Greenock Morton Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Greenock Morton F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The Ton
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px horizontal White Blue HEX-0030FA.svg Bianco, blu
Dati societari
Città Greenock
Nazione Scozia Scozia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Scotland.svg SFA
Campionato Scottish Championship
Fondazione 1874
Presidente Scozia Crawford Rae
Allenatore Scozia David Hopkin
Stadio Cappielow Park
(11.589 posti)
Sito web www.gmfc.net/
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa di Scozia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Greenock Morton Football Club, meglio noto come Greenock Morton oppure Morton, è una società calcistica scozzese con sede nella città di Greenock. Milita in Scottish Championship, secondo livello del calcio scozzese.

Nel suo palmarès c'è una Scottish Cup, conquistata nel 1922.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 1874 come Morton Football Club, nome che probabilmente trae origine da Morton Terrace, una fila di case vicino al primo campo da gioco[1]. Esordì nei campionati nazionali nel 1893, partecipando alla Scottish Division Two. Qui trascorse sette anni, finché nella stagione 1899-1900 arrivò secondo e fu promosso in Division One. Nella prima stagione in massima serie si piazzò quarto, ma nelle stagioni seguenti finì quasi sempre nella parte medio-bassa della classifica.

Negli anni ’10 il Morton riprese slancio e ottenne i suoi migliori risultati in campionato: arrivò due volte quarto, tre volte terzo (1915-16, 1917-18, 1918-19) e perfino secondo nella stagione 1916-17, dietro al Celtic. Nel 1922 vinse la Coppa di Scozia battendo in finale i Rangers per 1-0. Nonostante il successo, in quel decennio ebbe un’altra involuzione che si concluse con la retrocessione (campionato 1926-27) dopo 27 anni consecutivi in Division One, che tornò a disputare tra il 1929 e il 1933 e poi nella stagione 1937-38.

Nel 1946, alla ripresa dei campionati nazionali, fu inserito in massima serie, ma in pochi anni retrocesse. Nel 1948 fu di nuovo finalista in Scottish Cup contro i Rangers, ma stavolta il Morton perse 1-0 al replay. Si riaffacciò in Division One nel 1964, anno in cui perse la Scottish League Cup sempre contro i Rangers (5-0), e poi nel 1967, e da lì riuscì a mantenere la categoria fino alla stagione 1974-75, l’ultima prima della riforma dei campionati e della nuova Scottish Premier Division. Il Morton disputò la Premier per sette volte, dal 1978-79 al 1982-83, nel 1984-85 e nel 1987-88, sua ultima stagione in massima serie. In First Division non ottenne risultati migliori di metà classifica e nel 1994 retrocesse in Second Division.

Nel 1994, per saldare il legame con la città, il club prese il nome di Greenock Morton Football Club e tornò subito in First Division. Nella stagione successiva si classificò terzo, con gli stessi punti del Dundee United che venne promosso in Premier Division per la migliore differenza reti. Rimase dunque in seconda serie fino al 2001, poi con una doppia retrocessione in due anni, dovuta anche per problemi finanziari, sprofondò in Third Division, dalla quale risalì dopo una stagione.

Riconquistò la First Division nel 2007 mantenendola, eccetto la stagione 2014-15, fino agli anni recenti in cui è diventata Scottish Championship. Il Greenock Morton ha raggiunto i play-off nella stagione 2016-17, grazie al 4º posto, ma è stato subito estromesso dalla corsa per la Premiership dal Dundee United. Successivamente si è classificato 7° nel 2017-18 e 5° nel 2018-19.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il Greenock Morton gioca le proprie partite interne al Cappielow Park, costruito nel 1879 e con una capienza di 11589 posti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1921-1922
1949–1950, 1963–1964, 1966–1967, 1977–1978, 1983–1984, 1986–1987
1994–1995, 2006–2007, 2014–2015
2002-2003

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1916-1917
Terzo posto: 1915-1916, 1917-1918, 1918-1919
Secondo posto: 1899-1900, 1928-1929, 1936-1937, 2012-2013
Finalista: 1947-1948
Semifinalista: 1896-1897, 1903-1904, 1919-1920, 1936-1937, 1967-1968, 1968-1969, 1980-1981
Finalista: 1963-1964
Semifinalista: 1964-1965, 1967-1968, 1979-1980, 2016-2017
Finalista: 1992-1993
Semifinalista: 1996-1997, 1997-1998, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009
Finalista: 1918

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Scottish Division One 43 1900-1901 1974-1975 54
Scottish Division A 4 1946-1947 1950-1951
Scottish Premier Division 7 1978-1979 1987-1988
Scottish Division Two 27 1893-1894 1966-1967 58
Scottish Division B 1 1949-1950
Scottish First Division 24 1975-1976 2012-2013
Scottish Championship 6 2013-2014 2019-2020
Scottish Second Division 6 1994-1995 2006-2007 7
Scottish League One 1 2014-2015
Scottish Third Division 1 2002-2003 1

Statistiche nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa delle Fiere 1 2 0 0 2 3 9

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Scozia P Derek Gaston
2 Scozia D Lee Kilday
3 Australia D Jack Iredale
4 Scozia D Gregor Buchanan
5 Scozia D Kerr Waddell
6 Scozia C Charlie Telfer
7 Scozia C Chris Millar
8 Scozia C Jim McAlister Captain sports.svg
9 Scozia A Denny Johnstone
10 Scozia A Robert Thomson
11 Scozia A Robert McHugh
N. Ruolo Giocatore
12 Scozia C Michael Tidser
14 Scozia A Gary Harkins
15 Scozia C Scott Tiffoney
17 Scozia D Mark Russell
18 Scozia C Connor McManus
19 Canada D Luca Gasparotto
20 Scozia P Ross Doohan
21 Scozia C Ruaridh Langan
22 Scozia A Ben Armour
23 Scozia D Darren Barr

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Scozia P Derek Gaston
2 Scozia D Lee Kilday Captain sports.svg
3 Scozia D Andy Murdoch
4 Scozia D Thomas O'Ware
5 Scozia D Ricki Lamie
6 Scozia D Michael Doyle
7 Scozia A Gary Oliver
8 Scozia C Ross Forbes
9 Scozia A Jai Quitongo
10 Scozia A Robert Thomson
11 Scozia A Robert McHugh
N. Ruolo Giocatore
12 Scozia C Michael Tidser
14 Scozia A Gary Harkins
15 Scozia C Scott Tiffoney
17 Scozia D Mark Russell
18 Scozia C Connor McManus
19 Canada D Luca Gasparotto
20 Scozia P Ross Doohan
21 Scozia C Ruaridh Langan
22 Scozia A Ben Armour
23 Scozia D Darren Barr

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Scozia P Derek Gaston
2 Scozia D Lee Kilday Captain sports.svg
3 Scozia D Ricki Lamie
4 Scozia D Thomas O'Ware
6 Scozia C Michael Doyle
7 Scozia C Gary Oliver
8 Scozia C Ross Forbes
9 Inghilterra A Kudus Oyenuga
10 Scozia C Jamie Lindsay
11 Scozia C Aidan Nesbitt
12 Scozia C Michael Tidser
14 Scozia A Jon Scullion
N. Ruolo Giocatore
15 Irlanda C Conor Pepper
16 Irlanda del Nord C Caolan McAleer
17 Scozia D Mark Russell
18 Irlanda del Nord A Jamie McDonagh
19 Scozia A Luke Donnelly
20 Inghilterra P Bryn Halliwell
21 Scozia C Andy Murdoch
24 Scozia A Jai Quitongo
30 Scozia P Jamie McGowan
37 Scozia C Scott Tiffoney
39 Scozia D Lewis Strapp

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Scozia P Derek Gaston
2 Scozia D Lee Kilday
3 Scozia D Ricki Lamie
4 Scozia D Thomas O'Ware
5 Scozia D Frank McKeown
6 Scozia C Michael Miller
7 Scozia C Joe McKee
8 Scozia C Ross Forbes
9 Scozia A Denny Johnstone
10 Scozia A Peter MacDonald Captain sports.svg
11 Scozia A Stefan McCluskey
N. Ruolo Giocatore
12 Scozia A Jon Scullion
14 Scozia C Michael Tidser
15 Irlanda C Conor Pepper
16 Scozia C Bobby Barr
17 Scozia D Mark Russell
18 Galles A Alex Samuel
19 Canada D Luca Gasparotto
20 Scozia P Andy McNeil
21 Scozia A Declan McManus
33 Scozia A Paul McMullan

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Rivalità[modifica | modifica wikitesto]

La rivalità più sentita è col St. Mirren, con cui il Greenock Morton disputa il Derby del Renfrewshire, la contea a cui appartengono entrambi. Il primo incontro tra le due squadre risale al 1885.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Club History, su gmfc.net (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2009).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143544343 · LCCN (ENnr2006028030 · WorldCat Identities (ENnr2006-028030