linda Perry, AfterEllen.com. URL consultato il 19 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2009).
  2. ^ Gilbert has a new girlfriend, wishes she'd told you herself
  3. ^ (EN) Esther Lee, Sara Gilbert and Linda Perry Are Married, US Weekly, 31 marzo 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75977624 · ISNI (EN0000 0001 1475 2711 · LCCN (ENno2002007800 · GND (DE135007941 · BNF (FRcb142152450 (data)