Ilmarë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ilmarë
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Ainur
Sesso Femmina
Etnia Maiar

Ilmarë è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Ilmarë compare ne Il Silmarillion, ed è una Maia ancella di Varda; il suo nome deriverebbe dalla parola elfica per "luce di stelle". È stato notato che questo nome richiama molto fortemente Ilmarinen, che è sia il nome di un dio del cielo finnico, sia un personaggio del Kalevala.[senza fonte]

Insieme ad Eönwë, Ilmarë è una dei Maiar più importanti. Ella è brevemente menzionata nel Valaquenta, dove è descritta come una dei capi Maiar.

Ne i Racconti perduti il suo nome è Erinti ed è la Signora di Tol Eressëa, prima, e la figlia di Manwë e Varda, poi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • J.R.R. Tolkien, a cura di Christopher Tolkien, Il Silmarillion, Bompiani, 2002
Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien