Il tempo del coraggio e dell'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il tempo del coraggio e dell'amore
Il tempo del coraggio e dell'amore.png
Adriana Ugarte in una scena della serie
Titolo originaleEl tiempo entre costuras
PaeseSpagna
Anno2013-2014
Formatoserie TV
Generedrammatico, in costume, sentimentale, spionaggio, storico
Stagioni1
Episodi11 (Spagna)
8 (Italia)
Durata70 min (Spagna)
90 min (Italia)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
RegiaIñaki Mercero, Iñaki Peñafiel, Norberto López Amado
SoggettoMaría Dueñas
SceneggiaturaSusana López Rubio, Alberto Grondona, Carlos Montero
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaJuan Molina Temboury
MontaggioÁngel Armada
MusicheCésar Benito
ScenografiaLuis Vallés (scenografia), Alejandra Loiseau (arredamento)
CostumiBina Daigeler
TruccoJosé Quetglas (trucco), Carmen Veinat (acconciature)
Produttore esecutivoEmilio Pina, Reyes Baltanás
Casa di produzioneBoomerang TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 ottobre 2013
Al20 gennaio 2014
Rete televisivaAntena 3
Prima TV in italiano
Dal25 aprile 2014
Al10 giugno 2014
Rete televisivaCanale 5

Il tempo del coraggio e dell'amore[1] (El tiempo entre costuras) è una serie televisiva spagnola prodotta da Boomerang TV e ispirata al romanzo La notte ha cambiato rumore di María Dueñas.[2]

La serie, composta da 11 episodi, è stata trasmessa su Antena 3 dal 21 ottobre 2013 al 20 gennaio 2014, mentre in Italia è stata rimontata in 8 episodi trasmessi in prima serata su Canale 5 dal 25 aprile al 10 giugno 2014.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sira Quiroga è una giovane sarta madrilena che lavora insieme alla madre Dolores nel negozio di alta moda diretto da Doña Manuela. Pochi mesi prima del colpo di stato del 1936, Sira abbandona il fidanzato Ignacio per seguire un uomo che conosce a malapena, Ramiro, il quale la convince a fare degli investimenti di denaro che li portano a trasferirsi a Tangeri.

All'inizio tutto va a meraviglia, ma ben presto Ramiro inizia a prendere le distanze da Sira e a sperperare il denaro che le era stato regalato dal suo ricco padre Gonzalo (del quale Sira ha scoperto l'identità solo poco tempo prima di partire). Un giorno Sira, tornando in hotel, ha una brutta sorpresa: Ramiro le ha rubato tutto il denaro e i gioielli che le rimanevano, lasciandole solo un biglietto d'addio e una serie di debiti e denunce.

Sira trova accoglienza a Tétouan (allora capitale del protettorato spagnolo del Marocco) grazie a Candelaria, la quale nota l'abilità della ragazza nel confezionare abiti e l'aiuta a creare un prestigioso laboratorio di alta moda finanziato illegalmente. Grazie a quest'attività, Sira incontra persone di rilievo che la spingono a diventare un'agente segreta, cambiando il suo nome in Arish Agoriuq e sfruttando le arti del suo mestiere per svolgere i compiti più pericolosi, finendo coinvolta in un mondo di spionaggio, cospirazione politica, sentimenti, intrighi e tradimento all'affacciarsi della seconda guerra mondiale.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Il tempo del coraggio e dell'amore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo originale di María Dueñas è ambientato nelle città di Madrid (Spagna), Tangeri, Tétouan (Marocco) e Lisbona (Portogallo). Questi stessi scenari sono stati scelti per registrare anche la maggior parte delle scene della serie, poiché una produzione di tale rilevanza come Il tempo del coraggio e dell'amore doveva assomigliare il più possibile alla storia, quindi la serie non è stata girata su nessun set costruito. Altre riprese sono state effettuate nelle città di Guadalajara, Toledo (Spagna), Estoril e Cascais (Portogallo).[3]

Il budget è stimato intorno al mezzo milione di euro per episodio, molto più alto del costo di qualsiasi serie televisiva spagnola. La società di produzione lo giustifica con l'ottimo lavoro richiesto dalle scenografie e dai costumi.[3]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora, composta da César Benito, è stata pubblicata da MovieScore Media il 10 dicembre 2013.[4]

  1. Tema de Sira – 2:59
  2. Madrid, 1922 – 5:28
  3. Una Máquina de escribir – 0:55
  4. Sus Pupilas Clavadas en las Mías – 4:40
  5. Mi Madre y Yo, Dos Extrañas – 3:17
  6. En Marruecos – 4:01
  7. Al Borde del Abismo – 4:03
  8. Candelaria "La Matutera" – 1:46
  9. Trapicheos y Contrabando – 2:57
  10. L'atelier – 1:48
  11. Entre Costuras – 1:38
  12. La Distinguida y Elegante Rosalinda Fox – 2:49
  13. El Falso Delphos – 1:22
  14. La Sombra del Tercer Reich – 2:32
  15. Amor Entre Guerras – 1:54
  16. Tensión en el Protectorado Español – 2:39
  17. Agente Agoriuq – 1:29
  18. Conspiración Británica – 2:06
  19. Nas Ruas de Lisboa – 2:49
  20. Misión: Escapar – 5:34
  21. Modista, Espía, Amante y Mujer – 2:10
  22. La Muerte en Cada Esquina – 2:02
  23. Los Ecos de la Guerra – 2:38
  24. Lección de Vida – 4:01
  25. Final Abierto (Tema de Sira) – 2:14

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 - Fotogrammi d'argento[5]
    • Miglior attrice televisiva ad Adriana Ugarte
  • 2013 - Premios Zapping[6]
    • Miglior attore a Tristán Ulloa
    • Candidatura per il miglior attore a Peter Vives
    • Candidatura per la miglior attrice ad Adriana Ugarte
  • 2014 - Premios Ondas[7]
    • Miglior interprete femminile in una fiction nazionale ad Adriana Ugarte
  • 2014 - Premios Iris[8]
    • Miglior fiction
    • Miglior attrice ad Adriana Ugarte
    • Miglior regia
    • Miglior produzione a Gregorio Quintana, Emilio Pina, Ángeles Caballero y Reyes Baltanás
    • Miglior direzione della fotografia e illuminazione a Juan Molina Temboury
    • Miglior direzione artistica e scenografia a Luis Vallés e Bina Daigeler
    • Miglior musica per la televisione a César Benito
    • Candidatura per il miglior attore a Peter Vives
  • 2014 - Unión de Actores y Actrices[9]
    • Miglior attrice protagonista per la televisione ad Adriana Ugarte
    • Miglior attore di reparto per la televisione a Tristán Ulloa
    • Miglior attrice non protagonista per la televisione a Elvira Mínguez
    • Miglior attrice non protagonista per la televisione a Carlos Santos
  • 2014 - Festival de Televisión y Radio de Vitoria[10]
    • Miglior fiction

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il tempo del coraggio e dell'amore, su fiction.mediaset.it. URL consultato il 2 maggio 2021.
  2. ^ (ES) El tiempo entre costuras, su mariaduenas.es. URL consultato il 26 febbraio 2021.
  3. ^ a b (ES) 'El tiempo entre costuras' o la joya de la corona de Antena 3: todas las claves, Vertele, 21 ottobre 2013. URL consultato il 2 maggio 2021.
  4. ^ (EN) El Tiempo Entre Costuras (Banda Sonora Original), su music.apple.com. URL consultato il 19 giugno 2020.
  5. ^ (ES) Adriana Ugarte, mejor actriz de tv, su fotogramas.es, 24 febbraio 2014. URL consultato il 19 giugno 2020.
  6. ^ (ES) Ganadores 2013, su taconline.net. URL consultato il 19 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2014).
  7. ^ (ES) Palmarés 2014, su premiosondas.com. URL consultato il 19 giugno 2020.
  8. ^ (ES) Ganadores de los Premios Iris 2014, su asociacionappa.es. URL consultato il 19 giugno 2020.
  9. ^ (ES) XXIII Premios Unión de Actores y Actrices: triunfa "El tiempo entre costuras"., su filasiete.com. URL consultato il 19 giugno 2020.
  10. ^ (ES) 'El Tiempo entre Costuras', mejor ficción en los Premios de la Crítica, su antena3.com, 27 luglio 2014. URL consultato il 19 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione