Giochi della VI Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1leftarrow blue.svg Voce principale: Giochi olimpici estivi.
Giochi della VI Olimpiade
Olympic rings without rims.svg
Città ospitante1916 - Nessuna Olimpiade estiva
Paesi partecipanti(vedi sotto)
StadioDeutsches Stadion (pianificato)
Berlino, Germania
Cronologia dei Giochi olimpici
Giochi precedentiGiochi successivi
Stoccolma 1912 Anversa 1920

I Giochi della VI Olimpiade (in tedesco Spiele der VI. Olympiade) si sarebbero dovuti svolgere a Berlino, in Germania, nel 1916, ma vennero annullati in seguito al protrarsi della prima guerra mondiale. Fu la prima volta, nella storia delle Olimpiadi moderne, che un'edizione dei Giochi venne cancellata.

Berlino vinse la concorrenza di Alessandria d'Egitto e di Budapest. Per l'occasione, venne costruito nel 1912-13 il Deutsches Stadion (successivamente ribattezzato Olympiastadion). Il programma prevedeva anche una settimana dedicata agli sport invernali (pattinaggio di velocità e di figura, hockey su ghiaccio e sci nordico).

La cerimonia di apertura dello Stadio Olimpico nel 1913

Anche dopo lo scoppio del conflitto, avvenuto nel luglio del 1914, l'organizzazione dei Giochi procedette per diverso tempo, dal momento che non ci si aspettava che la guerra continuasse così a lungo.[1]

Se i giochi si fossero disputati non avrebbero visto la partecipazione della Finlandia, dopo che la Russia aveva revocato nel 1914 l’autonomia dello sport finlandese divenuto un volano troppo forte per la visibilità internazionale della causa nazionale locale.[2]

I Giochi vennero riassegnati a Berlino nel 1931, quando la capitale tedesca prevalse su Barcellona per l'organizzazione dei Giochi della XI Olimpiade.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pelle, Kimberly D.; Findling, John E., Historical dictionary of the modern Olympic movement, Westport, Conn, Greenwood Press, 1996, pp. 47-53, ISBN 0-313-28477-6.
  2. ^ finland100 (en.)
  3. ^ Guttmann, Allen, The Olympics, a history of the modern games, Urbana, University of Illinois Press, 2002, p. 53, ISBN 0-252-07046-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN123831158 · LCCN (ENn00090409 · GND (DE2066143-5
  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici