Franca De Stradis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franca De Stradis in una scena di Primo tango a Roma - Storia d'amore e d'alchimia (1973)

Franca De Stradis (23 aprile 1939) è una doppiatrice, direttrice del doppiaggio e attrice italiana.È stata a volte accreditata come Franca De Stratis e Franca Destradis.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia l'attività come attrice teatrale,[1][2] televisiva, radiofonica[3][4] e cinematografica, nonché corista.[5][6] Tuttavia non risulta particolarmente attiva in nessuna di tali professioni, interpretando solitamente ruoli minori. Dalla metà degli anni settanta si dedica quasi esclusivamente al doppiaggio, e viene ricordata principalmente per aver dato la voce a Lindsay Wagner, protagonista del telefilm La donna bionica e della serie principale da cui era stato tratto questo spin-off, L'uomo da sei milioni di dollari.

La De Stradis fu anche la prima voce del personaggio di Katherine Chancellor nella soap opera Febbre d'amore e doppiò anche alcuni personaggi di telenovelas fra cui la protagonista di Il ritorno di Diana. Nel corso degli anni prestò la voce anche ad alcuni personaggi di serie anime, come la contessa Du Barry, antagonista di Lady Oscar.

Ritiratasi dalle attività di recitazione nei primi anni novanta (nel febbraio 1993 partecipò al dramma teatrale Nell'ora della lince di Per Olov Enquist diretta da Claudio Frosi),[7][8] oggi lavora saltuariamente come direttrice del doppiaggio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Soap opera e telenovelas[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Una strana famiglia come nei film di F. Capra, in Stampa Sera, 6 febbraio 1961, p. 8. URL consultato il 14 aprile 2015.
  2. ^ Vice, Come se non fosse (PDF), in L'Unità, 25 settembre 1970, p. 7. URL consultato il 14 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ Palinsesto del 29 aprile, in Radiocorriere TV, nº 17, Roma, Rai, 25 aprile-1º maggio 1971, p. 87. URL consultato il 21 luglio 2015.
  4. ^ Palinsesto del 24 settembre, in Radiocorriere TV, nº 38, Roma, Rai, 19-25 settembre 1976, p. 76. URL consultato il 21 luglio 2015.
  5. ^ Palinsesto del 20 agosto, in Radiocorriere TV, nº 33, Roma, Rai, 15-21 agosto 1965, p. 56. URL consultato il 21 luglio 2015.
  6. ^ Palinsesto del 9 gennaio, in Radiocorriere TV, nº 2, Roma, Rai, 9-15 gennaio 1972, p. 31. URL consultato il 21 luglio 2015.
  7. ^ Aggeo Savioli, Interrogatorio senza risposte (PDF), in L'Unità, 20 febbraio 1993, p. 25. URL consultato il 14 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  8. ^ Franco Quadri, Un ragazzo visionario e un gatto che fa l'offeso, in La Repubblica, 24 febbraio 1993, p. 38. URL consultato il 14 aprile 2015.
  9. ^ Oggi alla televisione, in La Stampa, 21 dicembre 1968, p. 7. URL consultato il 14 aprile 2015.
  10. ^ Palinsesto del 21 dicembre, in Radiocorriere TV, nº 51, Roma, Rai, 15-21 dicembre 1968, p. 51. URL consultato il 21 luglio 2015.
  11. ^ Palinsesto del 19 febbraio, in Radiocorriere TV, nº 8, Roma, Rai, 19-25 febbraio 1978, p. 39. URL consultato il 21 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]