Giacomo Aragall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giacomo Aragall, nome d'arte italianizzato di Jaume Aragall i Garriga (Barcellona, 6 giugno 1939), è un tenore spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo studi a Barcellona sotto la guida di Jaime Francisco Puig, si trasferì a Milano dove studiò con il maestro Vladimir Badiali. Dopo aver vinto nel 1963 il concorso Voci Verdiane a Busseto, nello stesso anno debuttò al Teatro La Fenice di Venezia ne I Lombardi alla prima crociata. Seguirono L'amico Fritz, Cardillac di Paul Hindemith e La bohème al Teatro alla Scala.

Nella stagione seguente fu al Teatro Liceu di Barcellona e subito dopo a Budapest, Genova, Palermo, Parma, Napoli, Teatro dell'Opera di Roma, Torino e di nuovo alla Fenice di Venezia.

Nel 1966 interpretò Romeo in una memorabile esecuzione de I Capuleti e i Montecchi di Bellini al Teatro alla Scala. Successivamente cantò nei più importanti teatri del mondo, in opere come Lucia di Lammermoor, Madama Butterfly, La favorita, La traviata, Werther, Faust, Tosca, Manon, Don Carlo, Adriana Lecouvreur, Un ballo in maschera, Simon Boccanegra. Il repertorio comprendeva anche opere meno conosciute, come Esclarmonde di Jules Massenet, registata con Joan Sutherland, e Caterina Cornaro di Donizetti, eseguita con Montserrat Caballé.

Ha ricevuto il titolo di Kammersänger alla Wiener Staatsoper e nel 1997 la Medalla d'Or de la Generalitat de Catalunya. Nel 1994 ha fondato il "Concurso Internacional de Canto Jaume Aragall".

Repertorio[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29717158 · LCCN: (ENn85237498 · ISNI: (EN0000 0000 8108 9676 · GND: (DE130094315 · BNF: (FRcb138908392 (data)